Liceo Scientifico "Galileo Galilei"

Viale Bolognini, 88 - 38100 Trento

Font Size

Profile

Cpanel

Galilei Home

Filtro
  • Reati ambientali - 5 febbraio 2019

    Il giorno 5 febbraio 2019 presso l’aula polivalente sud dalle ore 10.35 alle ore 12.15 il dott. Alessandro Clemente, attuale PM presso il tribunale per i Minorenni, ma con esperienza in materia presso il Tribunale di provenienza (Palermo) terrà un incontro sui reati ambientali.

    Il Dott. Clemente, durante il suo intervento, intende trattare I seguenti punti:

    •     I principi costituzionali rilevanti in tema ambientale: tutela del paesaggio e del patrimonio culturale (il paesaggio come morfologia dell'ambiente ed espressione del patrimonio storico e culturale), il diritto alla salute, la libertà di iniziativa economica; artt. 2, 3, 9, 31, 32, 41 cost.
    •     I principi fondamentali espressi nella legge italiana e internazionale, le direttive comunitarie e il principio "chi inquina, paga";
    •     I principali reati contro l'ambiente, ed esposizione di alcuni casi concreti (concetto di discarica, disastro ambientale, varie forme di inquinamento: idrico, atmosferico, suolo e sottosuolo)
    •     Le responsabilità del cittadino, delle imprese, della pubblica amministrazione.

    Consapevole che i ragazzi non hanno una formazione giuridica, il dott. Clemente dopo un inquadramento generale in cui spiega i principi che vigono in questa delicata materia, richiamerà alcuni casi di cui si è occupato quando faceva il PM a Palermo.

  • Soggiorno linguistico 2017 a Tubingen

    Il Dipartimento di Lingue Straniere del liceo Galilei desidera informare gli studenti delle classi prime, seconde e terze e le rispettive famiglie, che per il 2017 è proposto un soggiorno linguistico in Germania - Tubingen.

    Il soggiorno si svolgerà dal 20/08/2017 al 02/09/2017 e vi potrà partecipare un gruppo di di 30/35  studenti, accompagnati da due  insegnanti del Liceo.
    I ragazzi alloggeranno presso famiglie selezionate e frequenteranno 20 ore settimanali di attività didattiche, alle quali si aggiungerà un'alternanza di escursioni in località di particolare interesse,  attività sportive e visite culturali, che potranno essere riconosciute come alternanza scuola-lavoro.

    Costo indicativo: intorno a € 1.050,00= comprensivo di transfer Trento - Tubingen (pullman), soggiorno, assicurazione, escursioni varie e trasporti pubblici.
    Di detta quota sarà successivamente restituito il contributo, circa il 30%, previsto dalla Regione per lo svolgimento di attività volte a favorire un proficuo apprendimento delle Lingue.

    Allo scopo di illustrare ai genitori e studenti interessati l'iniziativa, è stata indetta una riunione per il giorno

    lunedì 19 dicembre ad ore 18.00

    presso l'aula magna grigia di questo liceo.

  • Musica all'opera: Elisir d'amore

    caritroAvvio col botto per il progetto "Musica all'opera", sempre in collaborazione con la Fondazione Caritro: "Elisir d'amore" di Donizetti.

    Lo scorso 15 novembre, nonostante le inclemenze del tempo, gli studenti di 12 classi del liceo (1Csa, 2Dsa, 2Csa,  2Bdl, 2Cdl, 3Bdl, 4Adl, 4Bsa, 4Asa, , 4Csa, 5Adl e 5Asa) accompagnati da 10 docenti, per un totale di 190 partecipanti, hanno assitito alle prove generali pomeridiane dell'opera allestita presso il Teatro Filarmonico di Verona, con regia di Francesco Maestrini e direzione d'orchestra di Ola Rudner. Nelle settimane precedenti l'attività è stata preparata e introdotta nelle classi dalla prof.ssa Annely Zeni (Minipolifonici).

    Graditissimi canto e accompagnamento musicale; tuttavia  alcuni studenti hanno espresso qualche perplessità sulle scelte registiche: oltre ad attualizzare il testo, esse hanno strizzato eccessivamente l'occhio ad un sessismo un po' greve, benché spiritoso nelle intenzioni.

    elisir

    Di seguito due recensioni di studenti partecipanti e quella della classe 4CSA.

