Bacheca Sindacale On Line    Sicurezza    Privacy    Pubblicità Legale    Amministrazione Trasparente    Lavora con la scuola


Si informa tutta l'utenza che nei giorni di sospensione delle attività didattiche le segreterie sono aperte con  orario dalle 10.00 alle 12.00 esclusivamente su appuntamento richiesto tramite mail all’indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefono (0461913479).

Da lunedì 16 marzo al 3 aprile la scuola chiuderà alle ore 14.00.

In allegato la locandina della presentazione dell'evento che si svolgerà il 5 aprile.

Quarantasette studenti hanno partecipato alla fase di istituto delle Olimpiadi delle Scienze. La competizione si è svolta mercoledì sei marzo scorso in aula polivalente e presentava tre sezioni diverse: biennio, biologia per il triennio, scienze della Terra per il triennio.

Gli studenti si sono misurati con domande a test (venti per il biennio, trenta per il triennio) che spaziavano dai virus all’orbita lunare, dalla membrana cellulare alla tettonica delle placche. Una bella sfida.
Ora, per chi ha raggiunto i punteggi migliori, tocca la fase regionale.

La prova della fase regionale si svolgerà all'Istituto Marie Curie di Pergine mercoledì 27 marzo alle ore 10.00.

Il referente
prof. Filippo Tomasi

Di seguito i rusultati delle diverse categorie.

triennio

scienze

bienniooliscienze

Le vacanze pasquali inizieranno giovedì 29 marzo, le lezioni riprenderanno giovedì 5 aprile.

Gli uffici sono aperti al mattino con il consueto orario.

Il giorno 22 marzo 2018 si è svolta la gara finale della competizione WeTrotter 2018, che ha visto cimentarsi ben 187 squadre a livello nazionale.

Eccellente risultato per le squadre del Galilei: quarta assoluta la squadra GoldenSelection!

Delia Bofan 2Csa

Alessandro Botti 2Csa

Simone Pedrini 2Csa

Stefania Nadalini 1Asa

CONGRATULAZIONI!!

E' attivo il bando di partecipazione al progetto "Lo Studente Ricercatore 2018", consultabile alla pagina www.ifom.eu/it/lo-studente-ricercatore/.

L’iniziativa è rivolta agli iscritti al quarto anno delle scuole secondarie di secondo grado che, nel corso degli studi e per interesse personale, abbiano dimostrato particolare attitudine per le materie scientifiche. Anche quest'anno saranno selezionati 10 studenti, scelti tra quanti presenteranno la propria candidatura e parteciperanno al test di valutazione.

Il termine ultimo di presentazione della domanda di iscrizione da parte della scuola  è giovedì 3 maggio 2018 ore 24:00.

Per maggiori informazioni può scriverci all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonare ai numeri 02/574303044 - 02/574303639.

A seguito della delibera  della Giunta Provinciale n. 406 del  16 marzo 2018  si comunica che  nei giorni  11 e 12 maggio 2018 il servizio scolastico sarà sospeso.

In tali date infatti Trento  ospiterà la 91^ Adunata   Nazionale  degli alpini.

Scadenza martedì 15 maggio 2018

Nel periodo 9-20 aprile la città di Trento ospiterà un evento dell’Aeronautica Militare rivolto ai ragazzi del triennio del secondo ciclo “Corsi di Cultura Aeronautica” rientrante in una serie di iniziative volte a diffondere la conoscenza del mondo aeronautico, facendo vivere ai giovani anche una concreta esperienza di volo.

Il percorso prevede il coinvolgimento dei ragazzi del triennio in quattro pomeriggi formativi nel periodo 9-12 aprile (14.30-16.30), la mattina del 13 aprile (in una conferenza stampa) e poi la partecipazione ad un’esperienza di volo in una mattina o pomeriggio della settimana successiva presso l'aeroporto Caproni, oltre che ad un evento finale di premiazione.

L'incontro di presentazione con il maggiore Dante, pilota dell'aeronautica, si terrà martedì 20 marzo alle ore 14.00 in aula magna verde.

logo giochi chimicaLa Società Chimica Italiana (SCI) organizza ogni anno i Giochi della Chimica,una competizione nazionale organizzata su incarico del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR),che ha lo scopo di stimolare tra i giovani l'amore per questa disciplina e di selezionare la squadra italiana che  rappresentera’ l’Italia alle Olimpiadi Internazionali della Chimica.

Con Decreto Direttoriale MIUR n° 726 del 9/7/2015 la SCI è stata riconosciuta soggetto esterno accreditato a collaborare con il MIUR per le iniziative di valorizzazione delle eccellenze riguardanti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie. Con Decreto del Ministro Giannini n° 554 del 6/7/2016 i Giochi della Chimica sono stati inseriti nel programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l'as 2017/2018.

Il Bando di Concorso dei Giochi della Chimica edizione 2017/2018 è visibile all’indirizzo http://www.soc.chim.it/giochi_della_chimica/documenti

1. La manifestazione, aperta agli studenti di tutte le scuole superiori, si articola in tre distinte classi di concorso:
• classe A, riservata in maniera indifferenziata agli studenti dei primi due anni della scuola secondaria superiore;
• classe B, riservata agli studenti del successivo triennio che frequentano istituti non compresi tra quelli di seguito indicati;
• classe C, riservata agli studenti del triennio dei nuovi Istituti Tecnici, settore Tecnologico, indirizzo Chimica, materiali e biotecnologie.
2. L'iscrizione alla manifestazione va effettuata esclusivamente con procedura telematica attraverso il sito http://www.soc.chim.it/giochi_della_chimica/iscrizioni. Di questo se ne occuperà la referente d’Istituto Prof. Marina Sgarbi.
Le iscrizioni saranno chiuse improrogabilmente il giorno 24 marzo 2018.
L’individuazione degli studenti partecipanti è di stretta competenza dei docenti interessati che potranno allo scopo organizzare selezioni interne utilizzando come materiale didattico i quesiti posti nelle precedenti edizioni dei Giochi e che sono consultabili alle seguenti pagine WEB:
http://www.soc.chim.it/it/divisioni/didattica/giochi_chimica
http://www.pianetachimica.it/giochi/test_giochi.htm

Le Finali Regionali avranno luogo contemporaneamente il giorno 21 aprile 2018, con inizio alle ore 10:00, presso tutte le sedi individuate dai Presidenti di Sezione della SCI.
Le Finali consistono nella soluzione di quesiti a risposta multipla, diversi per le tre Classi di Concorso, in un arco di tempo di 2 ore e 30 minuti.
Il primo classificato di ciascuna delle tre classi di concorso nelle Finali Regionali sarà invitato a partecipare alla Finale Nazionale che avrà luogo a Roma il 16-18 maggio 2018. Alla finale potranno essere ammessi, fino al raggiungimento del numero massimo di cento studenti, alcuni altri studenti meritevoli, individuati, a insindacabile giudizio del comitato organizzatore, tra i migliori classificati nelle selezioni regionali. Le spese di viaggio, vitto e alloggio per la finale nazionale per tutti gli studenti partecipanti e per un Docente Accompagnatore per ogni Regione saranno sostenute dalla SCI.

I quattro studenti che rappresenteranno l’Italia alle Olimpiadi Internazionali della Chimica saranno selezionati da una Commissione Nazionale, nominata dalla SCI, fra gli studenti che abbiano partecipato ai Giochi della Chimica. L'allenamento intensivo per le Olimpiadi sarà organizzato dalla SCI e sarà destinato ad un minimo di otto studenti.
Ulteriori notizie relative ai Giochi della Chimica sono disponibili nel sito WEB della SCI ed in quelli delle Sezioni, raggiungibili direttamente dal sito SCI (www.soc.chim.it).
Anche quest’anno il Liceo Galilei parteciperà alle selezioni regionali con una squadra di una trentina di studenti del triennio(classi quarte e quinte) per la categoria B. Si ricorda che gli  studenti partecipanti  alla gara regionale DOVRANNO avere con sé  Codice Fiscale e calcolatrice. Forza ragazzi, in bocca al lupo!!!  

Di seguito gli studenti individuati per la gara regionale:

Abbadessa

Jacopo

4Asa

B

Avi

Gabriele

4Bsa

B

Bazzanella

Andrea

4Adl

B

Beber

Luca

5Csa

B

Bortolotti

Giorgia

5Csa

B

Boschele

Francesco

4Bord

B

Boscia

Davide

5Asa

B

Conotter

Giuseppe

4Bord

B

Debortoli

Francesco

4Asa

B

Donati

Elena

5Bord

B

Fiorazzo

Chiara

4Adl

B

Fontana

Giorgia

4Cdl

B

Marrocco

Simone

4Bsa

B

Mazzonelli

Matteo

4Asa

B

Micheli

Davide

5Csa

B

Moser

Gabriele

4Adl

B

Nogler

Jakob

4Aord

B

Oss

Tommaso

4Bsa

B

Piotto

Dante

4Bord

B

Plattner

Nikolas

4Bsa

B

Potenza

Nicola

5Csa

B

Ricci

Anna

5Bsa

B

Rigotti

Benedetta

4Aord

B

Sheng

Chen

4Bsa

B

Svaldi

David

4Asa

B

Tabarelli De Fatis

Alberto

4Adl

B

Talbi

Assil

5Asa

B

Trentinaglia

Emiliano

5Csa

B

Verducci

Antonio

4Adl

B

Vindimian

Aurora

4Bord

B

Zamboni

Marco

5Bsa

B


La referente d’Istituto dei Giochi     Prof.ssa  Marina Sgarbi

Anche quest’anno il Liceo Galilei ha partecipeto all’iniziativa UNISTEM DAY il 16 marzo 2018,  svoltasi  contemporaneamente  in altre università italiane ed europee:  per il Trentino Alto Adige presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Tecnologico "Buonarroti - Pozzo" Via Brigata Acqui, 15 Trento dalle ore 9.00 alle ore 12.30.
Promotore dell'evento a Trento è il CIBIO (Centro per la Biologia Integrata).

L’iniziativa, promossa da UniStem - Centro Interdipartimentale di Ricerca sulle Cellule Staminali dell'Università di Milano, si è incentrata sui temi della ricerca sulle cellule staminali e sui loro possibili impieghi ed ha coinvolto 20 regioni d'Italia, circa 40 atenei italiani, 10 atenei europei, 20.000 studenti da oltre 350 scuole superiori e oltre 250 persone tra ricercatori, manager, comunicatori della scienza, esperti di bioetica, clinici, tecnici, filosofi, sociologi, storici della medicina e molti altri ancora…

L’evento, rivolto in particolare agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori, si è articolato in una serie di conferenze che si propongono di favorire un incontro con le realtà universitarie, contribuire alla diffusione della cultura scientifica e descrivere il mondo della ricerca biomedica come un ambito nel quale i giovani possano investire la propria creatività, il proprio impegno e la propria passione.

La coordinatrice di laboratorio   prof.ssa Marina Sgarbi

trotterLe squadre partecipanti alla gara nazionale di qualificazione sono state 646, ammesse alla gara finale 190.
Le squadre del Galilei hanno ottenuto a livello nazionale i seguenti piazzamenti:

6°     PEBKAC
25°    CHUCKNORRISSONS
31°    ERROR_404
40°    GALILEI03
60°    GOLDENSELECTION
89°    TRAILERS

 e parteciperanno alla finale che si terrà giovedì 22 marzo.
Complimenti ai ragazzi e ……in bocca al lupo.

 

89° TRAILERS

 

e parteciperanno alla finale che si terrà giovedì 22 marzo.

Complimenti ai ragazzi e ……in bocca al lupo.

Si comunica che GIOVEDI 15 MARZO 2018 si svolgerà l'Assemblea d’Istituto degli studenti che sarà articolata come di seguito:

Ore 7.55 - Gli studenti entreranno nelle rispettive aule didattiche per l’appello.

Dalle ore 8.00 alle ore 12.00 secondo il programma allegato.

Ore 12.05 - Contrappello nelle rispettive aule didattiche.

La classe 5Aord in effettuerà appello e contrappello in lab. linguistico 002.

Le classi 3Bdl, 4Adl, 4Cdl effettueranno il contrappello rispettivamente nelle aule 402 (lab. informatica), 405 (lab. multimediale) e 410 (lab. lingue).

Cade la sesta ora.

E' stato approvato dalla Giunta provinciale l'Avviso per l'ammissione al programma di mobilità insegnanti per la frequenza di percorsi full immersion all'estero di lingua inglese e tedesca in Paesi dell'Unione europea durante il periodo estivo 2018 (2, 3 o 4 settimane organizzate dall'Amministrazione).

Avviso, informazioni e iscrizioni sul sito www.vivoscuola.it   o sul sito https://fse.provincia.tn.it (il link di adesione è lo stesso) fino al 23 marzo.

Si comunica che in data 2 marzo 2018 sono stati approvati dalla Giunta provinciale i seguenti provvedimenti:

- Avviso per la concessione di un voucher individuale agli della scuola secondaria di secondo grado per la frequenza del terzo o quarto anno all’estero in Paesi UE svolto in corrispondenza dell’anno scolastico 2018/2019
 

- Bando per la concessione di una borsa di studio agli studenti della scuola secondaria di secondo grado per la frequenza del terzo o quarto anno all’estero in paesi extra Unione europea svolto in corrispondenza dell’anno scolastico 2018/2019

In allegato le informazioni relative.

Bando di concorso, per esami e titoli, per l’ammissione al 8° corso triennale di 536 Allievi Marescialli del ruolo Ispettori dell’Arma dei Carabinieri

TRA I REQUISITI DEL CONCORSO http://www.carabinieri.it/docs/default-source/concorsi/2018/ist08/bando.pdf?sfvrsn=ee224523_0

· essere cittadini italiani;

· aver compiuto il 17° anno di età e non aver superato il giorno di compimento del 26° anno di età;

· aver conseguito o essere in grado di conseguire, al termine dell’anno scolastico 2017-2018, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado, a seguito della frequenza di un corso di studi di durata quinquennale ovvero quadriennale integrato dal corso annuale previsto per l’accesso all’università. Qualora i candidati che dichiarino nella domanda di partecipazione di non aver ancora conseguito il diploma di istruzione secondaria di secondo grado ma di conseguirlo al termine dell’anno scolastico 2017-2018, dovranno far pervenire immediatamente, al momento del rilascio, qualora idonei, e comunque entro il 30 luglio 2018, dichiarazione sostitutiva dalla quale risulti l’avvenuto conseguimento;

· godere dei diritti civili e politici;

· avere, se minorenni, il consenso dei genitori o del genitore esercente la potestà;

· di aver tenuto condotta incensurabile e di non aver riportato condanne penali o applicazioni di pena ai sensi dell’articolo 444 del codice di procedura penale, di non essere attualmente imputato in procedimenti penali, di non essere stato sottoposto a misure di prevenzione.

MODALITÀ E TEMPI DI PRESENTAZIONE DOMANDE

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata e inviata esclusivamente on– line seguendo la procedura indicata nel sito www.carabinieri.it – area concorsi;

Per presentare domanda di partecipazione al concorso bisogna identificarsi mediante PEC (Posta Elettronica Certificata – art.3, comma 2 del bando) e all’atto dell’apertura del modulo di richiesta verrà chiesto di dichiarare che l’indirizzo di posta comunicato è una PEC (Posta Elettronica Certificata intestata alla persona che intende inoltrare la domanda) e non una semplice posta elettronica standard (es.: …@gmail, …@yahoo, …@hotmail ecc.).

Inizio presentazione domande: 28/02/2018;

Scadenza domande: 29/03/2018.

SVOLGIMENTO DEL CONCORSO

Lo svolgimento del concorso prevede l’effettuazione di:

prova preliminare;

prove di efficienza fisica;

accertamenti psico-fisici per la verifica dell’idoneità psico–fisica;

prova scritta per accertare il grado di conoscenza della lingua italiana;

accertamenti attitudinali;

prova orale;

prova facoltativa di lingua straniera.

Con successivo decreto sarà indetto il concorso per l’ammissione all’8° corso triennale di 24 Allievi Marescialli riservato ai candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo riferito a livello non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado, una opportunità per i ragazzi residenti in Regione Trentino Alto Adige, che hanno conseguito il patentino di bilinguismo.

Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito www.carabinieri.it alla sezione "I CONCORSI".

il 15 marzo 2018 si terrà presso il teatro SanbàPolis una serata di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare iniziativa, organizzata dal Centro per i disturbi del comportamento dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento,  in collaborazione con la Fondazione Caritro.
Il tema affrontato risulta essere di  grande attualità e delicatezza e riveste un particolare interesse per chi si occupa dei giovani ed è interessato alle loro fragilità, che in fase evolutiva, spesso emergono con prepotenza e sofferenza, interrogando il mondo adulto rispetto ai comportamenti da adottare.

Il 26 marzo 2018 si terrà "A lezione di futuro: per una politica di contrasto alle fragilità educative", seminario di presentazione  degli esiti della ricerca sulle fragilità educative, a cui tutte le vostre scuole hanno partecipato nel corso dell'anno 2017.

Si tratta di un momento di riflessione con l'intervento di due osservatori esperti Alessandro Rosina e Matteo Lancini.

In allegato il programma dell'iniziativa.

Il liceo Galilei ospiterà venerdì 9 marzo dalle ore 10 la giudice della Corte costituzionale Daria de Pretis nell'ambito del progetto 'Viaggio in Italia: la Corte costituzionale nelle scuole'.

Un centinaio di studenti, rappresentanti dei licei della città, potranno porre le loro domande sui temi della legalità e della giustizia.

Il dipartimento di Matematica del liceo organizza anche nel secondo quadrimestre uno sportello disciplinare di Matematica per le classi del biennio e del triennio separatamente.

Lo sportello è pensato come offerta aggiuntiva rispetto alle iniziative di recupero programmate dai singoli docenti,  a cui possono iscriversi TUTTI gli studenti del Liceo secondo le modalità di seguito indicate.

Gli studenti, a gruppi di massimo sei, appartenenti alla stessa classe, potranno prenotare uno sportello della durata di 50 minuti per porre domande su argomenti poco chiari, esercizi, spiegazioni perse per assenza. La prenotazione agli sportelli avviene mediante iscrizione su un elenco disponibile in portineria, entro i tempi indicati sul modulo stesso. Nel caso entro il giorno precedente allo sportello non vi sia alcun iscritto lo sportello non avrà luogo.
In caso di assenza dopo l’iscrizione, gli studenti sono invitati a comunicarla per tempo, anche per non privare altri della stessa possibilità, cancellandosi dall’elenco stesso. Gli studenti iscritti che non si presentano allo sportello saranno chiamati a rendere conto dell’assenza e, in mancanza di un valido motivo, non potranno più iscriversi allo stesso.

