Bacheca Sindacale On Line    Sicurezza    Privacy    Pubblicità Legale    Amministrazione Trasparente    Lavora con la scuola

euso logoI Giochi di Anacleto vanno verso le Olimpiadi Europee delle Discipline Scientifiche. Si sono tenute venerdì 15 febbraio le prove di selezione per la partecipazione alle EUSO 2013 che si terranno dal 17 al 24 marzo in Lussemburgo.

I dieci gruppi finalisti dovevano sviluppare, in quattro ore e mezza, tre prove sperimentali, nelle aree di biologia, chimica e fisica. Si trattava per la biologia di identificare le differenze fra piante di fragola e di pomodoro e di analizzare allo spettrofotometro i pigmenti tratti dalle foglie; per la chimica si chiedeva di misurare la durezza dell'acqua; la prova fisica consisteva nel misurare la tensione superficiale di acqua demineralizzata e di acqua contenente detersivo.

Tutti i gruppi si sono qualificati per la segnalazione per la promozione delle eccellenze: bronzo, almeno il 50% della media dei due migliori; argento almeno il 70%; oro, almeno il 90%. Tre gruppi si sono piazzati nella fascia d'oro: quelli del ITIS "Malignani" di Udine che ripete la performance dello scorso anno, e le new entry del ITIS "Avogadro" di Torino e del liceo "Galilei" di Trento. Quest'ultimo, nonostante il numero di ore curricolari di Chimica notevolmente inferiore a quello degli ITIS, si è classificato immediatamente a ridosso dei primi e risulta essere il migliore Liceo d'Italia.

Per un piccolo scarto di punti sono qualificati per la gara internazionale i gruppi dei due ITIS.

Galleria delle fotografie.