    L’opera lirica: “L’elisir d’amore”, messa in scena per la prima volta nel 1832, fu musicata dal compositore e operista italiano Gaetano Donizetti, in collaborazione del librettista Felice Romani, e rimane tutt’oggi una delle sue opere più rappresentate. La scrittura di Donizetti viene dapprima influenzata dai grandi classici viennesi, mentre in seguito, con il trasferimento degli studi a Napoli, questa viene fortemente condizionata dalla tradizione operistica napoletana, modello di un’opera lirica romantica e allo stesso tempo popolare. Ciascuna opera però, conserva i caratteri analitici e l’attenzione alla psicologica dei personaggi tipica di Donizetti, caratteristica riconoscibile anche nel prologo dell’opera in analisi, nella quale i caratteri delle figure protagoniste, Adina e Nemorino, sono raccontati dalle voci di un flauto e dell’oboe.
    Il 15 novembre 2019, a Verona, si è tenuta l’anteprima aperta agli studenti della rivisitazione de “L’Elisir d’amore”, diretta dal regista Pier Francesco Maestrini e dal direttore d’orchestra Ola Rudner. La rappresentazione proponeva la rilettura in chiave moderna dell’opera, nella quale la  travagliata storia d’amore tra Adina, interpretata da Daniela Capiello, e Nemorino, interpretato da Franceso Demuro, è ambientata nel “Midwest degli anni ’70, in un villaggio rurale attraversato dalla leggendaria Route 66”.
    Lui, giovane del posto timido e semplice, cerca in tutti i modi di far breccia nel cuore della sua amata, Adina, figlia di un ricco proprietario locale di un fast food, che però sembra preferire di gran lunga le avance di Belcore, arrogante comandante dei marines. L’occasione di conquistarla gli appare quando il Dottor Dulcamara, un ciarlatano spacciatosi per dottore, fa la sua apparizione nel villaggio vendendo a basso prezzo una miracolosa medicina che, dice, possa mettere fine ad ogni tipo di pena. Da questo momento si verificheranno malintesi ed episodi drammatici che però troveranno il loro lieto fine con il coronamento della storia d’amore dei due giovani.
    Trasponendo la vicenda ai giorni d’oggi, gli autori incrementano l’immedesimazione e stimolano la riflessione su alcuni personaggi, come il Dottor Dulcamara, riadattato come proprietario spregiudicato di una grande multinazionale interessata solo al guadagno, che vende però prodotti scadenti, addirittura arrivando a truffare gli acquirenti; il tutto però rispetta l’obbiettivo che l’opera originale si prefigge, ovvero divertire gli spettatori. Anzi, la comicità dell’opera viene a tratti forzata attraverso particolari e scene inutili al corso degli eventi, che a volte distraggono addirittura lo spettatore dalle scene più drammatiche e dai punti nodali del racconto.  La rappresentazione non presenta particolari novità stilistiche o musicali: l’orchestra, collocata nella buca, accompagna il canto degli operisti fino a un certo punto, alcune battute infatti sono cantate senza nessuna base musicale; inoltre le frequenti scene di colloquio tra paesani sono espresse a voce unanime, attraverso un classico concertato.
    Alla sceneggiatura, divisa in due atti,  fa da sfondo una prima scenografia più umile e quotidiana e una seconda più festiva e estrosa ( più adatta alla scena del matrimonio tra Adina e Belcore), che si mantengono fedeli al periodo e al luogo di ambientazione della vicenda, così come anche i costumi. Scelta innovativa quella di adoperare una vera e propria automobile per l’entrata del Dottor Dulcamara e particolarmente azzeccata la rappresentazione dei combattimenti e lotte attraverso passi di danza acrobatici, resi dai capaci ballerini, che nonostante la natura violenta si adattano decisamente alla melodia delle scene.
    Complessivamente la rappresentazione è stata efficace a scopo comico, anche se alcune scelte rappresentative hanno contributo a renderla a tratti dispersiva e non completamente aderente all’opera originale.      
                                                                                                                                    Franziska 2CDL  