Le disponibilità sono pubblicate sul sito e saranno via via aggiornate.

Si ricorda che per i ragazzi di quinta è attivato, nel pomeriggio di tutti i giovedì, uno sportello di due ore con la professoressa Gabriella Armani.

 SETTIMANE

MATEMATICA BIENNIO

MATEMATICA

TRIENNIO / BIENNIO

12- 17 marzo

14/03 Mingazzini ore 14:00-15:40

12/03 Bombardelli ore 14:00-15:40

14/03 Litterini ore 12:15-13:05

15/03 Armani ore 14:15-16:00 (per le quinte)

16/03 Dalla Valle ore 12:15-13:05

19 - 24 marzo

21/03 Mingazzini ore 14:00-15:40

21/03 Litterini ore 12:15-13:05

22/03 Armani ore 14:15-16:00 (per le quinte)

23/03 Dalla Valle ore 12:15-13:05

9 - 15 aprile

 

11/ 04 Della Pietra ore 14:00-15:40

 12/04 Armani ore 14:15-16:00 (per le quinte)

17 -23 aprile

 

17/ 04 Della Pietra ore 14:00-15:40

 

logo olimp mateVenerdì 2 marzo si sono svolte in tutta Italia le gare a squadre valevoli per le olimpiadi di matematica. La nostra scuola ha ospitato 18 squadre, 17 delle quali provenienti da varie scuole del Trentino, del Veneto, dell’Emilia Romagna, ed una “ospite” formata da studenti dell’Università di Trento.

I nostri “magnifici sette” erano:

ARAPI

TAULANT

2

DSA

BREZZI

MARCO

4

BSA

CASULLI

CARMEN

2

ASA

DEBORTOLI

FRANCESCO

4

ASA

FEDRIZZI

DANIELE

5

CORD

RICCI

MARCO

2

CSA

VAZZANA

SIMONE

4

BSA

Dopo una partenza un po’ in sordina, hanno iniziato a risalire la classifica e hanno mantenuto la prima posizione fino alla conclusione della gara, assicurandosi così il diritto di partecipare alla finale nazionale che si svolgerà a Cesenatico il prossimo 4 maggio.
Questa vittoria è stata il frutto di un intenso e gioioso lavoro di allenamento iniziato già in autunno e scandito da vari incontri a cui hanno partecipato con entusiasmo studenti di differenti età, e quindi con conoscenze e competenze diverse, ma che collaborando hanno permesso di far emergere tutte le loro potenzialità.
Crediamo che proprio questo sia lo spirito giusto per affrontare una gara a squadre!

gara a squadre 1

 

gara a squadre panoramica

olimp.fisicaIl giorno 20 febbraio si è svolta la fase provinciale delle Olimpiadi Italiane della Fisica.

Erano presenti 42 studenti provenienti da tutte le scuole del Trentino.

I nostri Francesco Debortoli e David Svaldi si sono classificati rispettivamente primo e secondo e, grazie al loro punteggio, hanno conquistato l'accesso alla Gara Nazionale che avrà luogo a Senigallia dal 11 al 14 aprile 2018.

A loro i nostri complimenti per i risultati raggiunti e un in bocca al lupo per la tappa successiva!

Iscrizione entro martedì 20 marzo 2018.

trotterMartedì 14 marzo 2017 si è svolta la gara di qualificazione del progetto Webtrotter “Il giro del mondo in 80 minuti” organizzato dall'Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico (AICA)  di concerto con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR).

Alla gara hanno partecipato più di 790  squadre provenienti da tutta Italia.
Ben quattro squadre del Galilei si sono qualificate per la gara finale nazionale che avrà luogo il 5 aprile 2017.
Il miglior punteggio è stato ottenuto dalla squadra I_PRIMI formata da 4 studenti che frequentano la prima classe. Le squadre qualificate sono:

I_PRIMI  
Bofan Delia Valentina 1Asa
Botti Alessandro 1Csa
Monegaglia Luca 1Asa
Patrese Francesca 1Bsa

QuelliDelQuartoPiano
Debortoli Francesco 3Asa
Girardi Alessandro 3Asa
Pedot Miriam 3Aord
Martignoni Sara 3Asa

THE_MIX
Gottardini Nicola 3Bsa
Younes Isra 2Bsa
Mazzurana Giada 2Bsa
Vazzana Simone 3Bsa

Galileo
Mazzonelli Matteo 3Asa
Svaldi David 3Asa
Uber Eleonora 3Asa
Leonardelli Michela 3Asa

Complimenti ai ragazzi e in bocca al lupo per la gara finale !

Nell'ambito del Progetto SIR sono organizzati per le classi quinte del nostro Liceo due incontri con l'Università di Lettere e Filosofia di Trento.

6 aprile 2017
Simona Carretta
Il romanzo europeo in quattro movimenti
Liceo Scientifico «Galileo Galilei», Trento
Ore 14:30
 
21 aprile 2017
Alessandro Gazzoli
Vita e letteratura tra Gadda, nipotini e parenti tutti
Liceo Scientifico «Galileo Galilei», Trento
Ore 15:15

Entrambi gli incontri si terranno in aul amagna grigia.

locandina 2017Il Liceo G.Galilei, in qualità di sede territoriale delle Olimpiadi di Informatica, ripropone in collaborazione con la Provincia di Trento e l’intendenza Scolastica di Lingua Tedesca di Bolzano, uno stage di tre giorni di allenamento intensivo di informatica presso la struttura AERAT a Candriai del Bondone.

Parteciperanno, 35 studenti delle scuole superiori della Regione Trentino Alto Adige, ammessi alla fase territoriale dei giochi dell’11 aprile 2017 e saranno allenati da tre esercitatori che hanno un’esperienza consolidata negli anni: prof. Romeo Rizzi, prof. Alessio Guerrieri, dott. Stefano Parmesan

Lo stage, giunto alla quinta edizione, viene riproposto ogni anno visto il gradimento riscontrato da parte dei partecipanti e i risultati positivi in termini di medaglie conquistate alle gare nazionali dagli atleti regionali.

Lo stage avrà la durata complessiva di 20 ore; l’ultimo giorno gli esercitatori somministreranno una gara on-line, simile alla gara territoriale e valuteranno non solo i risultati ottenuti dai ragazzi, ma soprattutto il miglioramento riscontrato dopo i tre giorni

Elenco dei partecipanti:

Lazzeri Elia, Iachemet Paolo, Debortoli Francesco, Nogler Jakob, Visintainer Alessandro,

Zamboni Marco, Micheli Davide, Girardi Alessandro, Svaldi David, Svaldi David (Liceo ‘Galilei’ -Trento), Frizzera Alberto (Liceo ‘Da Vinci’ - Trento); Claus Carlo, Concini Manuel, Mendini Nicola (st. Istr. ‘Russel’ - Cles), Feller Filippo, Lorengo Samuele (Ist. Istr. ‘Martini’ - Mezzolombardo) Gebelin Lorenzo, Dal Ri Alex, Salsotto Nicola, Ramponi Carlo, Sandri Fabrizio (Ist. ‘Pilati’ - Cles), Balbinot Michele, Bertolini Marco, D'Agostino Annalisa (ITI Marconi - Rovereto), Ranzi Matteo, Rossi Daniele (ITI Buonarroti – Pozzo -Trento), Zanella Sara, Gaio Giovanni (Ist. Superiore - Fiera Di Primiero), Stenghel Leonardo (Ist. Alcide Degasperi - Borgo), Fraccalossi Giulia, Carrieri Simone (ITE Battisti - Bolzano), Fink Martin, Pritzi Julian, Pichler Lukas, Dejori David, Thalmann Matthias, Cosi Matteo (ITI Max Valier - Bolzano)

locandina 2017

Anche quest'anno il Liceo Galilei sarà presente alla finale nazionale, che si svolgera in maggio a Catania, grazie a Riccardo Fassino della classe 5A ord che si è aggiudicato il posto insieme a due studenti del Liceo scientifico Torricelli di Bolzano nel corso della Gara regionale che si è svolta sabato 18 marzo a Povo (presenti il Liceo Prati, l'Istituto Guetti di Tione, Gardascuola di Arco per il Trentino e per l'Alto Adige i licei Carducci e Torricelli, l'IISS Galilei di Bolzano e l'Istituto comprensivo di Brunico.

Ottima la prestazione dell'intero gruppo classificato al 1° posto per la risoluzione del cruciverba a squadre. E al termine delle gare singole per la selezione dei 10 finalisti tutti sono entrati nella rosa.

Complimenti quindi a Riccardo Fassino (5A ord), Radu Covaci (5B SA, che ha ceduto il biglietto per Catania solo dopo spareggio), Octavio Ghirardello (5B dl), Gabriele Brugnara (4B SA) e Paolo Massacci (4B SA).

In allegato la proposta di corso d'aggiornamento #scuoladigitaletrentina che si terrà a Vezzano il 24 marzo 2017.

trotterMartedì 14 marzo ben sette squadre si sono cimentate nella gara online del progetto "Web Trotter - il giro del mondo in 80 minuti"

Il progetto Webtrotter mette a tema la ricerca intelligente di dati e informazioni in rete, riprendendo – nell’odierno straordinario contesto tecnologico – la classica “ricerca scolastica”, che da sempre costituisce un fondamentale momento di formazione, si tratti delle discipline umanistiche o di quelle scientifiche.
L’obiettivo è di stimolare la formazione ad un uso appropriato dei nuovi strumenti digitali, le cui potenzialità non vengono adeguatamente sfruttate senza un approccio sistematico, critico e consapevole da parte dell’utente.

Fermo restando che l'obiettivo è di natura culturale, il progetto Webtrotter ha un carattere giocoso; una sfida su quesiti assolutamente non banali, volti a destare curiosità e interesse nei ragazzi, spingendoli alla scoperta di strumenti e risorse informative disponibili attraverso un qualunque computer connesso ad internet.

Facendo leva sullo spirito competitivo, si propone quindi una gara che permette di premiare le prime 10 scuole che si collocheranno ai vertici della classifica.
Caratteristiche della prova
La gara è a squadre, composte da 2 maschi e 2 femmine; ciascuna squadra fornisce una sola risposta ad ogni quesito, in modo rigidamente sequenziale.
Competenze che acquisiranno gli studenti preparandosi alla competizione e partecipando:
I quesiti implicano differenti conoscenze, abilità e competenze digitali, che vanno dalla ricerca ipertestuale sul web all'uso del foglio elettronico e dei programmi di scrittura.
In particolare per la ricerca ipertestuale, si dettagliano nel seguito le competenze richieste:
• saper individuare le parole chiave
• saper usare i connettivi logici nelle stringhe di ricerca
• saper valutare e scegliere un sito a partite dall’abstract
• saper valutare le fonti
• saper scegliere un dato in base al contesto
• saper fare una ricerca per immagini
• saper usare un traduttore
• saper leggere le mappe di Google Maps o simili

logo giochi chimicaLa Società Chimica Italiana (SCI) organizza ogni anno i Giochi della Chimica,una competizione nazionale organizzata su incarico del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), che ha lo scopo di stimolare tra i giovani l'amore per questa disciplina e di selezionare la squadra italiana che  rappresentera’ l’Italia alle Olimpiadi Internazionali della Chimica.

Con Decreto Direttoriale MIUR n° 726 del 9/7/2015 la SCI è stata riconosciuta soggetto esterno accreditato a collaborare con il MIUR per le iniziative di valorizzazione delle eccellenze riguardanti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie. Con Decreto del Ministro Giannini n° 554 del 6/7/2016 i Giochi della Chimica sono stati inseriti nel programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l'as 2016/2017.

Il Bando di Concorso dei Giochi della Chimica edizione 2016/2017 è visibile all’indirizzo http://www.soc.chim.it/giochi_della_chimica/documenti

1. La manifestazione, aperta agli studenti di tutte le scuole superiori, si articola in tre distinte classi di concorso:
• classe A, riservata in maniera indifferenziata agli studenti dei primi due anni della scuola secondaria superiore;
• classe B, riservata agli studenti del successivo triennio che frequentano istituti non compresi tra quelli di seguito indicati;
• classe C, riservata agli studenti del triennio dei nuovi Istituti Tecnici, settore Tecnologico, indirizzo Chimica, materiali e biotecnologie.

2. L'iscrizione alla manifestazione va effettuata esclusivamente con la procedura telematica disponibile alla pagina http://www.soc.chim.it/giochi_della_chimica/iscrizioni. L’individuazione degli studenti partecipanti è di stretta competenza dei docenti interessati, che potranno allo scopo organizzare selezioni interne utilizzando come materiale didattico i quesiti posti nelle precedenti edizioni dei Giochi e che sono consultabili alle seguenti pagine WEB:
http://www.soc.chim.it/it/divisioni/didattica/giochi_chimica
http://www.pianetachimica.it/giochi/test_giochi.htm
Le iscrizioni saranno chiuse improrogabilmente il giorno 2 aprile 2017.

3. Le Finali Regionali si svolgeranno il giorno 29 aprile 2017 alle ore 10:00 presso le sedi che saranno tempestivamente indicate dai Presidenti delle Sezioni regionali della SCI. Le Scuole partecipanti dovranno segnalare al Presidente della Sezione regionale della SCI di pertinenza il nome del Docente che accompagnerà gli studenti alle Finali Regionali.

4. I primi classificati di ciascuna delle tre classi di concorso delle Finali Regionali, insieme ad un certo numero di altri studenti meritevoli, saranno invitati a partecipare alla Finale Nazionale dei Giochi che avrà luogo a Roma il 18-19 Maggio 2017. Le spese di viaggio, vitto e alloggio per la finale nazionale per tutti gli studenti partecipanti e per un Docente Accompagnatore per ogni Regione saranno sostenute dalla SCI. La cerimonia di premiazione dei primi classificati delle tre classi di concorso avrà luogo la mattina del giorno 19 maggio 2017 nel Salone del Ministero della Pubblica Istruzione in Viale Trastevere. Il Dirigente MIUR responsabile delle attività di valorizzazione delle eccellenze parteciperà alla premiazione.

5. I quattro studenti che rappresenteranno l’Italia alla Olimpiadi Internazionali della Chimica saranno selezionati da una Commissione Nazionale, nominata dalla Società Chimica Italiana, fra gli studenti che abbiano partecipato alle fasi eliminatorie dei Giochi della Chimica 2017. L'allenamento intensivo per le Olimpiadi sarà organizzato dalla Società Chimica Italiana, che ne sosterrà le relative spese, e sarà rivolto ad un massimo di otto studenti.
Gibertini Elettronica bilance, sponsor dei Giochi della Chimica da oltre venti anni, donerà una bilancia tecnica alle Scuole del primo classificato alle Finali Nazionali di ciascuna Classe di Concorso e riserverà, da subito, sconti particolari per le Scuole che contatteranno Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro la fine dei Giochi specificando in oggetto "Speciale promozione Giochi della Chimica 2017".
Ulteriori notizie relative ai Giochi della Chimica sono disponibili nel sito WEB della SCI ed in quelli delle Sezioni, raggiungibili direttamente dal sito SCI (www.soc.chim.it).

Anche quest’anno il Liceo Galilei parteciperà alle selezioni regionali con una squadra di 20/22 studenti del triennio (classi quarte e quinte) per la categoria B. Gli  studenti partecipanti  alla gara regionale DOVRANNO avere con sé  Codice Fiscale e calcolatrice. Forza ragazzi, in bocca al lupo!!!  
La referente d’Istituto dei Giochi     Prof.ssa  Marina Sgarbi

unistemAnche quest’anno il liceo Galilei parteciperà all’iniziativa UNISTEM DAY, che avrà luogo, in contemporanea ad  altre università italiane ed europee, venerdì 17 marzo 2017. Per il Trentino Alto Adige si terrà pressol'auditorium del Dipartimento di Lettere e Filosofia (via T. Gar, 14 - Trento).

Promotore dell'evento a Trento è il CIBIO (Centro per la Biologia Integrata).
L’iniziativa, promossa da UniStem - Centro Interdipartimentale di Ricerca sulle Cellule Staminali dell'Università di Milano, è incentrata sui temi della ricerca sulle cellule staminali e sui loro possibili impieghi e coinvolgerà 20 regioni d'Italia, circa 40 atenei italiani, 10 atenei europei, 20.000 studenti da oltre 350 scuole superiori e oltre 250 persone tra ricercatori, manager, comunicatori della scienza, esperti di bioetica, clinici, tecnici, filosofi, sociologi, storici della medicina e molti altri ancora…
L’evento, rivolto in particolare agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori, si articolerà in una serie di conferenze che si propongono di favorire un incontro con le realtà universitarie, contribuire alla diffusione della cultura scientifica e descrivere il mondo della ricerca biomedica come un ambito nel quale i giovani possano investire la propria creatività, il proprio impegno e la propria passione. 
Il programma dettagliato dell’iniziativa è pubblicato alla pagina http://webmagazine.unitn.it/evento/ateneo/14583/unistem-day.

La coordinatrice di laboratorio   prof.ssa Marina Sgarbi

Venerdì 3 marzo 2017 si è svolta nell'aula polivalente del Galilei la prova a squadre delle olimpiadi nazionali di matematica.

21 le squadre presenti, dieci trentine, dieci provenienti dalle provincie del Veneto, Lombardia e Emilia Romagna, più una fuoriconcorso composta da studenti universitari.

La fortissima squadra del Galilei si è classificata al primo posto, seguita dal Maffei di Riva del Garda e dal Caro di Cittadella.

Congratulazioni quindi a Alessio Zaninotto (5Bsa), Carlo Scarian (5Aord), Francesco Campi (5Csa), Francesco Ballerin (5Csa), Daniele Fedrizzi (4Cord), Francesco Debortoli (3Asa), Marco Brezzi (3Bsa) che si sono così qualificati per la finale nazionale a Cesenatico.

squadre1

 

squadre2

squadre3

 

squadre4

 

Trentino Trasporti ci informa che il giorno MERCOLEDI' 8 MARZO 2017 il sindacato USB Lavoro Privato Trentino aderisce a livello locale allo sciopero nazionale di 24 ore del comparto trasporti.

In allegato le comunicazioni.


Croatian Open Competition in Informatics
COCI 2016/2017
Internet online contest series


The seventh contest in the series will be held on
this Saturday, March 4, starting at 14:00 (GMT/UTC).

sceltaAspettatevi di essere trasportati in un altro mondo, non come in un sogno, anzi piuttosto in un incubo, di quelli da cui non riuscite a svegliarvi.

