Liceo Scientifico "Galileo Galilei"

Viale Bolognini, 88 - 38100 Trento

Font Size

Profile

Cpanel


Bioweek 2009 Classe 3C - a.s.2009-2010

bioweekCon la mappatura del genoma umano è nata negli ultimi anni una Nuova Biologia:oggi gli scienziati sono in grado di accedere alle informazioni contenute nei geni,

comprendere il loro funzionamento, studiare la loro missione e le condizioni patologiche che ne alterano le caratteristiche. Ma quali sono gli scenari aperti dalla genomica per le scienze della vita? Quali strumenti sono attualmente a disposizione della ricerca medica e ambientale? Quali discipline e quali nuovi approcci si intersecano oggi per studiare la biologia in modo radicalmente innovativo?

Per rispondere a queste domande, il Museo Tridentino di Scienze Naturali ha ideato BioWeek: un progetto destinato a un pubblico diversificato – dagli specialisti agli studenti ai semplici curiosi – che ha voluto fare il punto sullo stato dell'arte nell'ambito della Nuova Biologia.
Per una settimana (dal 5 all'11 ottobre 2009) il Museo, grazie all'intervento diretto di protagonisti della ricerca locale e internazionale, ha proposto eventi a carattere scientifico e culturale: un'occasione di aggiornamento, intrattenimento e informazione.

LABORATORI

I Laboratori didattici proposti vertevano sui temi della genetica e delle biotecnologie e volevano promuovere la divulgazione scientifica nella scuola con argomenti e tecniche di grande importanza e attualità per l'impatto sulla salute umana e ambientale. La classe 3C p.n.i. del Liceo G.Galilei, accompaganta dalla docente di scienze prof.ssa M.Teresa Pontara, ha avuto l'occasione di mettersi alla prova sperimentando procedure e avanzate strumentazioni proprie dei laboratori di ricerca.
Il progetto è stato sviluppato dal Museo Tridentino di Scienze Naturali in collaborazione con la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell'Università degli Studi di Trento.

Questo il programma nel dettaglio:
AD OGNUNO IL SUO CODICE
INTRODUZIONE AL DNA
DNA PROFILING
MICROBI E BIOTECNOLOGIE I
MICROBI E BIOTECNOLOGIE II

ESPERIENZA di LABORATORIO ALLA FACOLTA’ di SCIENZE MM.FF.NN. a POVO

Martedì 6 ottobre 2009, noi studenti della 3^C ci siamo recati alla Facoltà di Scienze a Povo per un esperimento sulla mutazione genetica batterica, mediante un metodo di biotecnologia [Laboratorio Microbi e biotecnologie II]
L’esecuzione ha richiesto un’intera mattinata di tempo; tra i materiali usato c’erano

materiale comune:

  • 1 bottiglia LB broth (6 gruppi)

materiale per ciascun gruppo (5 studenti):

  • 1 tubo con 2ml di coltura batterica
  • 7 tubi Eppendorf (in ghiaccio)
  • 3 pipette grandi
  • 2 pipette piccole
  • 1 tubo con il Competent Buffer (in ghiaccio)
  • 1 tubo con il Green Plasmid (in ghiaccio)
  • 1 piastra LB agar con ampicillina
  • 1 ansa di inoculazione
  • 1 tubo Loop Wash-micropipette
  • materiale fisso di laboratorio

 

esperienza

Abbiamo mutato una colonia di batteri “Escherichia coli” modificando il genoma del plasmide batterico, che è una parte di DNA solitamente non utilizzata e su cui è perciò possibile intervenire.
Dopo alcuni giorni, nelle piastre su cui avevamo lavorato, si è potuta osservare la mutazione: infatti il batterio, grazie al gene esogeno (un gene esterno che codifica la produzione di GFP Green Fluorescent Protein), ha prodotto la proteina fluorescente (riconoscibile nella foto!) visibile tramite il transilluminatore (macchina apposita a raggi ultravioletti per evidenziare la fluorescenza).

Aurora Bonafini e Pierandrea Gottardi
per la classe 3^C


Risultati dei vari gruppi

5 risultati gruppo 26
3 4
Sei qui: Home Docenti-Studenti-Genitori Studenti Lavori studenti Bioweek 2009 Classe 3C - a.s.2009-2010