    Come disse Wagner, "senza Arte e amore non vi è vita".
    Una conferma di ciò è che canzoni, serie televisive, film, libri ruotano attorno a questo cardine che sembra essere saldo come null'altro.
    Proprio qui elisir d'amore fa la sua comparsa, mescolandosi con tutte le altre opere in cui un amore non viene corrisposto e il protagonista si strugge, cerca la sua amata, fino a trovare una soluzione, in questo caso questo magico elisir che sembra fatto proprio al caso suo.
    Questa volta però è diver: a teatro di solito ci sia immagina di attraversare i secoli a ritroso, fino a periodi del secolo scorso, in cui abiti pomposi, parrucche eccessive, umili contadini e cittadine poco più che medievali si alternano dando vita a mondi visti spesso solo attraverso libri di storia, qui però l'ambientazione muta, riportandoci a non molto più di una decina d'anni fa, periodo suggerito dalla mancanza di smartphone, ma dalla presenza di macchine, di cartelli pubblicitari.
    Siamo in Kansas e il nostro protagonista è Nemorino, le cui umili origini legate saldamente alla tradizione della terra e la poca dimestichezza con conoscenze elevate sono sottolineate dall'abito di un pollo, che porterà per buona parte della messa in scena.
    L'obiettivo del suo amore è una bellissima ragazza, Adina, vestita da cowgirl, con la passione per la lettura (segno di un’istruzione ben superiore a quella del povero Nemorino) , che con le sue amiche si infatua dei marines d'istanza nel loro paese.
    La situazione che sembra disperata dal punto di vista di Nemorino prende una svolta nel momento in cui un impresario si proclama distillatore di un elisir così potente da far cadere qualunque donna ai piedi di chi lo beva e Nemorino non si fa certo scappare l'occasione di prenderlo.
    Però la vicenda non è così semplice, infatti lungo i momenti che trascorrono perchè l'intruglio faccia effetto succedono molte cose, tra cui una fiera con tanto di toro meccanico, Nemorino che si arruola per permettersi un'altra fiala, tutte le amiche della fanciulla a cui il suo cuore si è dedicato che lo seguono; nel frattempo Adina ha già promesso al sergente Belcore un matrimonio a breve.
    Alla fine il tutto culminerà con la ragazza che inizia ad incuriosirsi di ciò che sta accadendo nel piccolo mondo del protagonista,  che fino a poco tempo addietro le sembrava noioso, monotono e privo di qualunque stimolo per lei, che invece aveva trovato tutto ciò nelle uniformi e nei muscoli dei marines.
    Ma alla fine la tenacia di Nemorino, fiducioso nell’elisir, e la tristezza di Adina finalmente nel capire che i sentimenti del giovane fossero autentici, fa sì che i due si dichiarino amore reciproco.
    La storia, che già dalla trama sembra scostarsi dai soliti canoni, permettendosi di far fare un giro più lungo e articolato al protagonista prima che raggiunga il suo scopo, è caratterizzata da tutta una serie di individui che rendono questa esecuzione unica.
    All’inizio per esempio vi sono anche due monaci buddhisti, che Adina cantando e con qualche carezza riesce a sedurre, questo ad indicare come anche l’animo più razionale e rigoroso possa cedere di fronte alla potenza dell’amore.
    Vi sono poi dei ballerini che, rievocando i Village People, danno un tocco all’insieme, perché non venga presa troppo sul serio la trama,  rendendo ciò appetibile anche ad un pubblico più giovane e quindi avvicinando maggiormente all’ambiente del teatro anche chi magari, data l’età, lo esclude ritenendolo una cosa per adulti.
    L’interpretazione dei vari artisti è stata complessivamente molto buona, con una buona conoscenza del proprio compito, una consapevolezza dei propri movimenti e doti canore ben sfruttate.

                                                                                                                      Matteo 5BSA

     

    Al Teatro Filarmonico della Fondazione Arena di Verona il 15 Novembre 2019 si sono svolte le prove generali dell’opera melodrammatica “L’elisir d’amore” di Donizetti a cui un nutrito gruppo di “galileiani” ha partecipato.

    Inizierei con il dire che l’allestimento di quest’opera è moderno; infatti il regista Pier Francesco Maestrini ha deciso audacemente di collocare la storia in uno sperduto villaggio rurale del Midwest negli anni Settanta. Dunque apparentemente molto distante dalle colline dei paesi baschi del XVIII secolo, luogo e periodo originale di svolgimento delle vicende dei due amanti Nemorino ed Adina.

