Bacheca Sindacale On Line    Sicurezza    Privacy    Pubblicità Legale    Amministrazione Trasparente    Lavora con la scuola

Classe 4 Adl - Progetto EUREGIO “Drei Länder, drei Schulen, ein Europa”

I giorni 27 e 28 settembre la classe 4A dl, accompagnata dalle professoresse Menghini e Bonvicini, si è recata a Innsbruck per partecipare al progetto "Drei Länder, drei Schulen, ein Europa" organizzato dall'Euregio.

Lì, assieme ad una classe del Franziskanergymnasium di Bolzano ed una del Bundesrealgymnasium di Innsbruck, i ragazzi hanno discusso prima tra di loro e successivamente con i politici rappresentanti del Tirol, del Südtirol e del Trentino, di temi attuali quali ambiente, formazione e mobilità (Umwelt, Bildung und Mobilität).

Nelle settimane precedenti il viaggio le classi si erano concentrate sul trovare dei punti critici relativi ai tre macroargomenti presi in considerazione.

Durante il primo giorno i ragazzi sono stati divisi in piccoli gruppi a cui è stato assegnato uno dei tre temi generali. I ragazzi hanno poi scelto un punto su cui concentrarsi, lavorando in gruppo per trovare delle soluzioni, sia applicabili che oggettivamente utopistiche, a tali problemi.

Il secondo giorno, una volta concluso il lavoro di gruppo, alcuni membri di ognuno di essi sono stati scelti per esporre le varie proposte ai rappresentanti politici delle tre regioni che costituiscono l'Euregio.

In loro abbiamo riscontrato un grande interesse e apertura verso le nostre idee: una volta conclusa la presentazione, ci è stato elencato dall’attuale presidente dell’Euregio e del Tirolo Günther Platter ciò che sarebbe fattibile e ciò che è già stato proposto o parzialmente messo in pratica.

Le nuove idee verranno discusse nelle prossime sedute amministrative.

Lo svolgersi del progetto "in presenza" non sarebbe stato possibile senza un'efficace organizzazione: a causa del Covid, l'iniziativa aveva già subito un ritardo di due anni.

Tutti i ragazzi e gli insegnanti sono stati sottoposti a test antigenico prima della partenza da Trento e Bolzano, e poiché l'Austria richiede che i visitatori vengano testati ogni 24 ore, l'intera procedura è stata ripetuta la mattina del 28 settembre.

Grazie ai vari accorgimenti, è stato possibile vivere quest'esperienza in maniera serena e priva di limitazioni sanitarie eccessive.

I ragazzi, oltre ad aver visitato brevemente la città e il Tirol Panorama Museum, hanno avuto l'opportunità di assistere ad un'esercitazione di due atleti della squadra di salto con gli sci, e di cenare al ristorante del trampolino olimpico.

Nel complesso si è trattato di un'esperienza profondamente formativa, sia per quanto riguarda l'aspetto istruttivo (inteso non solo in riferimento ai contenuti, ma anche allo sviluppo della consapevolezza di essere cittadini) sia per la socialità, molto compromessa dall'attuale situazione pandemica.

Ringraziamo la professoressa Menghini per averci dato l’opportunità di fare questa esperienza.

Classe 4Adl