Bacheca Sindacale On Line    Sicurezza    Privacy    Pubblicità Legale    Amministrazione Trasparente    Lavora con la scuola

L'Istituto d'Istruzione "Alcide Degasperi" di Borgo Valsugana in collaborazione con la Cassa Rurale di Olle-Samome-Scurelle e la Biblioteca Pubblica Comunale di Borgo Valsugana ha organizzato una serie d'incontri sulla modernità e sulle sue contraddizioni.

Il giorno Venerdi 4 maggio 2012 alle ore 20.30, presso Auditorium dell'Istituto Degasperi di Borgo Valsugana, il professore Vincenzo Fano svolgerà una riflessione sulla"Cultura europea e sul ruolo delle scienze naturali nel '900".

Vincenzo Fano insegna Logica e filosofia della scienza nell'Università di Urbino; si interessa soprattutto di filosofia della fisica e di filosofia della psicologia e concepisce la filosofia e la scienza come parti di uno stesso progetto di conoscenza del mondo dentro e fuori di noi. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo il saggio appena uscito "I paradossi di Zenone", Carocci.

Durante la lezione del quattro maggio Fano affronterà il problema delle scienze naturali nella cultura del Novecento alla luce del pensiero di Edmund Husserl.

Quest'ultimo nella sua ultima opera la Crisi ha messo in luce il pericolo della "tecnicizzazione" e ha posto le basi di una riflessione che riacquisisce il senso dell'impresa conoscitiva.

L’Istituto d’Istruzione “Alcide Degasperi” di Borgo Valsugana in collaborazione con la Cassa Rurale di Olle-Samome-Scurelle e la Biblioteca Pubblica Comunale di Borgo Valsugana ha organizzato una serie d’incontri sulla modernità e sulle sue contraddizioni.

Il giorno Venerdi 4 maggio 2012 alle ore 20.30, presso Auditorium dell’Istituto Degasperi di Borgo Valsugana, il professore Vincenzo Fano svolgerà una riflessione sulla"Cultura europea e sul ruolo delle scienze naturali nel '900".

 

http://www.ilrestodelcarlino.it/cesena/spettacoli/2012/02/23/671954/images/1129029-da_sx_fabrizio_sirotti_franco_pollini_gabriele_marchesini_gino_tarozzi_e_in_piedi_vincenzo_fano.JPG

 

Vincenzo Fano insegna Logica e filosofia della scienza nell'Università di Urbino; si interessa soprattutto di filosofia della fisica e di filosofia della psicologia e concepisce la filosofia e la scienza come parti di uno stesso progetto di conoscenza del mondo dentro e fuori di noi.  Tra le sue pubblicazioni ricordiamo il saggio appena uscito “I paradossi di Zenone”, Carocci.

Durante la lezione del quattro maggio Fano affronterà il problema delle scienze naturali nella cultura del Novecento alla luce del pensiero di Edmund Husserl.

Quest’ultimo nella sua ultima opera la Crisi ha messo in luce il pericolo della “tecnicizzazione” e ha posto le basi di una riflessione che riacquisisce il senso dell’impresa conoscitiva.

 

Allegati:
Scarica questo file (seminario_fano.pdf)seminario_fano.pdf