    E’ inoltre curiosa la scelta degli anni Settanta come tempo della storia. Ed il massimo simbolo di questo inesorabile ed esponenziale fenomeno di globalizzazione e omologazione in corso è lo stesso fast-food, presso il quale lavorano sia Nemorino, come mascotte, e Adina, come cameriera.

    La storia principia con Nemorino completamente infatuato della bella Adina. Il povero Nemorino si affida alle promesse di un truffatore itinerante di nome Dulcamara, che lo inganna vendendogli una bottiglia di whiskey convincendolo delle sue proprietà di elisir d’amore (ovviamente inesistenti). Nemorino deve attendere un giorno per poter beneficiare delle virtù della bevanda, ed inoltre è obbligato a tentare di posticipare il matrimonio di Adina con Belcore. Questi è un militare che la ragazza ha deciso di sposare dopo essere rimasta indispettita dall’euforia e non curanza di Nemorino acquisita in seguito ad aver bevuto il liquore. Ormai disperato il ragazzo si fa militare per ottenere il denaro necessario ad una nuova bottiglietta di elisir e così tentare di conquistare una volta per  tutte Adina. In poco tempo le ragazze del villaggio che bazzicano attorno al fastfood incominciano a corteggiare Nemorino, poiché venute a conoscenza di una ricca eredità che egli sta per ricevere. Adina invece, all’oscuro di quest’ultimo fatto, sbalordita dal successo di Nemorino viene in a sapere, da Dulcamara, dell’elisir e dell’arruolamento dell’innamorato. Ed allora ricompra la domanda di arruolamento  di Nemorino e gli dichiara il suo amore.

    Passando ora all’esposizione delle opinioni a posteriori della visione, preme chiarire che nel complesso lo spettacolo è stato di nostro gradimento. D’altro canto la finalità di ogni recensione è essere accurati, sia nell’identificazione dei punti di forza, che nelle lacune. A tale proposito la volontà di catturare l’attenzione del pubblico attraverso provocazioni che richiamavano molto la sfera sessuale è stata forse esagerata sino a creare un'atmosfera surreale, che distraeva il pubblico dalla scena principale.

    E’ chiaro che per spettatori ormai avvezzi a messe in scena tradizionali possa essere stimolante l’introduzione di un elemento di innovazione ed attualizzazione, andando a variare l’allestimento. E’ altresì vero che sarebbe stato maggiormente educativo per noi studenti approcciarci ad una rappresentazione teatrale più affine all’intento originale del compositore Donizetti e del librettista Felice Romani. Di positivo c’è da dire invece che noi studenti pur non essendo le figure più adatte per esprimere giudizi su un argomento-la musica lirica- per noi nuovo, abbiamo apprezzato e goduto dell’orchestra, delle voci, del “bel canto”, insomma. Quindi a dispetto delle premesse stereotipate di noia intrinseca all’opera lirica, siamo rimasti vigili e ci siamo divertiti. In sintesi potremmo definire la rappresentazione fortemente giocosa, attuale, ardita (a volte troppo) e di successo.

    classe 4CSA

  • Giochi logici - risultati gara nazionale

    Sabato 6 aprile si è svolta a Modena la gara nazionale dei Giochi di logica.

    Lusinghieri i risultati degli studenti del liceo.

    Gara squadre triennio:
    Secondi: Piotto Dante, Fedrizzi Pietro, Gottardini Nicola, Espinoza Enrique
    Terzi: Mazzonelli Matteo, Abbadessa Jacopo, Svaldi David, Mariotti Giulio

    Gara squadre biennio:
    Quinti: D'incau Noemi, Vacchetti Beatrice, Casagranda Sofia, Penasa Giulia

    Gara individuale biennio
    Terza: D'incau Noemi

    logica1  logica3logica2

  • GIOCHI LOGICI - risultati selezione provinciale

    Il Galilei ha ospitato giovedì 24 gennaio 2019 la fase provinciale del 6° CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI.

    Di seguito i risultati, in verde i qualificati alla gara nazionale. In giallo i ripescati.