Vi ci sarete accostati volontariamente decidendo di andare a vedere uno spettacolo e, a dirla tutta, all’inizio vi sarà sembrato molto divertente ma poi, all’improvviso, i due attori in scena hanno iniziato a martellarvi la testa con descrizioni, immagini, dialoghi di una tale crudeltà e a tal punto strazianti che avreste preferito tornare a casa e dimenticare tutto. Era difficile però perché le parole dette erano pesanti come macigni nonostante fossero state evocate da solo due persone, vestite semplicemente, in nero, senza maschere, senza trucco, senza oggetti, senza scenografia: parole e gesti gli unici strumenti a loro disposizione e una storia da raccontare.

La storia è quella della guerra nella ex Jugoslavia, una storia che è entrata di diritto nel libro del guinness dei primati; una rarità per un conflitto che, a dispetto di quanto la vicinanza geografica all’Italia e la prossimità temporale lascerebbero supporre, resta pressoché dimenticato: troppo recente per essere studiato e troppo vecchio per essere ricordato. Per essere attivi osservatori dei record raggiunti da quella guerra, immaginate di trovarvi a un tavolo di Poker Texas hold’em con 4 giocatori: la prima guerra mondiale, la seconda guerra mondiale, la guerra del Vietnam e la guerra nella ex Jugoslavia. La prima tira una carta: su 100 morti, 90 in divisa e 10 civili. Risponde la seconda: i civili morti ogni 100 persone si impennano a 67. Il Vietnam è però forte della sua carta: 80 civili ogni 100 morti. È però la carta della ex Jugoslavia a puntare un “all-in” e a vincere con ben 95 civili morti ogni 100. È record. Così come lo sono il più alto numero di italiani morti nel conflitto dopo la seconda guerra mondiale, con o senza la divisa, e il più lungo assedio nella storia bellica moderna, quello di Sarajevo, protrattosi dal 5 aprile 1992 al 29 febbraio 1996.

Dinanzi a cotanti numeri da guinness, non potevano esserlo da meno i protagonisti di queste storie, veri e propri eroi e campioni di umanità che la guerra e l’odio etnico-religioso non hanno intaccato, a Srebrenica come a Sarajevo, o in altri luoghi ben meno noti e sotto i riflettori mediatici del conflitto. Storie vere, testimonianze dirette raccolte dal registratore di una cardiologa volontaria in Bosnia durante la guerra civile, Svetlana Broz, e trasformate in un volume. Un cognome celebre quello dell’autrice che non delude le aspettative: la dottoressa Broz è la nipote di quel maresciallo Tito che dal secondo dopoguerra al 1980 fu l’indiscusso presidente della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia. Serbi, croati, bosniaci-musulmani, macedoni e albanesi, tutti vestono le parti delle vittime e dei carnefici nei diversi episodi tratti dal libro della Broz e raccontati da questo spettacolo teatrale-documentario portato in scena da Marco Cortesi e Mara Moschini ovunque ce ne sia richiesta in tutta Italia (e non solo). L’intento? Fare memoria dell’ultima sanguinosa guerra nei Balcani indagando sulla soggettività di ogni individuo all’interno del conflitto, come lo stesso titolo dello spettacolo ricorda “La scelta. E tu cosa avresti fatto?”. L’eroismo non si apprende da un film, né esiste una scuola che lo insegna, è una scelta personale. Quella di unirsi o meno alla bestialità della guerra e decidere se vedere la persona al di là degli abiti indossati o del simbolo religioso al collo. Una divisa quella indossata anche dai caschi blu della missione UNPROFOR dell’ONU, una Protection Force (forza di protezione) secondo le intenzioni del Palazzo di Vetro che la istituì nel 1992 ma con un mandato internazionale talmente debole che i suoi uomini furono percepiti quali “oggetti inutili e fermi”: anch’essi, singolarmente e come persone, avrebbero potuto fare una scelta diversa. Ciascuna persona nel conflitto, così come ognuno degli spettatori nel mondo avrebbe potuto scegliere diversamente, perché “quando in gioco c’è la vita o la morte il dilemma tra ‘non voglio’ e ‘non posso’ diventa molto, molto più semplice” da sciogliere. È a questo punto che la scena in cui agiscono gli attori si allarga al di là del conflitto raccontato, e ci riporta alla quotidianità, a quel non poter agire sui meccanismi della corruzione, della discriminazione, della violenza, dello sfruttamento a cui spesso assistiamo come osservatori passivi, senza scegliere di essere se non per forza degli eroi, per lo meno cittadini coscienti e impegnati. Non possiamo o non vogliamo?

Miriam Rossi

webtrotterGiovedì 3 marzo 2016 si è svolta la gara nazionale di qualificazione del progetto Webtrotter “Il giro del mondo in 80 minuti” organizzato dall'Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico (AICA)  di concerto con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR).

Alla gara hanno partecipato più di 1.300  squadre provenienti da tutta Italia.
Il Galilei ha partecipato alla competizione con tre squadre che hanno ottenuto un ottimo piazzamento nella classifica nazionale:

classificata LaBandaStramba  
Referente: prof.ssa Franca Scarpa
    Ricci Anna    3Bsa
    Visintainer Alessandro 3Bsa
    Zamboni Marco  3Bsa
    Zotta Lisa 3Bsa


16° classificata Galico
 Referente: prof. Massimo Eccher
    Debortoli Francesco     2Asa
    Girardi Alessandro  2Asa
    Martignoni Sara  2Asa
    Kim Su Bin Zotta 2Bsa

34° classificata Galileo
Referente: prof.ssa Franca Scarpa
    Brugnara Gabriele  3Bsa
    Larentis Maria  3Csa
    Micheli Davide 3Csa
    Michelon Nicole 3Asa

Giovedì 17 marzo 2016 si svolgerà la gara finale nazionale riservata alle 252 squadre meglio qualificate.  
Complimenti ai ragazzi e in bocca al lupo per la gara finale !

Il convegno conclusivo del Safer Internet Month Trentino 2016 si è tenuto l'11 marzo 2016 presso il liceo nell'aula polivalente.

E' possibile vederne streaming sul canale al seguente link:

https://www.youtube.com/channel/UCfzsrD-M0khR3jxfDrMyMHA

logo oli mateSi è svolta mercoledì 17 febbraio la gara provinciale a cui hanno partecipato 116 studenti (tra biennio e triennio) provenienti da tutta la provincia (19 le scuole che avevano aderito al progetto). La prova consisteva in dodici quesiti a risposta multipla (60 punti), due a risposta numerica (10 punti) e tre problemi dimostrativi (45 punti) per un totale quindi di 115 punti.

Coloro che sono stati segnalati per i play-off si cimenteranno, sempre presso il "Galilei", martedì 15 marzo dalle ore 9.30 alle ore 12.30 in una gara dove dovranno risolvere quattro problemi dimostrativi. Sulla base dei risultati dei provinciali e della gara di play-off, saranno scelti i sei alunni che rappresenteranno la provincia di Trento alla fase finale di Cesenatico (inizio maggio).
Complimenti a tutti!
Classifica gara provinciale 

Le classi terze sono coinvolte in un progetto che affronta il tema dell'emarginazione. In collaborazione con l'associazione "Nuovamente" e il Comune di Trento - Servizio Attività Sociali, il progetto, attraverso un filmato fatto di interviste, tende a mettere in luce la complessa realtà di chi si trova a vivere sulla strada.

L'incontro con persone che vivono queste situazioni può aiutare a vincere i pregiudizi e stimolare gli studenti ad un'apertura e confronto con la realtà dell'emarginazione.

In allegato l'informazione circa il "Festival delle lingue - I^ edizione" che si terrà a Rovereto il 18  e 19 marzo 2016.

foto squadra Il 29 febbraio 2016  si è svolta a Bologna la fase nazionale delle Olimpiadi di Informatica a Squadre. Alla gara hanno partecipato le migliori squadre di ogni regione d’Italia.  La squadra Galilei_01 del nostro Istituto, prima a livello regionale, ha rappresentato nella competizione il Trentino Alto Adige.

La squadra ha conseguito un risultato apprezzabile anche a livello nazionale conquistando l’undicesima posizione.
Complimenti ai ragazzi:
Ballerin Francesco 4Csa
Gottardini Daniele 4Asa
Visintainer Alessandro 3Bsa
Zamboni Marco 3Bsa

foto squadra1

memoriaIl percorso della memoria Sulle orme dei profughi trentini nell'Impero austro-ungarico, realizzato dall'Ufficio Giovani e Servizio Civile in collaborazione con la Fondazione Museo Storico del Trentino intende offrire, in occasione del centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale un percorso di conoscenza dedicato alle dolorose vicende che videro come protagoniste le popolazioni civile del Trentino.


Un percorso di riflessione rivolta ai giovani (età compresa tra 16 e 24 anni - posti disponibili per n. 150 partecipanti), per permettere attraverso una conoscenza partecipata (previsto un percorso formativo), l'acquisizione e la maturazione di nuove conoscenze ed il raggiungimento di nuovi e più partecipati livelli di cittadinanza attiva e responsabilità civile. Il percorso della memoria Sulle orme dei profughi trentini nell'Impero austro-ungarico vedrà infine gli studenti trentini coinvolti in un viaggio di conoscenza nei luoghi (Mauthausen, Braunau, Mitterndorf) dove furono internati migliaia di civili trentini, per ripercorre le vicende dei profughi trentini concludendosi nella visita al parlamento di Vienna.

Info
Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità
e le politiche giovanili
Uffi cio giovani e servizio civile
Piazza Venezia, 41- 38122 Trento
Tel. 0461 493100
e -mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.politichegiovanili.provincia.tn.it

Iscrizioni (entro il 30 marzo 2015) compilando il modulo di iscrizione in allegato, da inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

L'Ufficio Giovani e Servizio Civile ha attivato o attiverà quest'anno inoltre i seguenti percorsi: il Promemoria Auschwitz (in collaborazione con la Provincia autonoma di Bolzano) il 16-22 febbraio, la partecipazione alle celebrazioni per il 70° anniversario della liberazione del Campo di Mauthausen il 9-10 maggio, i trekking lungo le fortificazioni e i forti della "prima linea" della Grande guerra in estate.

Quest'anno 4 nostri studenti sono stati ammessi ai Criteria nazionali giovanili di Nuoto, cioè ai campionati nazionali giovanili di nuoto, che si svolgeranno a Riccione  tra il 20  e il 22 marzo per la sezione femminile e tra il 23 e il 25 marzo per la sezione maschile, a dimostrazione del fatto si possono conciliare studio ed attività agonistica ad alto livello.

Gli atleti convocati sono
Valentina Donini, classe 1Cdl, nei 50, 100 e 200 SL; 200 e 400 misti;
Tecchiolli Zeno, classe 2Asa, nei 50, 100, 200, 1500 SL; 100 farfalla;
Temporin Ilaria, classe 3A sa, nei 50 e 100 farfalla;
Andrea Zenatti, classe 4B ord, nei 50 e 100 rana.

Congratulazioni!

logica volantino2° CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI

COMPLIMENTI!!!!
In una cornice di divertimento ed eventi ludici l'11 aprile 2015 si è tenuta la finale del secondo campionato di Giochi di Logica a Modena presso la Fiera Play (“Play” la città del gioco più grande d'Italia).
Un'esperienza positiva e di condivisione che ha visto partecipare tra le altre scuole anche il liceo scientifico G.Galilei con ben 6 squadre (4 del biennio e 2 del triennio) e 4 individuali (2 del biennio e 2 del triennio). Gli ottimi risultati un secondo posto nel biennio squadre con i TRICHECHI (Jacopo Abbadessa, David Svaldi, Francesco Ochner e Nicola Giovannini), un terzo posto nell'individuale del triennio con Giulio Martinelli e un ottavo posto nelle squadre del triennio con ELZZUP EHT (Giulio Martinelli, Marco Passerini, Luca Marchese e John Floriani) hanno completato una giornata già piena di occasioni e momenti di gioco e festa.
Un grazie a tutti voi che avete partecipato e complimenti.......vi aspetto l'anno prossimo pronti a sostenere nuove sfide!

In allegato la classifica nazionale.

{AG}giochi-logici{/AG}

 


 

Il giorno 11 aprile 2015 si terrà la finale nazionale del 2° campionato studentesco di giochi logici presso la Fiera Play a Modena.
I cancelli della fiera verranno aperti al pubblico alle ore 9.00 e i finalisti avranno un ingresso riservato. L'accredito inizierà alle ore 9.30 all'interno del Padiglione F che ospita le gare e durerà fino alle 10.00.

Alle ore 10.15 verrà dato il via alle gare individuali, tutte in contemporanea che termineranno alle 11.45.
Alle 12.00 partirà la gara a squadre per le scuole medie che terminerà alle 13.30.
Alle 14.00 inizieranno le gare a squadre per biennio e triennio, fino alle 15.30.
Le premiazioni sono previste per le 16.30.

TUTTE LE GARE HANNO UNA DURATA DI 90 MINUTI.
NON SARA' POSSIBILE ENTRARE IN SALA DI GIOCO DOPO CHE SARA' STATO DATO IL VIA ALLE GARE, quindi non saranno ammessi ritardatari, e ciò varrà per ogni gara.
IL PUBBLICO NON È AMMESSO AD ASSISTERE ALLE GARE.

Ci sono due novità per le gare individuali (sia medie che superiori): il tempo a disposizione è di 90 minuti (non più di 60 minuti) e i giochi, uguali per tutte le categorie, sono 16 (non più 12): facile come l'ABC, camping, circuito chiuso, slalom, fari, trilogia, rettangoli, alberi, labirinto magico, sudoku, battaglia navale, futoshiki, termometri, grattacieli, piramide e serpente.

In allegato i testi delle gare territoriali di gennaio.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla referente del progetto prof.ssa Chiara Molinari (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Sono ammessi alla fase nazionale dell'11 aprile:

WE AREN'T CRAZY Arcivescovile 84
i macachi IC LEVICO TERME 84
proplayer logici Bronzetti-Segantini 70
ARCIVESCOVILE Arcivescovile 63
le banane IC LEVICO TERME 54
Acm media Cognola 48
Anna Bresciani Arcivescovile 3F 80
Oscar Bortolameotti O. Winkler ICTN4 3B 79
Enrico Gottardi O. Winkler ICTN4 3D 73
Clori Caprile IC LEVICO TERME 3C 73
Silvia Zanetti O. Winkler ICTN4 3A 70
Matilde Pedenzini O. Winkler ICTN4 1D 60
Martino Murara IC LEVICO TERME 3B 56
Valentina Verber O. Winkler ICTN4 2E 55
Mayte Neteler O. Winkler ICTN4 2C 51
Anita Groff O. Winkler ICTN4 3B 51
Inkam Bosa IC LEVICO TERME 3B 47
Leonardo Stenghel IC LEVICO TERME 3A 47
Siria Gozzi O. Winkler ICTN4 2C 46
Angelica Agbenyaga O. Winkler ICTN4 3B 45
Martina Sbetti IC LEVICO TERME 2B 44
PROMETEO Galilei 85
I TRICHECHI Galilei 78
I PIOPPI Galilei 76
I POLICORNI Galilei 69
Daniele Fedrizzi Galilei 2Cord 53
David Svaldi Galilei 1Asa 46
ELZZUP EHT Galilei 200
I PIERLUIGI Galilei 154
Giulio Martinelli Galilei 5Cdl 86
Margherita Zavarise Galilei 5Aord 59
Marco Passerini Galilei 5Cdl 48
Beatrice Biasioli Da Vinci
45

Gli studenti del Galilei che volessero usufruire del trasporto in pulman devono iscriversi in vicepresidenza tassativamente entro il 20 marzo 2015. In allegato la scheda di iscrizione.


 


 

GARA TERRITORIALE

Grazie a tutti e bravi, comunque sia andata!
Grazie agli studenti che numerosi hanno partecipato al secondo campionato di giochi logici ospitato dal Galilei il 30 gennaio (ben 48 partecipanti alle gare individuali, più 29 squadre ciascuna formata da quattro ragazzi), ai professori che hanno promosso tale iniziativa nella propria scuola, ai famigliari che si sono resi disponibili ad accompagnare gli studenti alla gare e agli allenamenti che l'hanno preceduta, all'organizzatore che ha reso possibile una iniziativa che riteniamo molto interessante....a tutti voi che con pazienza, testardaggine e passione vi siete cimentati in questa avventura. Speriamo che l'anno prossimo si possa ripetere l'esperienza....vi aspettiamo numerosi!!!

Riportiamo la classifica provinciale: quelli evidenziati in verde sono gli studenti o le squadre attualmente ammesse alla finale che si terrà a Modena l'11 aprile 2015, per gli altri dobbiamo aspettare i primi di marzo per sapere se e quali vengono ripescati.

Scuole Medie - Gara a squadre

SQUADRA SCUOLA PUNTI
PAMA Ist.Salesiano 200
CHAMP IC Primiero 143
CODDER Ist. Salesiano 129
WE AREN'T CRAZY Arcivescovile 84
I MACACHI IC Levico 84

Scuole Medie - Gare individuali

STUDENTE SCUOLA PUNTI
Damiano Bettega IC Primiero 91
Anna Bresciani Arcivescovile 80
Oscar Bortolameotti IC Winkler 79
Enrico Gottardi IC Winkler 73
Clori Caprile IC Levico 73
Silvia Zanetti IC Winkler 70
Giovanni Zedda IC Primiero 67

 Biennio delle Superiori - Gara a squadre

SQUADRA SCUOLA PUNTI
ALFA IC Primiero 86
PROMETEO Galilei 85

I TRICHECHI

Galilei

78

Biennio delle Superiori - Gare individuali

STUDENTE SCUOLA PUNTI
Daniele Fedrizzi Galilei 53
David Svaldi Galilei 46
Maurizio Castellaz Sup. Primiero 32

Triennio delle Superiori - Gara a squadre

SQUADRA SCUOLA PUNTI
ELZZUP EHT Galilei 200
BETA Sup. Primiero 184
I PIERLUIGI Galilei 154

Triennio delle Superiori - Gare individuali

STUDENTE SCUOLA PUNTI
Giulio Martinelli Galilei 86
Margherita Zavarise Galilei 59
Marco Passerini Galilei 48

In allegato a fondo pagina le graduatorie complete, disponibili anche presso i referenti delle singole scuole.

Alcune immagini della gara del 30 gennaio 2015.

{AG}giochi_logica{/AG}

 


 

Risultati della "pregara" svoltasi lo scorso 23 gennaio 2015al liceo "G.Galilei".

 

COMPLIMENTI!! alla squadra de "I Trichechi" che hanno risolto alla perfezione tutti i giochi proposti!

