Bacheca Sindacale On Line    Sicurezza    Privacy    Pubblicità Legale    Amministrazione Trasparente    Lavora con la scuola

Musica e materie umanistiche per le scuole superiori

apollo-liraResponsabile del progetto: prof.ssa Daniela Buratti

apolloPresente nel nostro istituto dal 2004, si realizza in collaborazione con la scuola musicale "Minipolifonici" di Trento, mediante interventi in classe da parte dell'esperta Annely Zeni, docente di cultura musicale, nonché direttrice della scuola musicale delle Giudicarie. Il progetto viene presentato dal dipartimento di lettere, ma i suoi obiettivi sono di tipo spiccatamente interdisciplinare poiché l'esperta affronta tutti gli argomenti con un occhio costantemente orientato sia alla musica, sia alla letteratura, sia alle arti figurative.
Da tre anni il progetto Apollo è direttamente finanziato dalla Provincia per il 60% della spesa
I docenti che aderiscono al progetto seguono da alcuni anni una serie di corsi di aggiornamento su tematiche connesse alla musica, promossi dal Centro Formazione Insegnanti di Rovereto in collaborazione col Liceo Galilei.

Nelle materie letterarie, l'intervento di un esperto nel campo musicale ha le seguenti finalità:

per il  biennio l’obiettivo è quello di integrare il programma di storia e di epica con una conoscenza consapevole degli aspetti fondamentali del fenomeno musicale presso gli antichi Greci, i quali hanno fondato la cultura musicale dell'intero occidente. Inoltre l'intervento dell'esperta facilita la comprensione efficace da parte dei discenti di nozioni complesse, ma basilari nell'analisi del testo poetico, come ritmo, timbro, rapporto tra parola, effetti musicali e significato (fonosimbolismo), onomatopea, sinestesia, metafora ecc

Nel triennio nozioni fondamentali di storia della musica sono previste dai programmi ministeriali di italiano, anche nell’ambito della recente riforma. In un'ottica più attuale, i docenti hanno potuto verificare che la musica permette sia di comprendere con maggiore immediatezza ed efficacia le caratteristiche fondamentali dei periodi o movimenti letterari e artistici in esame, utilizzando un linguaggio più familiare agli studenti, sia di far capire loro collegando le esperienze musicali a quelle parallele nell'ambito letterario storico e artistico come sia artificiosa la separazione tra i campi dell'esperienza culturale, riconducendola a una necessaria visione unitaria.

Sfruttando la disponibilità  e la sensibilità  dell'orchestra Haydn per la diffusione della cultura musicale presso gli studenti, ci si propone di favorire una fruizione più attenta e consapevole di alcuni concerti di autori che meglio si prestino ad una stimolante contestualizzazione negli argomenti di studio. Alcune classi potranno poi assistere anche alla rappresentazione di opere liriche, appoggiandosi al teatro comunale di Bolzano e al teatro Sociale di Trento e al Teatro Filarmonico di Verona: l'intento è quello di permettere un approccio culturalmente positivo a una manifestazione artistica meno nota ai ragazzi di oggi, ma storicamente decisiva, nonché legata alla stessa identità  italiana nel mondo. Le trasferte a Bolzano, connesse alle opere liriche, stanno suscitando sempre più interesse: quest'anno le classi coinvolte saranno 9.

Fasi del progetto

    Il docente (lettere o lingue o storia dell'arte) sceglie nel piano degli interventi proposti dall'esperta quello/i che ritiene  più interessante ed efficace in funzione della parte di programma che sta svolgendo e delle caratteristiche delle classi.
    Dopo alcune lezioni introduttive del docente, l'esperto musicale affianca in classe- nelle ore curricolari- l'attività  dell'insegnante, sviluppando gli argomenti prescelti con il supporto di materiale audiovisivo.
    Gli interventi dell'esperta si articolano in unità  minime di 2 h.  (per argomento) e fino ad un massimo di 8 h per classe.
    Al termine degli interventi il docente interno verifica con opportune modalità  la ricaduta sulla classe  degli interventi.
    Per quanto attiene le attività  integrative legate alla programmazione dell'orchestra Haydn, del teatro comunale di Bolzano, del teatro Sociale di Trento, del Teatro Filarmonico di Verona, esse si svolgono con modalità  analoghe nella prima parte, introduttiva al momento culturale, alla personalità  dell'artista, alle caratteristiche dell'opera in oggetto, che viene analizzata nelle sue parti fondamentali e nei suoi aspetti di interesse musicale. Nella seconda parte viene data la possibilità  di assistere allo spettacolo ad un prezzo molto agevolato (5 euro per l’orchestra Haydn, 10 euro per Bolzano, 20 euro per Verona), cui si aggiungono ovviamente le spese di viaggio, piuttosto contenute in genere, visto che i pullman vengono organizzati dalla scuola.

Il progetto è attivo nel nostro istituto dal 2004 e ha già  dato risultati nel campo dell'accresciuta sensibilità  degli studenti al fenomeno musicale nonché nella migliore capacità  di connettere tra loro espressioni culturali diverse. Ciò si manifesta in particolare nelle classi del triennio, che vedono in genere una crescente richiesta di interventi da parte dei docenti, i quali hanno sperimentato negli anni come sia più agevole far comprendere certi momenti culturali se alla letteratura e le arti figurative si affianca la conoscenza delle manifestazioni musicali coeve.

Nel presente anno scolastico il progetto coinvolge 35 classi. Nel biennio gli argomenti più richiesti dai docenti sono la musica nella cultura greca e il rapporto musica-poesia; per le classi terze la musica nel Medioevo e nel Rinascimento; per le quarte Beethoven e la musica romantica; nelle classi quinte la musica delle avanguardie. Sempre maggiore importanza assume la preparazione nelle classi dei concerti e delle opere liriche. Particolarmente apprezzati sono stati quelle del teatro Comunale di Bolzano, con cui il nostro Liceo ha una consolidata collaborazione: essa ci ha consentito negli anni passati di organizzare trasferte che coinvolgevano anche più di cento studenti. Speriamo che sia possibile rinnovare tale opportunità anche nel presente anno scolastico per un numero di partecipanti così rilevante.