Si evidenzia che il regolamento prevede che
"..... Un gioco viene considerato risolto solo se la soluzione è completa senza errori od omissioni, e se è assolutamente chiaro ogni simbolo o numero nelle corrispondenti caselle. In caso di possibile incertezza di interpretazione anche di un solo simbolo o numero il gioco viene considerato errato e quindi non risolto. Non sono previsti punti parziali per un singolo gioco.
Durante i 60 minuti della gara i concorrenti non potranno lasciare la sala di gioco.
È vietato l’uso di telefoni cellulari e di qualunque altra apparecchiatura elettronica.
Sarà compito degli organizzatori raccogliere i testi al termine della gara, quindi non sarà possibile consegnare il testo prima del termine dei 60 minuti. L’organizzazione si riserva di squalificare i giocatori che si dovessero rendere responsabili di violazione delle regole."

Sulla base di ciò è stato in qualche caso attribuito il punteggio nullo; ad esempio nel "campo minato" alcune squadre hanno presentato il gioco sostanzialmente corretto (hanno rispettato i numeri) ma mancante di tre mine (va rispettato anche il numero totale di mine scritto sopra lo schema; le mine possono andare in spazi bianchi!!!) e quindi, secondo regolamento, il punteggio attribuito per quel gioco è stato nullo!

NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
I TRICHECHI GALILEI Camping 4 7 60
Labirinto magico 5 9
Campo minato 7 13
Facile come ABC 6 9
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
POLICORNI GALILEI Camping 4 7 38
Labirinto magico 5 9
Campo minato 7 0
Facile come ABC 6 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
ESSAM GALILEI Camping 4 7 31
Labirinto magico 5 9
Campo minato 0 0
Facile come ABC 6 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
I PIERLUIGI GALILEI Camping 4 0 31
Labirinto magico 5 9
Campo minato 7 0
Facile come ABC 6 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
LE BANANE LEVICO TERME Camping 4 0 26
Labirinto magico 0 9
Campo minato 7 0
Facile come ABC 6 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
QWERTYUOIPASDFJ4KL DA VINCI Camping 4 0 24
Labirinto magico 5 9
Campo minato 0 0
Facile come ABC 6 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
LE DISPARITA' ARCIVESCOVILE Camping 4 0 19
Labirinto magico 0 9
Campo minato 0 0
Facile come ABC 6 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
WE AREN'T CRAZY ARCIVESCOVILE Camping 4 0 19
Labirinto magico 0 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 6 9
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
ARCIVESCOVILE ARCIVESCOVILE Camping 4 0 19
Labirinto magico 0 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 6 9
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
FLASH LEVICO TERME Camping 4 0 18
Labirinto magico 5 9
Campo minato 0 0
Facile come ABC 0 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
I MACACHI LEVICO TERME Camping 4 7 16
Labirinto magico 5 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 0 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
ZACE GALILEI Camping 4 7 16
Labirinto magico 5 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 0 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
I SHISH GENIOUS BRONZETTI SEGANTINI Camping 4 7 16
Labirinto magico 5 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 0 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
ACM COMENIUS COGNOLA Camping 0 0 13
Labirinto magico 0 0
Campo minato 0 13
Facile come ABC 0 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
PAZZAMENTE LOGICI LEVICO TERME Camping 0 0 12
Labirinto magico 5 0
Campo minato 7 0
Facile come ABC 0 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
3A BRONZETTI BRONZETTI SEGANTINI Camping 4 0 10
Labirinto magico 0 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 6 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
EAFF ARCIVESCOVILE Camping 4 0 10
Labirinto magico 0 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 6 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
I PRETI ARCIVESCOVILE Camping 4 0 9
Labirinto magico 5 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 0 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
THE GOST COMENIUS COGNOLA Camping 0 0 6
Labirinto magico 0 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 6 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
I CACIOTTI BRONZETTI SEGANTINI Camping 0 0 5
Labirinto magico 5 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 0 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
I LEVEGANI LEVICO TERME Camping 4 0 4
Labirinto magico 0 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 0 0
           
NOME SQUADRA SCUOLA GIOCHI PUNTEGGIO OTTENUTO TOTALE
HOLAF LEVICO TERME Camping 0 0 0
Labirinto magico 0 0
Campo minato 0 0
Facile come ABC 0 0


 


 

Per il corrente a.s. il liceo Galilei ha aderito al

2° CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI
organizzato dalla rivista “AMICO LOGICO”
sito di riferimento: http://www.puzzlefountain.com/
in collaborazione con KANGOUROU ITALIA

 

I Giochi comprendono gare Individuali e a Squadre per la Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado.
- a livello provinciale per la fase eliminatoria in cui saranno selezionati i migliori per categoria (per la provincia di Trento la sede è presso il Liceo “G. Galilei” - Trento  in data 30-01-2015)
-a livello nazionale (presso Fiera PLAY – Modena) in data sabato 11-04-2015.

Abbiamo accettato di essere la scuola referente per la provincia di Trento, pertanto i concorrenti saranno accolti nelle aule del nostro Istituto.
L’inizio della gara è alle 14.30. Tenendo conto della tempistica (breve presentazione + 60 minuti per le gare individuali + breve intervallo + 75 minuti per le gare a squadre), il tutto si svolgerà in meno di 3 ore.
Preparazione del materiale, correzione e classifica sono a carico degli organizzatori.

La quota di iscrizione alla gara è di 4 euro per ogni allievo che partecipa a singola gara (individuale o a squadre) e di 6 euro per ogni allievo che partecipa ad entrambe le gare (individuale e a squadre).

Per l'iscrizione alla gara gli studenti del Galilei si potranno rivolgere in vicepresidenza alla prof.ssa Bosetti, mentre gli studenti di altre scuole, medie e superiori, si potranno mettere in contatto con la persona che a propria scuola avrà inviduato come referente.

In allegato gli esempi suddivisi per categorie.

Allenamenti: incontri gratuiti di allenamento per gli studenti delle scuole medie e per il biennio del Galilei presso il liceo Galilei secondo il calendario riportato qui sotto.

A tutti gli interessati agli allenamenti viene richiesta l'iscrizione agli allenamenti entro sabato 25 ottobre, utilizzando il modulo online al seguente link (modulo).
Per quanto riguarda le scuole medie, in caso di adesioni in numero eccessivo, esse verranno accolte in modo da garantire la partecipazione di tutte le scuole.

Gli allenamenti verranno attivati in presenza di almeno 7 iscrizioni.

Date allenamenti: gli incontri saranno di mercoledì per il biennio (a partire da 29/10 ogni 15 giorni) e il venerdì per le medie (a partire dal 31/10 ogni 15 giorni), sempre con orario 14.00 - 15.40 (si concorderà comunque con i partecipanti).

    DATA INCONTRI ORARIO GIOCHI
MEDIE SQUADRE ven 31 ott 14 14.00 – 15.40 camping, facile come l'ABC, labirinto magico
ven 14 nov 14 14.00 – 15.40 campo minato, filo d'arianna
INDIVIDUALI ven 28 nov 14 14.00 – 15.40 camping, facile come l'ABC, labirinto magico
ven 12 dic 14 14.00 – 15.40 circuito chiuso, alberi, sudoku
ven 9 gen 15 14.00 – 15.40 futoshiki, battaglia navale, trilogia
ven 23 gen 15 14.00 – 15.40 slalom, rettangoli, mattoncini
         
         
    DATA INCONTRI ORARIO GIOCHI
BIENNIO SQUADRE mer 29 ott 14 14.00 – 15.40 introduzione, facile come l'ABC
mer 5 nov 14 14.00 – 15.40 camping, labirinto magico
mer 19 nov 14 14.00 – 15.40 campo minato, filo d'arianna
INDIVIDUALI mer 29 ott 14 14.00 – 15.40 introduzione, facile come l'ABC
mer 3 dic 14 14.00 – 15.40 camping, piramidi
mer 17 dic 14 14.00 – 15.40 circuito chiuso, alberi, sudoku
mar 7 gen 14 14.00 – 15.40 futoshiki, battaglia navale, termometri
mer 21 gen 15 14.00 – 15.40 slalom, rettangoli, grattacieli

 
I giochi previsti per le squadre, sia medie che superiori, sono: Camping, Facile come l'ABC, Labirinto magico, Campo minato, Filo d'Arianna.

I giochi individuali per le scuole medie sono: Camping, Facile come l'ABC, Labirinto magico, Circuito chiuso, Alberi, Sudoku, Futoshiki, Battaglia navale, Trilogia, Slalom, Rettangoli, Mattoncini.

I giochi individuali per il biennio delle scuole superiori sono: Camping, Facile come l'ABC,Circuito chiuso, Alberi, Sudoku, Futoshiki, Battaglia navale, Slalom, Rettangoli, Grattacieli, Termometri, Piramidi.

I giochi individuali per il triennio delle scuole superiori sono: Facile come l'ABC, Campo minato, Circuito chiuso, Alberi, Sudoku, Futoshiki, Trilogia, Grattacieli, Kakuro, Serpente, Fillomino, Fari.

 

Simulazione/gara on-line il 29/11: sabato 29 novembre 2014, dalle ore 16.00 alle ore 18.00, sul sito di riferimento di Amico Logico, www.puzzlefountain.com, avrà luogo una competizione online di giochi logici, aperta a tutti, ma sostanzialmente rivolta agli studenti delle scuole medie e superiori. Si tratterà di un ottimo allenamento per le gare provinciali.

logo oli mate
Il giorno 6 marzo 2015 si è svolta presso il Liceo Galilei la gara a squadre delle Olimpiadi della Matematica. Hanno partecipato 15 squadre, di cui 9 del Trentino, 1 dell'Alto Adige, 4 del Veneto ed 1 della provincia di Brescia.
La squadra del Galilei composta da: Donini Luca, Pallaoro Emanuele, Pedrotti Francesco, Quattrocchi Filippo, Scarian Carlo, Tescari Francesco e Zaninotto Alessio si è classificatia al primo posto con un punteggio molto alto.

Complimenti a tutti i ragazzi partecipanti.

Squadra Galilei campione locale Olimpiadi Matematica 2015

Di seguito la classifica delle prime cinque squadre

1. Galilei (Trento)                 1774

2. Rosmini (Rovereto)            1370

3. Da Vinci (Treviso)              1353

4- Dal Piaz (Feltre)                 1066

5. Maffei (Riva del Garda)      912

logo oli mate
Il giorno 19 febbraio 2015 si è svolta presso il nostro Liceo la fase provinciale della gara individuale delle Olimpiadi della Matematica. Ci congratuliamo con i nostri studenti per gli ottimi risultati ottenuti: Luca Donini, Filippo Quattrocchi e Francesco Pedrotti insieme a Francesco Tescari ( invito ad personam) sono già stati selezionati per la gara nazionale.

Per selezionare gli ultimi due partecipanti alla gara di Cesenatico si svolgerà una ulteriore selezione il 19 marzo 2015 ( i nomi dei partecipanti saranno comunicati a breve).
Classifica (punteggio maggiore o uguale a 30) 

Le scuole sono invitate a partecipare al concorso "Mettiti nei miei panni". Il concorso si rivolge alle scuole di ogni ordine e grado, ed ha l'obiettivo di coinvolgere gli studenti, a visitare il sito on line  www.giocaneimiepanni.it per "giocare" un mese nei panni di uno straniero, e successivamente raccontare in prima persona altre storie di cittadini stranieri utilizzando la scrittura, l'audiovisivo, il disegno, o la musica. E' possibile partecipare al progetto fino al 15 aprile 2015; i migliori progetti verranno premiate in un cerimonia pubblica che si terrà a Palazzo Chigi.
Tutte le informazioni e il regolamento sul sito www.unar.it/settimanacontroilrazzismo o alla
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al telefono 06 6779 2267.

oiiNei giorni 13-14-15 marzo 2015 si terrà,  presso il Centro Formativo di Candriai, uno stage residenziale rivolto agli studenti di tutta la regione Trentino-Alto Adige che parteciperanno alla fase territoriale delle Olimpiadi di Informatica. Lo stage è organizzato dal Liceo Scientifico Galileo Galilei in collaborazione con la Regione Autonoma Trentino-Alto Adige.
Locandina

In allegato la proposta dell'associazione Sportivando; scadenza 14 marzo 2015.

Il Laboratorio di Osservazione Diagnosi e Formazione (ODFLab) del Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università  degli Studi di Trento, che si occupa di ricerca, intervento e formazione sui Disturbi dello Spettro Autistico, organizza una serie di incontri di aggiornamento con esperti di livello nazionale e internazionale a partire dal 6 marzo 2015.

Gli incontri formativi sono pensati per analizzare le  tappe dalla diagnosi precoce alla progettazione dei trattamenti riabilitativi e psicoeducativi.

La partecipazione agli incontri prevede anche il riconoscimento di CREDITI ECM.

PER INFORMAZIONI - http://webmagazine.unitn.it/evento/cogsci/3882/approfondimenti-sui-disturbi-dello-spettro-autistico

In allegato la locandina dell'evento.

In allegato i dettagli della proposta.

Il Concorso premia con borse di studio di 500 Euro e 1.000 Euro i migliori elaborati trasmessi dagli studenti e con ulteriori 1.000 Euro l’Istituto che avrà trasmesso il numero maggiore di lavori.

·       la domanda di partecipazione, insieme all’elaborato, va spedita entro il 30 Aprile 2015

·       i vincitori saranno contattati entro il 19 Giugno 2015

·       la premiazione avverrà in data 3 luglio 2015

In allegato la presentazione del seminario.

L'Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili della Provincia autonoma di Trento, con la collaborazione della Fondazione Museo storico del Trentino, organizza un percorso della memoria LA GRANDE GUERRA E I CIVILI, per giovani che culminerà con un viaggio tra il 1-5 maggio 2015 a Braunau, Mauthausen, Mitterndorf, luoghi della deportazione dei profughi trentini, e a Vienna, al parlamento austriaco.

Il 2 marzo 2015,alle ore 18.00 si terrà a Trento presso la Fondazione Bruno Kessler - Aula Grande
in via Santa Croce 77, una conferenza con la presentazione dell’iniziativa.

In allegato la locandina dell'iniziativa.

Per informazioni rivolgersi a:
Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili
Ufficio giovani e servizio civile
Piazza Venezia, 41- 38122 Trento
Tel. 0461 493100
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.politichegiovanili.provincia.tn.it

L'Associazione Italiana Arbitri - Sezione di Trento propone un interessante progetto formativo che riguarda ragazze e ragazzi di età compresa tra i 15 e i 35 anni e, quindi anche gli studenti frequentanti le Scuole Secondarie di secondo grado.

Si tratta del corso Arbitri di calcio, assolutamente gratuito, che avrà inizio lunedì 2 marzo p.v. alle ore 19.30 presso i locali della Sezione di Trento in via Buccella 20/22.

E' questa una opportunità da offrire ai giovani della nostra provincia, che consente loro di entrare a far parte di una realtà in cui crescere nel rispetto dell'altro, delle regole e dei valori dello sport, inteso come dimensione di vita, di relazione sociale e di educazione.
L'A.I.A., infatti, è una associzione senza alcuno scopo di lucro, attiva sul territorio non solo al fine di formare arbitri ma prima ancora per far crescere uomini e donne rispettose di tutti i valori legati all'attività sportiva e, ancor prima, alla vita di tutti i giorni.
A tal proposito chiediamo il Vostro importante sostegno per aiutarci a portare a conoscenza del corso in oggetto le ragazze e i ragazzi che frequentano codesto Istituto scolastico, concretizzando così quella fondamentale attività di reciproco scambio e collaborazione instaurata con il Protocollo di intesa convenuto tra il MIUR e l'A.I.A in data 26.7.2010.

Di seguito vengono riporte le informazioni principali utili per sensibilizzare la partecipazione al corso.
E' possibile preiscriversi, trovare ulteriori nformazioni e scaricare il calendario delle lezioni al sito www.aiatrento.it o altrimenti basta scrivere una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il corso Arbitri di calcio è gratuito e ed è rivolto a ragazze e ragazzi di età compresa tra i 15 e i 35 anni.
La durata del corso è di un mese, al termine del quale si svolge una prova che mira a verificare la conoscenza del Regolamento del gioco del Calcio così come appreso a seguito delle lezioni frontali.

Una volta ottenuta la qualifica di Arbitro Effettivo, ogni associato avrà:
- il credito formativo scolastico;
- la Tessera F.I.G.C. con la quale potrà accedere gratis in tutti gli stadi d'Italia;
- la divisa ufficiale e altro materiale tecnico;
- il rimborso spese per ogni partita arbitrata.

I risultati delle rilevazioni PISA ed INVALSI.

In allegato il programma della

Giochi della Chimica logoLa Società Chimica Italiana (SCI) organizza anche quest' anno i Giochi della Chimica, una gara didattica che ha lo scopo di infondere tra i giovani l'amore per questa disciplina e anche di selezionare la squadra italiana per partecipare alle Olimpiadi internazionali della Chimica. In allegato nel bando della manifestazione le modalità d'iscrizione e le date delle gare.

Resp. d'Istituto prof.ssa Marina Sgarbi

 

stageAnche  per l'anno scolastico in corso 2013/2014 il Liceo Galileo Galilei sta organizzando la partecipazione a stages estivi a carattere formativo - orientativo agli alunni delle classi terze, quarte e delle classi seconde che avranno compiuto i 16 anni prima di iniziare l'attività stessa.

La Scuola fungerà da collegamento per tutte quelle attività di stages che verranno individuate autonomamente dagli studenti o dalla Scuola stessa presso enti pubblici o soggetti privati, compatibilmente con le disponibilità che verranno comunicate.

Coordinatrici del progetto per la Scuola sono la prof.ssa Lorenza Zeni e la prof.ssa Silvia Defrancesco.
Per la parte amministrativa, punto di riferimento sarà la sig.ra Lorenza Clementi (segreteria amministrativa) presso la quale sarà possibile ritirare/consegnare il modulo di adesione entro e non oltre sabato 12 aprile 2014.

Tale attività varrà come credito formativo per l'anno scolastico 2014/2015.
 
E’ compito dello stagista richiedere, al termine dello stage, l’attestato alla Ditta/Ente/Associazione presso cui l’ha effettuato e di consegnarlo in segreteria amministrativa, sempre alla sig.ra Lorenza Clementi.

Chi parteciperà allo stage sarà tenuto a frequentare, nel mese di maggio, il corso “prevenzione e sicurezza del lavoro” (due ore) che si terrà in orario pomeridiano in data da stabilire.

Si ricorda inoltre che nell’eventualità di infortunio sul posto dove si effettua lo stage, la denuncia va fatta dalla Scuola e non dalla Ditta/Ente/Associazione presso cui si svolge l’attività, per cui è molto importante dare tempestiva comunicazione alla scuola di quanto accaduto.

 


 

Alla proposta sovraesposta si aggiunge quella del "SUMMERJOBS 16-17 - EDIZIONE 2014", iniziativa promossa e coordinata dal Comune di Trento in collaborazione con le scuole.

Si rivolge agli studenti di 16 e 17 anni, interessati a tirocini lavorativi della durata di due settimane, cui si può aggiungere una settimana di volontariato. Gli interessati dovranno fare richiesta presentando il modulo allegato alla scuola, che selezionerà i partecipanti in base al numero di posti disponibili che il Comune ci indicherà e seguendo i seguenti criteri:

  1. disponbilità a frequentare l'attività di volontariato;
  2. non aver partecipato all'edizione dello scorso anno:
  3. avere 17 anni;
  4. ordine di presentazione

In allegato i documenti relativi all'iniziativa.

stageAnche per l'anno scolastico in corso 2014/2015 il Liceo “G.Galilei” sta organizzando la partecipazione a stages estivi a carattere formativo - orientativo per gli alunni delle classi terze, quarte e delle classi seconde che avranno compiuto i 16 anni prima di iniziare l'attività stessa.

La Scuola fungerà da collegamento per tutte quelle attività di stages che verranno individuate autonomamente dagli studenti o dalla Scuola stessa presso enti pubblici o soggetti privati, compatibilmente con le disponibilità che verranno comunicate.
Come è noto, la normativa vigente prevede l'obbligo, per la Scuola e le Aziende, di erogazione dell'indennità di partecipazione per i tirocini estivi non inferiore a 70 Euro settimanali.  
Nell'intento di superare le difficoltà conseguenti (le Scuole non hanno nei loro bilanci dei fondi particolari da dedicare agli stage e spesso le aziende si trovano nella stessa situazione), la Giunta provinciale ha predisposto, ma non ancora approvato, una delibera che prevede la sottoscrizione di una "convenzione quadro" con le Associazioni dei datori di lavoro.  
In particolare la convenzione prevederà, per i tirocini presso un ente privato, che la Scuola compartecipi finanziariamente fino ad un massimo del 50%, mentre il restante 50% rimarrà a carico delle imprese ospitanti. Per i tirocini presso un ente pubblico, le indennità di partecipazione saranno interamente a carico del finanziamento provinciale e quindi verranno erogate dalla Scuola.  
Nel caso dell’ente privato, quindi, la Scuola rilascierà allo studente il CUD ed altrettanto farà l'azienda. Vista la presenza di due CUD, lo studente dovrà presentare, il prossimo anno, il modello 730 per la dichiarazione dei redditi.
Nel caso di stage presso un ente pubblico la situazione è un po' più semplice, in quanto la Scuola provvederà al compenso e all'emissione dell'unico CUD.
Coordinatrici del progetto per la Scuola sono la prof.ssa Lorenza Zeni e la prof.ssa Silvia Defrancesco.
Per la parte amministrativa, punto di riferimento sarà la sig.ra Lorenza Clementi (segreteria amministrativa) presso la quale sarà possibile ritirare e/o consegnare, improrogabilmente entro martedì 5 maggio, il modulo di adesione (in sua assenza consegnare il modulo in vicepresidenza).

 
E’ compito dello stagista richiedere, al termine dello stage, l’attestato alla Ditta/Ente/Associazione presso cui ha effettuato e di consegnarlo in segreteria amministrativa, sempre alla sig.ra Lorenza Clementi.
Chi parteciperà allo stage sarà tenuto a frequentare, nel mese di maggio, il corso “prevenzione e sicurezza del lavoro” (due ore) che si terrà in orario pomeridiano in data da stabilire.

Si ricorda inoltre che nell’eventualità di infortunio sul posto dove si effettua lo stage, la denuncia va fatta dalla Scuola e non dalla Ditta/Ente/Associazione presso cui si svolge l’attività, per cui è molto importante dare tempestiva comunicazione alla scuola di quanto accaduto.

 Una valida alternativa, che ha modalità operative più semplici, è rappresentata dal progetto Summerjobs 16-17 edizione 2015, promosso e gestito in toto dal servizio Politiche Giovanili del Comune di Trento. Per maggior informazioni al riguardo, consultare il sito www.trentogiovani.it sul quale è già stato pubblicato il “bando” per la partecipazione.

Entrambe le attività varranno come credito formativo per l'anno scolastico 2015/2016.

abitantiCOMPLIMENTI!!
a Filippo Sottovia della classe 4D_dl che, per capacità di argomentazione e originalità, nonchè fluidità, nell'esposizione dell'elaborato, si è brillantemente distinto nella gara regionale delle Olimpiadi della filosofia, classificandosi al primo posto.

Tema della gara era "Abitanti del mondo fra identità e differenze".

Filippo parteciperà alla gara nazionale che si terrà a Roma nei giorni 9 -11 aprile 2014.

logo pb sLa squadra EUFRATE si è classificata al primo posto nelle varie gare di istituto di Problem Solving e  rappresenterà il Galilei alla fase regionale del 9 aprile.

Classifica quarta gara

Eufrate

Logo-SIR.LightUn certo Sguardo sul Secondo Novecento

"Le avventure del romanzo. Origine, sviluppo e attualità di un genere"

con Walter Nardon
(Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Trento)

Lunedì 24 marzo 2014
ore 14:30

presso il liceo Sc. "G Galilei"

Si segnala il seguente evento che si inserisce nel progetto "Legalità" che anche quest'anno ha visto coinvolte molte classi del Galilei

Stagione Teatro Portland
14 Marzo 2014 - ore 21.00
Teatro Portland, via Papiria 8, Trento.


GIORGIO AMBROSOLI
con Luca Maciacchini
di Michela Marelli e Serenella Hugony Bonzano
Musiche e canzoni di Luca Maciacchini
Disegno luci di Nicolò Leoni
Regia di Michela Marelli


In Italia chi indaga sulla criminalità organizzata spesso viene ucciso. Allora, perché c'è chi continua a farlo?
“È indubbio che in ogni caso, pagherò a molto caro prezzo l’incarico, lo sapevo prima di accettarlo e quindi non mi lamento affatto, perché per me è stata un’occasione unica di fare qualcosa per il paese” (Giorgio Ambrosoli, 1975)

Vittima di un sicario ingaggiato dal banchiere Michele Sindona, sulle cui attività stava indagando, Giorgio Ambrosoli è stato assassinato per avere fatto il suo dovere senza compromessi. Luca Maciacchini porta in scena la vicenda di Giorgio Ambrosoli con le modalità e gli obiettivi del teatro civile, in forma di teatro canzone.
Attraverso il monologo e la canzone, Maciacchini racconta in maniera corretta e originale, senza politicizzazioni, cercando di far capire al pubblico alcune delle complicatissime dinamiche su cui stava indagando l’avvocato prima di venire ucciso.

BIGLIETTERIA:
5€ a studente per gruppi superiori a 10 persone
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
Teatro Portland - via Papiria 8, 38122 - Trento

oiiEcco alcune immagini dello stage di Informatica che si è tenuto a Candriai nei giorni 7- 8 -9 marzo scorsi.

 

{AG}Candriai-2014{/AG}

logo oli mateSono disponibili i risultati della gara provinciale delle Olimpiadi della Matematica svoltasi presso il nostro Liceo il 20 febbraio 2014.

Quest'anno i partecipanti della provincia di Trento alla finale nazionale di Cesenatico saranno cinque.

La responsabile provinciale, prof.ssa Galvagni Ilaria, ed i due allenatori ufficiali, dott. Elia Bombardelli e dott. Gabriele Dalla Torre, hanno deciso di convocare sicuramente i primi due studenti della classifica, Jacopo Sartori del "Rosmini" di Rovereto e Francesco Tescari del "Galilei", ma di fare un'ulteriore gara per scegliere gli altri tre.

Tale modalità di selezione è fortemente caldeggiata dallo staff delle Olimpiadi nazionali laddove i punteggi siano molto simili tra loro. Una delle modalità di selezione è inoltre l'età: minore è l'età e maggiore è il punteggio attribuito a Cesenatico, a parità di prestazione, per l'attribuzione delle quote per ogni distretto.

La gara si svolgerà la mattina di giovedì 20 marzo, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, a Povo.

Complimenti a tutti i ragazzi del Galilei per gli ottimi risultati!

Classifica

Gli istituti superiori della provincia di Trento e delle zone limitrofe sono invitati a partecipare alla

Gara di Matematica a Squadre

che si svolgerà venerdì 7 marzo 2014 alle ore 14.30 nella palestra del liceo scientifico “G. Galilei” di Trento, Viale Bolognini, 88, 38122 Trento.

Finalità
Finalità della manifestazione è quella di attirare l’interesse dei ragazzi di età compresa tra i 14 e i 19 anni sulla matematica, vista per una volta come lavoro di squadra e dai possibili risvolti divertenti.

Composizione della squadra
Ogni istituto può partecipare con un’unica squadra formata da 7 studenti, di cui almeno uno iscritto al massimo al terzo anno e almeno tre iscritti al massimo al quarto anno.
La scelta degli studenti è di esclusiva competenza dell’insegnante di riferimento dell’istituto stesso.
Ogni squadra deve nominare un capitano, al quale compete la distribuzione dei problemi ai componenti della squadra e la possibilità di fare domande alla giuria nei primi 30 minuti di gara, e un consegnatore, che porta materialmente la soluzione al tavolo della giuria.

Ritrovo
I componenti della squadra devono presentarsi presso la palestra del liceo scientifico “G. Galilei” di Trento (raggiungibile in autobus con le linee 1 e 6, fermata “Piazza Vicenza”) alle ore 14.00 del 7 marzo 2014, pronti per entrare in campo, calzando scarpe da ginnastica (per non rovinare la copertura del campo).
Visto lo scopo goliardico della competizione, ai partecipanti è consigliato un abbigliamento giocoso e divertente che contraddistingua la squadra.

La gara
La Gara si svolge su 24 problemi che trattano di geometria, teoria dei numeri, algebra e combinatoria.
Dopo la consegna dei testi dei quesiti, che avviene contemporaneamente per ogni squadra, inizia la sfida, che dura due ore. Le diverse squadre devono confrontarsi con i problemi e consegnarne progressivamente le soluzioni alla giuria. I responsabili aggiornano e proiettano in tempo reale una classifica basata sui criteri dell’esattezza delle soluzioni, della difficoltà dei quesiti e del tempo di risoluzione.
Lo svolgimento della gara è pubblico e la modalità scenografica coinvolge fortemente gli spettatori e i sostenitori delle squadre.

Gara parallela
Ogni istituto può partecipare alla Gara con un’unica squadra. Per dare però la possibilità di competere a più studenti, è prevista una gara parallela per eventuali ulteriori squadre.

Premi
Le squadre con i migliori piazzamenti, sia nella Gara, sia nell’eventuale gara parallela, riceveranno dei premi durante la premiazione, prevista alle ore 17.00.

Inoltre, le migliori squadre della Gara, dopo una valutazione comparata con le altri sedi di gara, saranno ammesse alla fase finale della Gara Nazionale di Matematica a Squadre, che si svolgerà a
Cesenatico dall’8 all’11 maggio 2014.

oiiNei giorni 7-8-9 marzo 2014 si terrà,  presso il Centro Formativo di Candriai, uno stage residenziale rivolto agli studenti di tutta la regione Trentino-Alto Adige che parteciperanno alla fase territoriale delle Olimpiadi di Informatica. Lo stage è organizzato dal Liceo Scientifico Galileo Galilei in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento.
Locandina 

logo gajaCos'è Gaia
GAJA (Gaja is Another Judge for Algorithms) è una piattaforma informatica, ovvero uno spazio virtuale, sul quale i ragazzi iscritti possono trovare problemi divisi per argomenti e difficoltà, che possono risolvere off-line scegliendo tra i linguaggi C++ o Pascal; possono quindi sottometterli per verificarne l'esattezza, il tempo di esecuzione e seguire passo passo l'evolversi del programma.

I problemi possono essere svolti dagli studenti in tempi diversi oppure in uno specifico spazio temporale, qualora l'amministratore-esercitatore decida di organizzare degli allenamenti e/o gare tra gruppi di ragazzi iscritti.
La palestra GAJA ė stata aggiornata in questi giorni dal dottor Alessio Guerrieri, ricercatore presso il Dipartimento di Informatica e Telecomunicazioni della Facoltà di Scienze dell'Università di Trento, uniformandola a quella usata nelle competizioni nazionali e internazionali di informatica.
Un sincero ringraziamento ad Alessio Guerrieri, per il lavoro fatto.
Grazie anche a chi si occuperà di caricare sulla piattaforma esercizi.

La storia di Gaja

Dal 2000-2001 il Liceo Galilei partecipa alle Olimpiadi di Informatica diventando già l'anno successivo Sede Regionale e ospita nel 2003-2004 le Olimpiadi Nazionali.
La Sede, ora diventata Territoriale, accoglie l’invito del Comitato Olimpico, del MPI e di AICA di diffondere sul territorio la cultura informatica.
Ogni anno organizza allenamenti per gli studenti del Galilei, aperti anche alle altre scuole della Provincia e della Regione. Compatibilmente con i fondi a disposizione, e in alternanza con l'Alto Adige, riesce ad offrire agli studenti che hanno superato la fase di istituto delle gare uno stage di informatica a carattere residenziale di più giorni. Tali incontri hanno come docente il prof. Romeo Rizzi, sin dai tempi in cui lavorava presso il Dipartimento di Informatica e Telecomunicazioni della Facoltà di Scienze. Ora il prof. Rizzi, che insegna all'Università di Verona, collabora anche con altre sedi territoriali e con il Comitato Olimpico.
Nel maggio 2007 il Liceo Galilei chiede un’ulteriore collaborazione alla Facoltà di Scienze dell’Università di Trento per la realizzazione di una palestra informatica. Lo scopo non è solo quello di raggiungere studenti che abitano lontano, ma anche far sì che un numero sempre maggiore di ragazzi si avvicini al mondo della programmazione.
Questo nuovo strumento vuole essere non solo un supporto agli atleti che affronteranno la competizione, ma si prefigge anche di essere uno strumento di orientamento universitario.
Il Liceo Galilei ha acquistato, con i soldi accantonati dal contributo annuale dato dal Comitato Olimpico alla nostra sede territoriale, un server che è dato in comodato d’uso al Dipartimento di Informatica e Telecomunicazioni della Facoltà di Scienze Università di Trento, con il quale firma una convenzione di collaborazione.
Il Dipartimento ha creato una piattaforma open-source e studenti della Facoltà di Scienze dell’Università di Trento, coordinatati dal prof. Alberto Montresor si sono occupati della sua gestione.

Dall'8 al 10 marzo 2013 i ragazzi della Regione ammessi alla fase territoriale del 16 marzo 2013, si sono trovati a Candriai di Trento per uno stage intensivo di informatica. Docente il prof. Rizzi e tutor di eccezione: i dottori in informatica Alessio Guerrieri (medaglia d'argento alle Olimpiadi Internazionali di Informatica che si sono svolte nell'agosto del 2005 a Nowj Sacz in Polonia) e  Stefano Parmesan, ex atleta e finalista alle Olimpiadi Nazionali di Informatica del 2005 a Taormina, e medaglia di bronzo alle Nazionali del 2006 a Milano.
In quell'occasione è nata l'idea del rifacimento della piattaforma Gaia e di un suo adattamento alla piattaforma in uso alle Olimpiadi. In poco più di una settimana Alessio Guerrieri ha aggiornato la piattaforma, che inizialmente sarà utilizzata solo dai ragazzi della sede territoriale TRE (Province di Trento e Bolzano), ma che si prevede di allargare anche a studenti di altre Regioni.

prof.ssa Gabriella Armani

Sabato 23 marzo, presso il Polo Ferrari si è svolta la Fase regionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze 2013.
Soddisfazione per la Squadra del Galilei che si è classificata al 2° posto a pari merito con Liceo scientifico Russel di Cles su 9 scuole partecipanti, dietro al Liceo classico Carducci di Bolzano

(la prova consisteva nella soluzione di un cruciverba con 41 definizioni molte delle quali termini medici di derivazion e greca ...).


Nella fase successiva individuale Giulia Ober è entrata nella rosa dei primi 10, da cui sono stati selezionati i primi 3 che parteciperanno alla fase nazionale in aprile a Trento (2 studenti del Liceo scientifico Torricelli di Bolzano e 1 del Russl di Cles).
A tutti i nostri ragazzi partecipanti i complimenti e alla prossima edizione!

Quali virtù per la cittadinanza?
Vincitori della fase di Istituto delle Olimpiadi di Filosofia 2013.
Complimenti a Letizia Leonardi della 5^D, Alessandro Scardi della 4^D e Chiara Michelini della 4^G che si sono classificati rispettivamente al primo, secondo e terzo posto, svolgendo in italiano il loro saggio filosofico sul tema Quali virtù per la cittadinanza?

 E complimenti a Gloria Leonardi della 5^E che si è cimentata nella gara scrivendo in inglese il suo saggio filosofico sullo stesso argomento.

Gloria, Letizia e Alessandro parteciperanno alla fase regionale delle Olimpiadi, che si tiene a Bressanone il giorno 21 marzo 2013. In bocca al lupo!

Pubblichiamo in allegato gli elaborati dei due vincitori.

image001    "EPPUR SI MUOVE" 

su testi di Galileo Galilei, Bertold Brecht, Jacques Prévert, Achille Campanile e tratto dagli Atti al processo a Galilei 

con Alfonso Masi, Alessio Dalla Costa, Massimo Lazzeri

 

      GIOVEDI' 4 APRILE 2013  ore 10,35- 12,15

       CLASSI QUARTE -  AULA  POLIVALENTE  

 

 

 

Venerdì 22 marzo, dalle 10.35 alle 12.15, in aula polivalente, gli studenti delle classi quinte incontrano l’avvocato Renato Ballardini che fu un protagonista della Resistenza in Trentino.

images



“Il sentimento di doverci impegnare in prima persona per anticipare la pace e conquistare la libertà era più forte di ogni calcolo di convenienza personale.”

Sabato 23 marzo alle ore 9.00 presso l'Aula Magna del Polo scientifico Ferrari a Povo si terrà la Fase regionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze 2013.
Accedono i primi 5 studenti classificati nella Fase d'Istituto: Giulia Ober, Ferdinando Bigoni, Brenda Mori, Fabiana Dellai e Mariam Breigheche

fisica sognante2013eAnche quest'anno, i ragazzi delle classi terze hanno assistito allo spettacolo "Fisica sognante". Il giocoliere, nonchè docente di matematica e fisica, Federico Benuzzi si è esibito in vari numeri di giocoleria, spiegando poi i principi fisici che stanno alla base di palline lanciate in volo, del diablo rotante, del monociclo e di improbabili pile di mattoni in equilibrio.
Uno spettacolo che affascina e diverte studenti e insegnanti.

{phocagallery view=category|categoryid=21|limitstart=0|limitcount=0}

AGLI ALUNNI DELLE CLASSI  TERZE, QUARTE stageE AI RAGAZZI DI SECONDA CHE AVRANNO COMPIUTO I 16 ANNI  PRIMA DI INIZIARE L'ATTIVITA'  IN  STAGE

Anche per l'anno scolastico in corso 2012/2013 il Liceo Galileo Galilei dà  la possibilità  di partecipare a stages estivi a carattere formativo - orientativo agli alunni delle classi terze, quarte e a quelli delle classi seconde che avranno compiuto i 16 anni prima di iniziare l'attività stessa.

La Scuola fungerà da collegamento per tutte quelle attività di stages che verranno individuate autonomamente dagli studenti o dalla Scuola stessa presso enti pubblici o soggetti privati, compatibilmente con le disponibilità che verranno comunicate.

Tale attività varrà come credito formativo per l'anno scolastico 2013/2014.

Coordinatrici del progetto per la Scuola sono la prof.ssa Silvia Defrancesco e la prof.ssa Lorenza Zeni, che potranno essere contattate martedì 12 marzo 2013, dalle ore 10.30 alle ore 12.00, nell’aula 109, vicino al locale fotocopie.

Per la parte amministrativa, punto di riferimento sarà la sig.ra Lorenza Clementi (segreteria amministrativa) presso la quale sarà possibile consegnare il modulo di adesione, che viene allegato alla presente .

Chi parteciperà allo stage sarà tenuto a frequentare, a fine maggio, il corso “prevenzione e sicurezza del lavoro” (due ore) che si terrà in orario pomeridiano in data da stabilire.

Il collettivo degli studenti del Galilei è convocato per lunedì 11 marzo 2013 alle ore 14.00 in aula polivalente (nord). Organizzeremo assieme gli "I care days".

TI ASPETTIAMO

I rappresentanti d'Istituto

8403233-coppa-di-laurea-con-libri-colorati-e-diplomaSabato 16 marzo 2013 in Aula Polivalente alle ore 10.30,  avrà luogo la consegna dei diplomi agli studenti che hanno affrontato l'Esame di Stato nell'anno scolastico 2011 - 2012.

Si raccomanda di passare, entro e non oltre giovedì 14 marzo, in segreteria didattica per consegnare la ricevuta del bollettino, reperibile presso gli uffici postali, del      VERSAMENTO di 15,13 euro sul c.c.p. n° 1016 intestato a

AGENZIA DELLE ENTRATE – CENTRO OPERATIVO DI PESCARA TASSE SCOLASTICHE (causale “tassa per diploma esame finale”).

 

In caso contrario non sarà possibile ritirare il diploma.

 

Si invita inoltre a mandare alcune foto del percorso scolastico (viaggi, pranzi, …) alla prof.ssa Lucia Rattin all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le Olimpiadi di Matematica, di Fisica e di Informatica sono diventate ormai un appuntamento fisso per molte scuole della Provincia. Il Liceo “G.Galilei” ha una consolidata esperienza in questo tipo di competizioni ed è scuola referente provinciale e regionale rispettivamente per la Fisica e per l’Informatica. I ragazzi aspettano con ansia queste competizioni che li vedono spesso protagonisti anche in ambito nazionale.

{phocagallery view=category|categoryid=20|limitstart=0|limitcount=0}

prof.ssa Gabriella Armani
referente territoriale delle Olimpiadi di Informatica
Liceo G.Galilei - Trento

imagesAnche quest'anno il Liceo Galilei porterà alla fase nazionale delle Olimpiadi della Matematica, a Cesenatico, ben tre studenti per la gara individuale: Fabio Ferri (qualificato di diritto per aver vinto una della medaglie d'oro assolute nella scorsa edizione), Francesco Tescari e Aluna Rizzoli (qualificati nella fase provinciale del 21 febbraio scorso). A questi tre ragazzi si affiancheranno Giovanni Pederiva, Ricardo Duò, Luca Donini e Francesco Pedrotti per completare il gruppo che forma la squadra del Liceo e che si è aggiudicata la qualificazione alla fase nazionale oggi 8 marzo presso l'Università di Scienze a Povo. Complimenti a tutti!

Classifica gara individuale

Classifica gara a squadre
 

logo pb sRisultati della seconda gara di istituto
Ecco i risultati della seconda gara di Problem Solving , relativa alla fase di Istituto, svoltasi giovedì 7 marzo presso i locali della scuola. Vi hanno partecipato 22 squadre composte da ragazzi di prima e seconda.
Classifica 2° Gara di Istituto 

Classifica generale

Dopo il pomeriggio di attività sperimentale a Povo, il 3° incontro sarà presso il Laboratorio di Scienze 3 (biologia) del Liceo Galilei, martedì 5 marzo dalle ore 14.00 alle 16.00 per analizzare le piastre e i risultati degli esperimenti.

Saranno presenti il prof. Alberto Inga e il dott. Yari Ciribilli del CIBIO e la dott.ssa Chiara Pederiva.

{phocagallery view=category|categoryid=19|limitstart=0|limitcount=0}

logo pb sGiovedì 7 marzo avrà luogo la seconda gara di istituto delle Olimpiadi di Problem Solving.

 

  • ore 14.00 ritrovo presso il laboratorio multimediale e assegnazione delle postazioni di lavoro;
  • ore 14.30 inizio della gara;
  • ore 16.00 termine della gara

Al termine della competizione, sarà stilata la classifica in base alla media dei punteggi ottenuti nelle due gare di istituto. La squadra che avrà ottenuto il miglior punteggio rappresenterà il Liceo G.Galilei alla gara regionale del 18 aprile. In bocca al lupo a tutte le squadre!!

Consigli di classe sono convocati, come previsto dal piano annuale delle attività, secondo il calendario, l’orario e l’ordine del giorno sotto indicati. La prima parte si svolgerà con i soli docenti, la seconda con la partecipazione dei rappresentanti dei genitori e degli studenti.

Ordine del giorno:

I parte (soli docenti):

1. Approvazione del verbale della seduta precedente.
2. Andamento didattico della classe; verifica dei casi con profitto insufficiente; aggiornamento della situazione relativa alle carenze formative.
3. Attivazione di eventuali ulteriori iniziative di recupero.
4. (Solo per le classi Quinte) Esame di Stato: programmazione di eventuali simulazioni (di prima e seconda prova, terze prove, colloqui) e raccolta di elementi per la stesura del documento finale del consiglio di classe.

II parte (con i rappresentanti dei genitori e degli studenti):

1. Approvazione del verbale della seduta precedente, per la parte riguardante la sessione congiunta.
2. Relazione del coordinatore sull’andamento didattico della classe.
3. Valutazione delle attività.
4. Varie ed eventuali.

 

  14.30-15.30 15.30-16.00 16.00-17.00 17.00-17.30 17.30-18.30 18.30-19.00
lunedì 11 marzo 1 B
1 C
1 B
1 C
5 B
2 E
5 B
2 E
4 I
3 E
4 I
3 E
martedì 12 marzo 2 A
3 B
2 A
3 B
2 B
4 C
2 B
4 C
4 B
5 C
4 B
5 C
mercoledì 13 marzo 2 C
2 H
2 C
2 H
3 C
2 F
3 C
2 F
3 L
1 E
3 L
1 E
giovedì 14 marzo 4 E
3 I
4 E
3 I
5 E
2 I 
5 E
2 I 
2 G
2 D 
2 G
2 D 
venerdì 15 marzo  3 D
5 G
3 D
5 G 
4 D
4 G 
4 D
4 G 
5 D
3 G 
5 D
3 G 
lunedì 18 marzo  1 A
1 F
1 A
1 F
 4 H
1 D
4 H
1 D 
5 H
1 G 
5 H
1 G 
martedì 19 marzo 5 A
3 F 
 5 A
3 F
 4 A
4 F
 4 A
4 F
3 A
5 F 
3 A
5 F 

Il progetto, denominato "Mobilità per studenti del quarto anno", offre a 200 studenti del quarto anno delle scuole secondarie superiori della Provincia di Trento la possibilità di partecipare gratuitamente ad un'esperienza di full immersion linguistica di 4 settimane presso enti di formazione di Regno Unito e Irlanda dal 17 giugno al 14 luglio.

Destinatari: studenti del quarto anno dele scule secondarie superiori di durata quinquennale della provincia di Trento, con indicatore ICEF inferiore a 1.

La scadenza di presentazione delle domande, inizialmente fissata per il 13 aprile 2012, è spostata inizialmente al 20 aprile, ora al 25 aprile. Per la presentazione del documento relativo all'ICEF  c'è tempo fino al 5 maggio.

 

L’istituto M. Buonarroti, con il Dipartimento di Chimica Materiali e Biotecnologie, da alcuni anni organizza la manifestazione “I mercoledì della chimica” con l’obiettivo di sviluppare una didattica verticale delle discipline scientifiche e di promuovere la cultura scientifica.

In tale ambito desidero invitarvi allo spettacolo teatrale:

Non ho nulla da rimproverarmi, Stoccolma e dintorni 1911” scritto dal prof. Stefano Ossicini dell’Università di Modena e Reggio Emila, Aula Magna “Mario Mattedi” ore 17 mercoledì 18.04.2012.

La rappresentazione teatrale sarà preceduta dalla conferenza introduttiva del prof. Stefano Ossicini: “Marie Curie, Hertha Ayrton imparare da una donna”. Lo spettacolo intende celebrare Marie Curie come scienziata e come donna mettendo in luce le problematiche scientifiche dell’inizio del ‘900 e la complessità del metodo sperimentale.

Alcune informazioni riguardo “I mercoledì nella chimica” e lo spettacolo teatrale sono disponibili nel sito d’Istituto www.buonarroti.tn.it e nel blog http://chimicatrento.wordpress.com.

stageAGLI ALUNNI DELLE CLASSI TERZE, QUARTE E AI RAGAZZI DI SECONDA CHE AVRANNO COMPIUTO I 16 ANNI PRIMA DI INIZIARE L'ATTIVITA' IN STAGE

Anche per l'anno scolastico in corso 2011/2012 il Liceo Galileo Galilei dà la possibilità di partecipare a stages estivi a carattere formativo - orientativo agli alunni delle classi terze, quarte e delle classi seconde che avranno compiuto i 16 anni prima di iniziare l'attività stessa.

La Scuola fungerà da collegamento per tutte quelle attività di stages che verranno individuate autonomamente dagli studenti o dalla Scuola stessa presso enti pubblici o soggetti privati, compatibilmente con le disponibilità che verranno comunicate.

Tale attività, riconosciuta dalla Scuola attraverso un attestato, varrà come credito formativo per l'anno scolastico 2012/2013.

Referente del progetto per la Scuola è la prof.ssa Lorenza Zeni, che potrà essere contattata

lunedì 2 aprile 2012, dalle ore 10.30 alle ore 12.30, in aula polivalente.

Per la parte amministrativa, punto di riferimento sarà la Sig.ra Renata Baldo (segreteria amministrativa) presso la quale sarà possibile ritirare/consegnare il modulo di adesione.

La consegna dovrà avvenire improrogabilmente entro sabato 5 maggio 2012.

Chi parteciperà allo stage sarà tenuto a frequentare, a fine maggio, il corso “prevenzione e sicurezza del lavoro” (due ore) che si terrà in orario pomeridiano in data da stabilire.

AlberiUnitaItaliaNell’ambito del progetto “Gli alberi dell’Unità d’Italia” promosso dalla Società Geografica Italiana e dalla Fondazione UniVerde, finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, è indetto un concorso finalizzato a promuovere la conoscenza dei “patriarchi vegetali”, ovvero degli alberi secolari, e a valorizzare turisticamente le aree naturali protette italiane e il patrimonio forestale da esse tutelato.

In particolare il concorso, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, coinvolge alcuni Parchi Nazionali e Regionali che interessano tutte le Regioni del Paese, allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della tutela degli habitat e di quelli che sono gli unici esseri ancora viventi che hanno “assistito” all’Unità d’Italia i c.d. patriarchi vegetali che spesso hanno raggiunto oltre alla secolare età, dimensioni eccezionali (altezza e circonferenza) tali da fargli riconoscere un valore di monumentalità frequentemente accompagnato da un valore storico culturale che spesso li lega a particolari eventi della storia locale, tradizioni e leggende.

logo pb sI ragazzi della squadra 2GA hanno disputato quattro ottime gare nella fase di istituto delle Olimpiadi del Problem Solving e si sono guadagnati il diritto di partecipare alla fase provinciale. La squadra vincitrice si è classificata due volte prima e una volta seconda assoluta in Italia, su una media di 450 squadre.

Classifica finale

Classifica Olimpiadi Problem Solving


logo oli mateFabio Ferri, Giovanni Pederiva e Francesco Tescari, insieme al roveretano Sartori Jacopo, rappresenteranno  il Trentino alla fase nazionale delle Olimpiadi della Matematica come individualisti!

Foto 

trees01856La biblioteca dell'istituto bandisce un concorso aperto a tutti gli studenti del liceo che sono invitati a rintracciare frasi d'autore e immagini (filmiche, pittoriche o fotografiche, anche personali), entrambe sul tema del bosco.

Per partecipare è necessario produrre un libero abbinamento tra una frase e un'immagine e farne un commento personale.
I gruppi citazione + immagine (max tre per studente) dovranno essere consegnati nell'ufficio della biblioteca
entro il 30/4/2012 in cartaceo e in formato digitale se possibile (su chiavetta o Cdrom).
Gli abbinamenti più riusciti saranno premiati a fine anno.
Tutti gli abbinamenti saranno pubblicati sul sito della scuola.
Per ulteriori informazioni rivolgersi in biblioteca.

Si trasmette in allegato la proposta del percorso di formazione in oggetto, rivolto a giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni e organizzato dal Centro Sportivo Italiano Comitato Provinciale di Trento, con il contributo finanziario di P.A.T., Politiche Giovanili, Comune di Trento e Piani Giovani di Zona.

Il corso si articola in due momenti, per un totale di almeno 40 ore di formazione: 24 ore “modulo educatore sportivo” + 16 ore di specializzazione nelle seguenti aree Animatore Ambientale, Animatore del Benessere, Animatore Sociale e Animatore LudicoRicreativo.

Le iscrizioni entro martedì 10 aprile 2012.

Maggiori informazioni al link http://www.trentogiovani.it/content/node/2321

In allegato il bando di concorso

Invito: studenti classi III, IV e V e loro insegnanti

Partnership tra scuola e azienda: Innovation & Creativity Camp
Una competizione di 24 ore per sviluppare una strategia aziendale innovativa

V edizione, Milano 12/13 aprile 2012

Sono aperte le selezioni del V Innovation & Creativity Camp, la competizione dedicata ai ragazzi delle classi III, IV e V delle scuole superiori che premia lo spirito innovativo, la capacità di lavorare in gruppo, l'intuito di "business" per la risoluzione, in sole 24 ore, di un caso aziendale reale.

La V edizione, realizzata con il sostegno di Citigroup, sarà dedicata al mondo delle banche per avvicinare i giovani partecipanti a una corretta educazione economica e finanziaria e a un utilizzo responsabile dei moderni strumenti di pagamento elettronici, per le transazioni tra aziende, privati e pubblica amministrazione.

La competizione si terrà a Milano dal 12 al 13 aprile 2012 e i lavori migliori saranno premiati nel corso del Salone del Risparmio presso l'Università Bocconi (18/20 aprile 2012). I viaggi e gli eventuali pernottamente per gli studenti selezionati provenienti dalle province e dalle regioni più distanti saranno a carico degli organizzatori.

L'Innovation & Creativity Camp, patrocinato dalla Commissione Europea, è sviluppato in 13 Paesi europei e raggiungerà, entro la fine dell'anno scolastico in corso, oltre 7.800 ragazzi. L'iniziativa è rivolta a tutti i ragazzi e le ragazze tra i 16 e i 19 anni di ogni regione italiana frequentanti tutti gli indirizzi di studio.

I requisiti per la partecipazione sono:

  • Interesse per l'attualità economica e buona cultura generale
  • Creatività, spirito innovativo, problem solving
  • Predisposizione al lavoro di gruppo

Non è necessario possedere una specifica formazione economica o finanziaria. La proposta è rivolta a tutti gli studenti italiani frequentanti le classi III, IV e V degli istituti superiori di ogni ordine e grado. 

La selezionare dei 120 partecipanti avverrà sulla base di un quiz online di cultura generale e di attualità per verificare le conoscenze dei candidati e una successiva lettera motivazione. Il quiz è raggiungibile a questo link http://tiny.cc/ja-quiz .

Gli studenti finalisti dell'Innovation & Creativity Camp riceveranno una specifica sfida aziendale e avranno 24 ore di tempo per la sua risoluzione, lavorando in gruppo, con l'ausilio di un computer con connessione a internet e la consulenza di un esperto del tema oggetto della sfida. Al termine delle 24 ore, i lavori saranno presentati nel corso di un evento pubblico di fronte a un'autorevole giuria.

Le migliori idee saranno premiate con la possibilità di partecipare, in rappresentanza dell'Italia, alla successiva competizione europea in programma a Bruxelles dal 21 al 23 maggio 2012.

La partecipazione all'iniziativa è gratuita. I promotori si occuperanno di organizzare il viaggio per Milano, i pernottamenti dell'11 e del 12 aprile, l'accoglienza presso le stazioni e/o gli aeroporti di arrivo, adeguata assistenza durante l'intero evento e tutto ciò che si renderà necessario per il corretto funzionamento dell'iniziativa e per la sicurezza dei partecipanti.


Video della precedente edizione

Sito dell'Innovation & Creativity Camp europeo

Per maggiori informazioni, insegnanti e studenti possono contattarci ai seguenti recapiti:

Junior Achievement Italia

www.junioritalia.org
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T. 02 230039100

Junior Achievement Italia è l'organizzazione non profit per la promozione dell'economia nelle scuole, dalle primarie alle superiori. Le iniziative di alfabetizzazione finanziaria ed educazione imprenditoriale - che raggiungono ogni anno più di 20 mila studenti - si fondano su una metodologia didattica dinamica ed esperienziale e sono arricchite dalla partecipazione di "esperti d'azienda" che trasferiscono il proprio know-how ai giovani.

Si ricorda che nei giorni giovedì 29 marzo e venerdì 30 marzo, dalle ore 16.00 alle 18.30, sono state fissate le udienze pomeridiane con le seguenti modalità:

- giovedì 29 marzo, ore 16.00 - 18.30: possono partecipare i genitori degli studenti il cui cognome è compreso tra la lettera A e la lettera K.

- venerdì 30 marzo, ore 16.00 - 18.30: possono partecipare i genitori degli studenti il cui cognome è compreso tra la lettera L e la lettera Z.

Viene confermata la modalità di prenotazione delle udienze pomeridiane adottata la scorsa volta: ciascun genitore apporrà il proprio nome sul foglio disponibile sulla porta dell’aula dove i docenti svolgono i colloqui e una volta arrivato il proprio turno cancellerà i nomi dei genitori che precedono nella lista (chi, arrivato il suo turno, è altrove perde il posto).

Si avvisa che, raggiunta la capienza di legge, il parcheggio della scuola verrà chiuso. Pertanto si consiglia l’utilizzo del mezzo pubblico.

Si allega il piano di distribuzione dei docenti nelle aule.

Si allega inoltre l’elenco dei docenti che svolgeranno le udienze con l’orario modificato rispetto a quello generale sopra indicato.

trvll web--400x3001  " La regole  quale fondamento del vivere in comune"- Progetto formativo a.s. 2011-2012 promosso dall'Associazione Nazionali Magistrati

Si tratta di una serie di interventi effettuati da Magistrati del Tribunale di Trento  con l'obiettivo di sensibilizzare , avvicinare e coinvolgere i giovani al grande tema della legalità intesa come base di un corretto rapporto tra cittadini.  Il progetto terminerà con un'esercitazione pratica di "processo simulato" presso il Palazzo di Giustizia di Trento.

Calendario e tema degli incontri con le classi coinvolte:

mercoledì 14 marzo 2012  "Immigrazione e regole di inclusione-esclusione sul territorio"  classi 1A 1B 2D 2E 2I 3A 3B 3I    orario 8,45-10,25 Aula Polivalente

mercoledì 28 marzo 2012  illustrazione Mostra "Vite per la Legalità"  classi 1A 1B 2G 2I 3F 3I 4G 5C  orario 8,45-10,25  Aula Polivalente

mercoledì 18 aprile 2012  "Delitti, criminali, processo, sanzioni penali"  classi  2A 2G 3D 4B  orario 8,45-10,25  Aula Magna grigia

mercoledì 18 aprile 2012  "Organi e poteri di governo, organi e poteri di garanzia costituzionale"  classe 4A  orario 10,35-12,15  Aula Magna grigia

venerdì 4 maggio 2012    " Evasione fiscale e  corruzione "  classe 2L  orario 8,45-10,25  Aula Magna grigia

Venerdì 11 maggio 2012  " Processo simulato"  classi 1B 2A 2D 2L 3D 4B  orario 10,00-11,15 presso il Palazzo di Giustizia di Trento

Venerdì 11 maggio 2012   "Processo simulato"  classi 1C 2B 2G 3B 3G 4G   orario 11,15-12,30  presso il Palazzo di Giustizia di Trento

 

 

Progetto formativo in collaborazione con il Centro Astalli di Trento - referente prof. Antonio Lurgio

Si tratta di una serie di incontri con persone residenti nella nostra Regione che hanno ottenuto dallo stato italiano lo status giuridico di "rifugiato politico".  Il progetto cerca di informare e sensibilizzare  i giovani su una realtà spesso dimenticata ma invece ben presente e viva vicino a noi, rendendoli, nel contempo,  partecipi di quali dolori , tragedie e difficoltà stiano alla base di chi è costretto a fuggire dalla propria patria.

Calendario degli incontri, orario e classi coinvolte

martedì 20 marzo 2012  classe 5E   orario 8,45- 10,25

mercoledì 21 marzo 2012 classi 5A  5B   orario 11,25-13,05

giovedì 22 marzo 2012  classe 5 D    orario 10,35- 12,15

sabato 24 marzo 2012  classe 5 C  orario 9,35-11,25

venerdì 30 marzo 2012  classe 5F  orario 9,35-10,25

venerdì 30 marzo 2012  classe 5H 11,25-12,15

 

 

In allegato il modello per la presentazione della "tesina" all'esame di stato.

In allegato la lettera di invito alla conferenza - dibattito con il prof. Bersanelli, astrofosico, "Osservando oltre il visibile....."  che si terrà lunedì 23 aprile dalle 10.35 alle 13.05 presso il liceo Arcivescovile di Trento

logo pb s28 marzo  - Ultima selezione di Istituto
Dopo quest'ultima selezione, sarà individuata la squadra che disputerà la fase regionale
Classifica parziale 

oii Giovedì 29 marzo presso il laboratorio multimediale del Galilei si terranno le Selezioni Territoriali delle Olimpiadi di Informatica
 ritrovo atleti: ore 13.00 
 inizio gara: ore 13.30

atleti ammessi
regolamento gara 


Si ricorda agli atleti di portare con sè un documento di riconoscimento valido.

fisica sognante 138 Il 14 marzo le classi terze hanno seguito la lezione-spettacolo "Fisica sognante". 
 Federico Benuzzi professore di matematica e fisica e giocoliere ha intrattenuto 150 studenti che lo hanno ripagato con una meritata standing ovation. 


Galleria fotografica:

{phocagallery view=category|categoryid=1}

atomo indivisibileLHC e la nuova frontiera dell'infinitamente piccolo a cent'anni da Rutherford
Relatore prof. Lucio Rossi
CERN - High Luminosity LHC Project Coordinator, CERN di Ginevra
Venerdì 23 marzo 2012 - ore 15.00 - 17.30
presso ITI  Buonarroti -Trento 


 


In allegato il file relativo al concorso “L’Italia in barca a vela: il mare che unisce a.s. 2012/2013” e la relativa scheda di adesione.

In allegato la descrizione e le modalità di partecipazione al I Concorso Nazionale "Exploring Citizenship".

Si allega il programma del convegno "Per una cittadinanza europea a scuola. Standard per valutare insegnanti e alunni?", organizzato dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Trento nell'ambito del programma europeo Comenius: " Europa e Cittadinanza. L'apprendimento in un programma per le scuole secondarie (ECLIPSE)".

Il Convegno si svolgerà giovedì 22 marzo p.v. (con inizio alle ore 15.00), nell'aula 13 della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Trento.

Ai presenti sarà rilasciato un attestato di partecipazione valido ai fini del riconoscimento come attività di aggiornamento, ai sensi del D.P. 1328 dd. 1.6.2011.

Venerdì 23 marzo 2012 dalle ore 9.30 alle 13.00 nell'aula magna di via Gilli 3 a Trento si terrà l'incontro di presentazione delle "Linee guida per l'educazione alimentare nelle scuole italiane e del programma nazionale di educazione alimentare"

Il Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale: "La storia dell'Altro" propone alcuni percorsi introduttivi ai contesti in cui opera la solidarietà internazionale. Si tratta di alcuni seminari per conoscere i diversi contesti storici/geografici/economici/sociali di "altri" Paesi.

Al link che segue potete trovare la descrizione del corso, la brochure e il modulo per l'iscrizioni on line. http://www.tcic.eu/web/guest/courses-2012/-/asset_publisher/m6sX/content/la-storia-dell-altro-2012?redirect=%2Fweb%2Fguest%2Fcourses-2012

Referente:

Maria Pedrazzoli
Centro Interculturale Millevoci
c/o Scuola elementare Savio Via S. Pio X, 101 -
38122 TRENTO
Tel. 0461 499230 - Fax 0461 930529
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web www.vivoscuola.it/intercultura/

Nell'ambito dei progetti dell'Osservatorio Nazionale sull'Internazionalizzazione delle scuole e la mobilità studentesca, la Fondazione Intercultura ha organizzato un nuovo evento di formazione on line. Si segnala pertanto che

il prossimo 22 marzo
dalle ore 15:00 alle ore 16:30 circa
si terrà il corso di formazione on line   intitolato “Educare al cosmopolitismo: tematiche di cittadinanza interculturale per la scuola italiana ”

Il corso - che prende spunto dal convegno internazionale "Ricomporre Babele - Educare al cosmopolitismo"* che la Fondazione Intercultura ha organizzato a Milano dal 7 al 9 aprile 2011 - vuole promuovere una riflessione su che cosa significhi oggi “cittadinanza mondiale” e come si possano educare i giovani all'etica e alle tematiche del cosmopolitismo.
Il programma dettagliato e le modalità per la registrazione on line sono sul sito:

http://www.scuoleinternazionali.org/Web-Seminar/

La partecipazione è gratuita e, al termine, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini della formazione del personale della scuola.

*(approfondimenti e atti del convegno su http://www.fondazioneintercultura.it/index.php?p=259&;l=ita)
---------------------------------------------------------------------
Referente:

Violetta Valentino
Assistente Ufficio Relazioni con le Istituzioni Educative
INTERCULTURA
Onlus per costruire il dialogo interculturale

Tel. 06 48882401 - Fax. 06 48882444
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Siti utili:
www.intercultura.it, www.fondazioneintercultura.it, www.scuoleinternazionali.org

Il Servizio Europa, autorità di gestione del Programma operativo FSE provinciale, ha affidato ad un Raggruppamento temporaneo di impresa l'attuazione di un Piano pluriennale di formazione rivolto a tutti i soggetti accreditati del sistema formativo della Provincia autonoma di Trento.

Una delle linee di intervento del piano formativo è dedicata all'attivazione di corsi di perfezionamento di tipo Executive Master destinati ai formatori. Tra questi ve ne è uno, denominato "Perseo Scuola - Bilancio di competenze per studenti", specificamente rivolto ai docenti del mondo dell'Istruzione e della Formazione professionale.

L’iniziativa si svolgerà a Trento, presso aule messe a disposizione dalla Provincia, in due pomeriggi consecutivi, ogni due settimane circa, per sei mesi.

La Presentazione, in allegato, descrive nel dettaglio il percorso e la tempistica di attuazione.

Se siete interessati all'iniziativa vi preghiamo di contattare la signora Antelitano (0461 491225 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) nel più breve tempo possibile.

L’iscrizione a questa azione formativa dovrà essere effettuata direttamente dal docente interessato, attraverso l’apposito modulo on line sul sito di progetto: www.patperformare.it

Nel sito si trovano indicate le modalità di registrazione al portale e di iscrizione all’iniziativa di interesse.

Il Centro di Rovereto ha intrapreso un percorso di formazione sulla certificazione delle competenze nel biennio del secondo ciclo che ha visto coinvolti in laboratori otre 200 docenti in quattro ambiti territoriali:  Trento , Rovereto, Borgo Valsugana e Cles.

L’incontro sarà anche   l’occasione sia per presentare il modello di certificazione delle competenze da adottare nella Provincia autonoma di Trento, sia per approfondire alcune   questioni   che   restano aperte.                                                 

Il seminario intende rispondere alle seguenti domande:
- come far sì che la valutazione e la certificazione  delle competenze possano determinare elementi di continuità fra primo e secondo ciclo?
- come accompagnare la messa a sistema del modello di certificazione su tutto il territorio trentino?
- come integrare i processi di valutazione ordinaria nella certificazione e nel modello di documentazione delle competenze acquisite?

classificaComplimenti ai componenti della squadra: Fabio Ferri, Giulia Malusà, Davide Bazzanella, Giovanni Pederiva, Ricardo Duò, Francesco Tescari e Francesco Pedrotti!!!

Per il quarto anno consecutivo la squadra del Liceo Galilei si qualifica per la fase nazionale delle Olimpiadi di Matematica che si svolgerà a Cesenatico la prima settimana di maggio.

La gara si è svolta oggi 9 marzo 2012 presso la Facoltà di Scienze a Povo e vi hanno preso parte 13 squadre (8 del Trentino e 5 da fuori provincia). I nostri ragazzi si sono qualificati al primo posto con un distacco di circa 400 punti dalla seconda classificata. 

Immagini della gara: foto1, foto2foto3

Il giorno Giovedì 29 Marzo 2012 si terrà il seguente seminario, organizzato dal prof. Luca Selmi, presso la sala riunioni grande del DIEGM.

Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.  

SPEAKER AND AFFILIATION: William Vandenberghe, IMEC research center, Leuven, Belgium

WHEN and WHERE: Thursday March 29 at 15.00 Sala riunioni grande DIEGM

TITLE: Modeling of tunnel field-effect transistors

ABSTRACT: Over the last decades semiconductor transistor dimensions have scaled from the micrometer scale to the nanometer scale. At the same time, supply voltages have been reduced but not at the same rate which hampers the reduction of power consumption as scaling progresses. The lack of supply voltage scaling lies in the fixed trade-off between supply-voltage and off-current in MOSFET devices determined by the 60mV/decade subthreshold slope at room temperature.
To overcome the subthreshold limitation a new transistor device concept has been introduced: the tunnel field-effect transistor (TunnelFET). TunnelFET operation is based on band-to-band tunneling, the TunnelFET does not have a 60mV/decade subthreshold slope and has the potential to operate at lower supply voltages. To understand this promising device, accurate modeling of the device physics is required. In our talk, we explain the working principle of the TunnelFET based on analytical models and device simulations.

Il progetto MoVE - Mobilità Verso l'Europa dà la possibilità di partecipare alle seguenti iniziative:

- full immersion linguistici all’estero della durata di 4 settimane (per complessivi 220 posti), in un Paese a scelta tra Germania, Francia, Irlanda, Malta, Spagna e Regno Unito, realizzati presso Agenzie formative dedicate all’apprendimento delle lingue straniere, con la possibilità di acquisire la relativa certificazione linguistica ufficialmente riconosciuta dall’ALTE (Association of Language Testers in Europe);
Periodo: agosto 2012

- esperienze di tirocinio professionale transnazionale della durata di 16 settimane (fino ad un massimo di 30 posti), che prevedono, oltre a 4 settimane di full immersion linguistica propedeutica iniziale, ulteriori 12 settimane di tirocinio formativo presso imprese o organizzazioni estere in un Paese a scelta tra Germania, Irlanda e Regno Unito.  
Periodo: autunno 2012

Tali opportunità di mobilità sopra descritte sono totalmente gratuite per i partecipanti, essendo tutti gli oneri a carico dell’Amministrazione provinciale e del Fondo Sociale Europeo.
Le iniziative sono rivolte a giovani residenti in Provincia di Trento, che conseguiranno il diploma di scuola superiore nell'anno scolastico 2012 o diplomati o qualificati di età compresa fra i 18 e i 26 anni, cittadini UE, non in possesso di un titolo di studio universitario.

Le domande di adesione dovranno essere consegnate alla Struttura Multifunzionale Territoriale entro e non oltre il 25 maggio 2012.

Si allegano file dell'Avviso Pubblico e la Domanda di Adesione con preghiera di massima diffusione.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Struttura Multifunzionale Territoriale “Ad Personam” dell’Ufficio Fondo Sociale Europeo, via Pranzelores 69, Trento
Numero Verde 800 163 870, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


*******************************************
Area Mobilità Transnazionale

AD PERSONAM
Struttura Multifunzionale Territoriale
dell'Ufficio Fondo Sociale Europeo
Provincia Autonoma di Trento

via Pranzelores 69  
I - 38100 Trento
numero verde 800 163 870 (Italy)
Tel.: +39 0461 391532 (outside Italy)
Fax: + 39 0461 390707
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
orario: lun - ven   9.00 - 18.00

Invito agli studenti tra i 16 e i 19 anni e loro insegnanti

 

Sono aperte le selezioni del V Innovation & Creativity Camp, la competizione dedicata ai ragazzi delle classi III, IV e V delle scuole superiori che premia lo spirito innovativo, la capacità di lavorare in gruppo, l'intuito di "business" per la risoluzione, in sole 24 ore, di un caso aziendale reale.

La V edizione, realizzata con il sostegno di Citi Foundation, sarà dedicata al mondo delle banche per avvicinare i giovani partecipanti a una corretta educazione economica e finanziaria e a un utilizzo responsabile e oculato dei moderni strumenti di pagamento elettronici.

La competizione si terrà a Milano dal 12 al 13 aprile 2012 e i lavori migliori saranno premiati nel corso del Salone del Risparmio presso l'Università Bocconi (18/20 aprile 2012).

L'Innovation & Creativity Camp, patrocinato dalla Commissione Europea, è sviluppato in 13 Paesi europei e raggiungerà, entro la fine dell'anno scolastico in corso, oltre 7.800 ragazzi. L'iniziativa è rivolta a tutti i ragazzi e le ragazze tra i 16 e i 19 anni di ogni regione italiana frequentanti tutti gli indirizzi di studio.

I requisiti per la partecipazione sono:

  • Interesse per l'attualità economica e buona cultura generale
  • Creatività, spirito innovativo, problem solving
  • Predisposizione al lavoro di gruppo

Non è necessario possedere una specifica formazione economica o finanziaria.

L'iter di selezione seguirà le seguenti fasi:

  • Quiz online. Gli studenti interessati compileranno un quiz online di cultura generale e di attualità per verificare le proprie conoscenze economiche. Il quiz è raggiungibile a questo link: http://tiny.cc/ja-quiz
  • Lettera di candidatura. I 500 partecipanti che otterranno i punteggi migliori al quiz (secondo una classifica pubblica) potranno inoltrare una lettera di candidatura, accompagnata da una breve dissertazione scritta su un argomento di attualità economica e da una lettera di referenze di un docente dell'Istituto frequentato. Tra tutte le candidature pervenute, saranno scelte le migliori 120 che potranno accedere all'evento finale del 12 e 13 aprile a Milano.
  • Innovation & Creativity Camp nazionale. Gli studenti finalisti riceveranno una specifica sfida aziendale e avranno 24 ore di tempo per la sua risoluzione, lavorando in gruppo, con l'ausilio di un computer con connessione a internet e la consulenza di un esperto del tema oggetto della sfida. Al termine delle 24 ore, i lavori saranno presentati nel corso di un evento pubblico di fronte a un'autorevole giuria.
  • Innovation & Creativity Camp europeo. Le migliori idee saranno premiate con la possibilità di partecipare, in rappresentanza dell'Italia, alla successiva competizione europea in programma a Bruxelles dal 21 al 23 maggio 2012.

Al completamento del quiz online, gli studenti riceveranno direttamente via email le istruzioni per accedere alle fasi di selezione successive e i criteri di valutazione.

La partecipazione all'iniziativa è gratuita. I promotori si occuperanno di organizzare il viaggio per Milano, i pernottamenti dell'11 e del 12 aprile, l'accoglienza presso le stazioni e/o gli aeroporti di arrivo, adeguata assistenza durante l'intero evento e tutto ciò che si renderà necessario per il corretto funzionamento dell'iniziativa e per la sicurezza dei partecipanti.


Guarda il video della precedente edizione

Visita il sito dell'Innovation & Creativity Camp europeo

Per maggiori informazioni:

Junior Achievement Italia

www.junioritalia.org
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T. 02 230039100

Junior Achievement Italia è l'organizzazione non profit per la promozione dell'economia nelle scuole, dalle primarie alle superiori. Le iniziative di alfabetizzazione finanziaria ed educazione imprenditoriale - che raggiungono ogni anno più di 20 mila studenti - si fondano su una metodologia didattica dinamica ed esperienziale e sono arricchite dalla partecipazione di "esperti d'azienda" che trasferiscono il proprio know-how ai giovani.

 

 TERMINE PER L' ISCRIZIONE   ALLA SELEZIONE DI ISTITUTOSABATO 10 MARZO 2012

La scheda per l’iscrizione si trova in allegato su questa pagina e va consegnata al proprio insegnante di filosofia.

 Galileo Galilei1RECITAL su testi di Galileo Galilei, Bertold Brecht, Jacques Prévert, Achille Campanile e dagli Atti al processo a Galilei.

Con Alfonso Masi, Alessio Dalla Costa, Massimo Lazzeri      

  

SABATO 10 MARZO  2012 alle ore 10,35-12,15   in   AULA POLIVALENTE

per le CLASSI QUARTE     

Il Concorso Nazionale di Poesia "Città di Acqui Terme" viene bandito per iniziativa dell'Associazione "Archicultura" di Acqui Terme.

Il termine di spedizione degli elaborati è il 20 aprile.

Maggiori informazioni nei seguenti allegati

Bando_concorso

Lettera_accompgnamento_ e_autorizzazione_minorenni

giacomo leopardiL'associazione culturale "La Casetta degli Artisti di Recanati" organizza in collaborazione con la casa editrice "La Favella di Recanati", il Comune di Recanati, altre istituzioni pubbliche e private, nonché aziende locali, la prima edizione del concorso letterario nazionale "Raccontar...scrivendo". Il concorso ha lo scopo di far avviciniare Leopardi agli studenti.

 La scadenza è il  5 aprile per l'invio degli elaborati.

 Maggiori informazioni le trovate al seguente link

http://www.wix.com/lacasetta2012/lacasettadegliartisti#!__bando

 

 

Consigli di classe

I Consigli di classe si svolgeranno da lunedì 17 marzo 2014 a martedì 25 marzo 2014. Durata 1 h e 30 minuti. La prima ora con i soli docenti, la seconda parte con i rappresentanti dei genitori e degli studenti.

Verifica dei casi problematici e segnalazione alle famiglie tramite lettera.

 

14.30-15.30

15.30-16.00

16.00-17.00

17.00-17.30

17.30-18.30

18.30-19.00

Lunedì 17

2B SA

2B SA

1C ORD

1C ORD

1B SA

1B SA

5C SC

5C SC

3C ORD

3C ORD

4B DL

4B DL

Martedì 18

5B DL

5B DL

5A DL

5A DL

3B DL

3B DL

5A PNI

5A PNI

3C DL

3C DL

Mercoledì 19

5D PNI

5D PNI

4A SA

4A SA

3C SA

3C SA

4C DL

4C DL

2B DL

2B DL

3B SA

3B SA

Giovedì 20

1B DL

1B DL

2A DL

2A DL

4D DL

4D DL

5B PNI

5B PNI

4B ORD

4B ORD

4A ORD

4A ORD

Venerdì 21

4C ORD

4C ORD

2B ORD

2B ORD

1B ORD

1B ORD

4B SA

4B SA

5A SC

5A SC

5B SC

5B SC

Lunedì 24

5C PNI

5C PNI

3A ORD

3A ORD

2A ORD

2A ORD

2A SA

2A SA

1A SA

1A SA

3A SA

3A SA

Martedì 25

3A DL*

3A DL*

4A DL

4A DL

1A DL*

1A DL*

2C SA*

2C SA*

1A ORD

1A ORD

3B ORD*

3B ORD*

* ATTENZIONE: gli orari sono variati rispetto a quelli previsti nel piano delle attività approvato a settembre.

harrogateIl Dipartimento di Lingue Straniere del Liceo Galilei informa gli studenti delle classi terze e le rispettive famiglie che per il 2012 è proposto un soggiorno linguistico in Inghilterra a Harrogate.

Il soggiorno si svolgerà dal 14 luglio al 28 luglio 2012 e vi potrà partecipare un gruppo di non più di 30 studenti, accompagnati dalle prof.sse Maria Giovanna De Biase e Patrizia Rizzo.

Gli studenti alloggeranno presso famiglie selezionate e frequenteranno un corso intensivo di 20 ore di lezione al mattino, mentre per il pomeriggio si prevede un'alternanza di escursioni, attività sportive e visite culturali.

Vi saranno anche due escursioni di un'intera giornata in località di particolare interesse.

Costo indicativo: € 1.450,00= comprensivo di viaggio A/R, soggiorno, assicurazione ed escursioni.

Da detta quota andrà detratto il contributo previsto dalla Regione per lo svolgimento di attività volte a favorire l'apprendimento delle Lingue. La pratica per il rimborso parziale è stata già avviata e si concluderà a fine anno.

I criteri generali per l’accettazione delle domanda deliberati dal Consiglio dell'Istituzione sono i seguenti:

1. priorità a chi non abbia mai effettuato un soggiorno linguistico organizzato dalla scuola;

2. ordine cronologico di presentazione delle domande.

I termini per la presentazione delle domande di pre-iscrizione sono fissati tassativamente

dalle ore 10.20 di lunedì 5 marzo 2012

alle ore 13.00 di mercoledì 8 marzo 2012

con il seguente orario: dalle ore 10,20 alle ore 13,00 (con esclusione del sabato)

Allo scopo di illustrare in dettaglio l'iniziativa e rispondere a domande e richieste di chiarimenti seguirà a breve un incontro informativo con le docenti referenti dell’attività.

Si allega alla presente il modulo per la pre-l’iscrizione che sarà comunque a disposizione degli interessati presso la segreteria amministrativa (sig.ra Maria Rosa Galler ).

Entro il 10 marzo 2012 sarà comunicato agli studenti che hanno presentato la pre-iscrizione l’esito della loro domanda e sarà consegnato il modulo per formalizzare l’iscrizione con gli estremi e le modalità per i versamenti.


L’associazione culturale “La Casetta degli Artisti-Recanati” organizza in collaborazione con Casa Leopardi, il Comune di Recanati, la Provincia di Macerata, la casa editrice “La Favella”, altre istituzioni pubbliche e private, nonché aziende locali, la seconda edizione del concorso letterario nazionale “Raccontar…Scrivendo”, rivolgendosi agli studenti delle scuole primarie (classi terza, quarta e quinta) e superiori di primo e secondo grado di ogni parte d’Italia.

Questo concorso nasce dalla volontà di aprire “un dialogo” tra i giovani e il Poeta Giacomo Leopardi, considerandolo un ragazzo dei nostri tempi con il quale condividere e/o dibattere pensieri, desideri, aspirazioni. Pertanto, sono state selezionate alcune delle tematiche leopardiane maggiormente studiate e sempre attuali, esplicitate nella versione completa del bando, in allegato.

Per la partecipazione è necessario inviare una composizione scritta che rispetti il tema e le condizioni descritte in dettaglio nel bando, la quota di iscrizione, i dati anagrafici dei partecipanti e dell’istituto di appartenenza, l’accettazione delle condizioni espresse nel bando e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali nel completo rispetto del D.Lgs.196/203, Art. 13, nonché l’autorizzazione all’utilizzo dell’elaborato in tutte le sue forme entro e non oltre il 5 aprile 2012.

logocwaPer l’anno scolastico 2011-2012 l’Agenzia Spaziale Italiana propone alle scuole secondarie di secondo grado una nuova edizione del “Canale Web Aerospaziale”, un percorso formativo e di orientamento allo studio delle materie scientifiche, con particolare riferimento alla fisica del settore aerospaziale.

Il progetto si articola in 8 moduli didattici (della durata di circa 30 minuti ciascuno), costituiti da lezioni con elevato supporto di materiale video e applicazioni interattive fruibili dalle scuole attraverso il portale del “Canale Web Aerospaziale” (www.spazioallescuole.it) e su richiesta disponibili in formato DVD. L’edizione di quest’anno è arricchita da due nuovi moduli didattici, dedicati ai più misteriosi fenomeni dell’Universo (buchi neri, materia e energia oscura, Gamma Ray Bursts, ecc) e ai quasi cinquant’anni di storia italiana nel settore spaziale (nel 1964 l’Italia è stato il terzo Paese al mondo a lanciare nello spazio un satellite).

Dal portale è possibile “scaricare” i moduli didattici, corredati di informazioni, immagini ed esercitazioni multimediali che hanno lo scopo di integrare e approfondire i percorsi di apprendimento scolastici. Le esercitazioni abbinate ai moduli didattici consentiranno di effettuare verifiche e saranno utili per superare con successo il nuovo concorso a premi legato al Canale Web Aerospaziale: Space Adventure.

Dopo aver approfondito con il docente le tematiche trattate nei moduli didattici presenti sul portale www.spazioallescuole.it, ogni classe iscritta al concorso potrà cimentarsi nella risoluzione degli enigmi presenti nel videogioco Space Adventure e legati agli argomenti studiati. Vincerà la classe che avrà risolto il maggiore numero di enigmi in meno tempo. E da quest’anno non saranno premiati solo gli studenti, ma anche il docente e la scuola della classe vincente!

L'Associazione Bianconero con sede a Trento, via S. Croce 63, bandisce per l’anno scolastico
2011/2012 la quinta edizione del concorso di creatività giovanile sul tema della prossima
edizione di Religion Today Film Festival, che approfondirà il rapporto tra religioni e
nonviolenza come tema di forte attualità, rileggendo il ruolo positivo delle religioni come
strumenti per la riconciliazione ed evidenziando il legame essenziale tra pace, giustizia e
promozione dei diritti umani.

Il concorso è suddiviso in tre categorie: poesia, elaborato grafico, spot.

  • La poesia dovrà essere scritta o in lingua italiana o tedesca o inglese. La categoria è riservata ai singoli studenti.
  • L’elaborato grafico (disegno, computer grafica, fotografia, collage, tecniche miste ecc.) dovrà avere le dimensioni di un foglio A4. Sono ammessi sia lavori di gruppo che singoli.
  • Lo spot dovrà avere una durata massima di 4 minuti. Potrà essere girato sia con telecamere professionali che con videocamere e videofonini. Dovrà essere presentato su un supporto dvd. Sono ammessi sia lavori di gruppo che singoli.

In allegato è presente il bando del concorso.

banner iomerito newIl Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha definito il programma nazionale di promozione delle eccellenze per il riconoscimento del merito con la previsione di incentivi per gli studenti delle scuole secondarie superiori per l'anno scolastico 2011/2012.

Rientra tra le diverse tipologie di eccellenza anche la votazione di 100 con l'attribuzione della lode conseguita dagli studenti all'esame di Stato 2011/2012. Nella tabella allegata è presente l'elenco di tutte le competizioni che pure sono riconosciute nel programma di promozione delle eccellenze.

Gli studenti avranno titolo ad ottenere uno dei seguenti incentivi:

  • benefit e accreditamenti per l'accesso a biblioteche, musei, istituti  e luoghi di cultura;
  • ammissione a tirocini formativi;
  • partecipazione ad iniziative formative organizzate da centri scientifici nazionali con destinazione rivolta alla qualità della formazione scolastica;
  • viaggi di istruzione e visite presso centri specialistici;
  • benefici di tipo economico;
  • altre forme di incentivo secondo intese e accordi stabiliti con soggetti pubblici e privati.

Le risorse finanziarie inviate dal MIUR alle scuole che provvederanno alla premiazione degli studenti.

La Fondazione Stava 1985 Onlus offre alle classi degli Istituti Superiori e delle Scuole Professionali una giornata di formazione ambientale e di educazione alla responsabilità individuale presso la propria struttura a Stava, nel comune di Tesero, sui luoghi della catastrofe del 19 luglio 1985.

I quasi 1000 studenti della regione (ma anche provenienti dalla provincia di Belluno, dalla provincia di Bergamo, da Villach in Austria ...) che nel corso del 2010-2011 hanno passato una giornata a Stava hanno dimostrato molto interesse ed i loro docenti in molti casi stanno riprogrammando una visita con altre classi.

La Fondazione Stava 1985 Onlus si è posta il compito della "memoria attiva", come l'ha definita lo stesso Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in occasione dell'udienza al Palazzo del Quirinale il 22 settembre 1999. "La memoria - scrisse l'allora Presidente - è un dovere e deve concorrere a rafforzare l'impegno e la responsabilità comune di Istituzioni e società civile per rendere sempre più efficaci le condizioni di tutela del territorio e di sicurezza delle popolazioni".

Per realizzare l'obiettivo della 'Memoria attiva' la Fondazione opera su tre versanti: - iniziative per onorare la memoria delle 268 Vittime della catastrofe; - informazione circa genesi, cause e responsabilità della catastrofe; - formazione rivolta agli studenti delle Scuole superiori, delle Università, ai tecnici e agli amministratori che hanno la responsabilità di strutture geotecniche.

Proprio su questo terzo tema l'impegno della Fondazione è particolarmente incisivo, con la consapevolezza di come l'esempio di Stava sia efficace per discutere argomenti di gestione e conservazione del territorio e di richiamo alle responsabilità personali a tutti i livelli, dal semplice cittadino a chi un giorno si troverà ad essere imprenditore, tecnico o amministratore.

La visita si articola in:

1) escursione al mattino (scelta fra più percorsi che vanno da 1 ora e mezza circa a 3 ore) sul sentiero storico-naturalistico 'La Montagna delle Scoperte' che permette ai visitatori di conoscere fra l'altro i luoghi che furono teatro dell'attività mineraria in Val di Stava e sul monte Prestavel e che ospitarono i bacini di decantazione;

2) sosta per il pranzo (eventualmente è possibile consumare pasti espressi presso il bar 'Stradivari' del Centro di documentazione);

3) proiezione del cortometraggio "Stava 19 luglio" per la regia di Gabriele Cippollitti, regista Rai e collaboratore di Piero Angela per 'Superquark' e 'Gli Speciali di Superquark', con Andrea Castelli e i ragazzi di Tesero (30' circa);

4) visita del percorso didattico del Centro di documentazione che approfondisce la storia della miniera, la costruzione e la crescita dei bacini di decantazione dei fanghi residuati dalla lavorazione, il crollo, le cause e le responsabilità del crollo, gli anni successivi alla catastrofe con la visita di Papa Giovanni Paolo II° il 17 luglio 1988, la lunga fase della ricostruzione in Val di Stava e le analogie con i disastri del Vajont e del Cermis e con altri disastri analoghi (45' circa).

L'accoglienza al nostro Centro di Documentazione può quindi essere sviluppata su più offerte temporali che vanno dalla semplice visita al Centro (della durata di poco più di un'ora) alla visita completa che aggiunge l'escursione sul monte Prestavel (da un minimo di 1 ora e 30' ad un massimo di 3 ore) e le soste al monumento della Palanca e al cimitero monumentale per un totale che può superare (compresa una pausa per il pranzo) le 5 ore. I costi per ogni studente (sono esclusi gli accompagnatori) vanno dai 2 euro ai 5 euro a seconda del tipo di programma concordato.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.stava1985.it possono essere richieste per e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o per telefono al 347 1049557

Michele Longo
Coordinatore Progetti Fondazione Stava 1985 onlus
www.stava1985.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si segnala il SEMINARIO INTERNAZIONALE BOLZANO- EURAC 29.03.2012 (09.30 - 17.00) "Programmare la formazione tra creatività ed efficacia - Fortbildungsplanung zwischen Kreativität und Wirksamkeit" che si svolgerà il 29 marzo 2012 all'EURAC di Bolzano, inserito in una serie di iniziative promosse dal GECT "EUREGIO Tirolo - Alto Adige - Trentino". Attraverso il GECT, Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale, Alto Adige, Tirolo e Trentino vogliono collaborare in vari settori di interesse transfrontaliero.

L'evento, organizzato con la collaborazione dell'Ufficio Euregio di Bolzano, del Centro Formazione Insegnanti e del Dipartimento Istruzione Università Ricerca, riunirà 120 tra docenti ed esperti incaricati della formazione in servizio delle tre Province.

I partecipanti avranno la possibilità di: · conoscere e confrontare i sistemi di formazione degli insegnanti delle realtà di provenienza; · scambiare informazioni specifiche relative alle discipline di insegnamento, confrontarsi con colleghi e valutare possibilità di cooperazione; · ricevere informazioni scientifiche circa l'efficacia degli interventi di formazione degli insegnanti nelle aree transfrontaliere; · aggiornarsi rispetto agli obiettivi della pianificazione UE in materia formazione continua dei docenti.

Sono ancora disponibili 30 posti riservati al Trentino.

Per gli interventi in Tedesco è disponibile un servizio di traduzione simultanea.

Informazioni e modulo di iscrizione sono reperibili al seguente indirizzo sul sito del Centro Formazione Insegnanti con sede a Rovereto: http://www.formazionescuolatrentina.it/index.php?method=section&;action=zoom&id=410

Il Centro per la formazione continua e l'aggiornamento del personale insegnante organizza il Seminario "Formazione e sviluppo professionale del docente" previsto per il prossimo lunedì 26 marzo 2012 dalle 14.00 alle 18.00 presso l'Auditorium Melotti di Rovereto.

Questo incontro è inserito nel percorso di formazione iniziale per docenti neo-assunti con contratto a tempo indeterminato a.s. 2011-12 che già sono iscritti d'ufficio.
Il Seminario è tuttavia aperto a tutti gli operatori del sistema educativo di istruzione e formazione professionale, in quanto intende costituire un momento di riflessione sul ruolo della formazione continua per il miglioramento della performance degli studenti, della qualità delle scuole, della professionalità dei docenti.

Si ricorda che per la partecipazione all'evento è necessaria l'iscrizione attraverso il form on-line reperibile sul sito: www.formazionescuolatrentina.it

E' stato pubblicato il bando di concorso per l'arruolamento di 400 allievi Marescialli nella Guardia di Finanza.

Scadenza il 12 marzo 2012.


Collegio docenti:

  • giovedì 1 settembre 2011 - 2 ore


Dipartimenti:

  • giovedì 1 settembre 2011 ore 11.30 (organizzazione corsi e interventi di recupero, nomina nuovi coordinatori, programmazione di massima delle attività 2010-2011)


Calendario dei corsi di recupero delle carenze: dal 2 al 16 settembre 2011

Calendario delle prove di verifica delle carenze

  • lunedì 19/9: italiano scritto
  • martedì 20/9: latino scritto
  • mercoledì 21/9: matematica; informatica
  • giovedì 22/9: inglese: inglese scientifico
  • venerdì 23/9: tedesco; disegno e storia dell'arte; storia
  • lunedì 26/9: fisica
  • martedì 27/9: filosofia, storia biennio
  • mercoledì 28/9: scienze (chimica, biologia)
  • giovedì 29/9: italiano orale
  • venerdì 30/9: latino orale


Incontri con le classi: di un'ora, a gruppi di 2-3 classi alla volta, di formazione sulla sicurezza.