    Individuali biennio

    qual diretti indiv biennio

    Individuali triennio

    Screenshot 20190308-142358 Sheets

    Squadre biennio

    Screenshot 20190308-142831 Sheets

    Squadre triennio

    Screenshot 20190308-142725 Sheets

    Individuali scuole medie

    qual diretti indiv medie

    Squadre scuole medie

    Screenshot 20190308-142924 Sheets

  • Seminario "Intelligenza artificiale" - 12 febbraio 2019

    In data 12 febbraio 2019  dalle 8.45 alle ore 10.25 avrà luogo in aula magna grigia il seminario “Intelligenza Artificiale” tenuto dal prof. Andrea Passerini del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione, dell’Università di Trento.

  • Come arcieri al bersaglio

    Corso di aggiornamento

  • Inventiamo una banconota

    Scadenza martedì 22 gennaio 2019

  • Esperienze formative all'estero

    giovedì 15 novembre 2018

    dalle ore 15.00 alle ore 17.30

    in Aula polivalente

    avrà luogo l’incontro che il Liceo Galilei offe ai propri studenti e ai loro genitori per conoscere le possibilità di studio all'estero (anno, semestre, trimestre, vacanze studio estive) proposte e organizzate da associazioni e agenzie che operano nel settore.

    La data recupera quella del 30 ottobre soppressa a causa delle avverse condizioni metereologiche.

    Chi è interessato a un’esperienza formativa di questo genere, in quell’occasione può incontrare direttamente gli incaricati delle varie organizzazioni presenti, che saranno a disposizione per illustrare le loro proposte e fornire indicazioni e materiale informativo.

    Si precisa che l’incontro non riguarda i soggiorni linguistici in area inglese e tedesca che il Galilei , come ogni anno, organizzerà durante l’estate 2019 e per i quali sarà inviata comunicazione una volta stabiliti tutti i dettagli.

  • Giochi di logica - 7 aprile 2018

    Sabato 7 aprile si è svolta a Modena la gara nazionale dei Giochi di logica.

    Lusinghieri i risultati degli studenti del liceo

    - terzo posto per la squadra del biennio LE BABE composta da Irene Gazzaniga, Francesca Mattivi, Silvia Penasa e Delia Bofan (classe 2Csa)
    - terzo posto per la squadra del triennio ALOE AGLI ORTAGGI composta da Jacopo Abbadessa, Matteo Mazzonelli, David Svaldi e Giulio Mariotti (classe 4Asa)
    - quinto posto agli individuali del triennio di Aurora Vindimian (classe 4Bord)

    20180407 1

    20180407 2

    20180407 3

  • Avviso programma di mobilità all'estero educatori/insegnanti estate 2018

    E' stato approvato dalla Giunta provinciale l'Avviso per l'ammissione al programma di mobilità insegnanti per la frequenza di percorsi full immersion all'estero di lingua inglese e tedesca in Paesi dell'Unione europea durante il periodo estivo 2018 (2, 3 o 4 settimane organizzate dall'Amministrazione).

    Avviso, informazioni e iscrizioni sul sito www.vivoscuola.it   o sul sito https://fse.provincia.tn.it (il link di adesione è lo stesso) fino al 23 marzo.

  • Classifica gara provinciale dei Giochi Logici

     

     

    logicaSi è svolta venerdì 26 gennaio 2018 in aula polivalente la gara provinciale dei Giochi di logica.

    Di seguito le classifiche delle diverse categorie. Sono indicati in verde gli atleti ammessi alla gara nazionale che si terrà sabato 7 aprile 2018 in occasione di Play - Festival del Gioco (Modena).

    TRIENNIO INDIVIDUALI

    NOME COGNOME SCUOLA CLASSE CITTA' PROV Punti
    Jacopo Abbadessa GALILEI 4ASA TRENTO TN 74
    Aurora Vindimian GALILEI 4BORD TRENTO TN 74
    Daniele Fedrizzi GALILEI 5CORD TRENTO TN 64
    Matteo Mazzonelli GALILEI 4ASA TRENTO TN 56
    Damiano Bettega IC Primiero
    Primiero SMC TN 51
    David Svaldi GALILEI 4ASA TRENTO TN 50
    Anna Bresciani GALILEI 3BORD TRENTO TN 44
    Francesca Moser GALILEI 3ASA TRENTO TN 44
    Anna Vesentini GALILEI 4AORD TRENTO TN 40
    Giovanni Vettori GALILEI 4BORD TRENTO TN 40
    Clori Caprile GALILEI 3AORD TRENTO TN 36
    Andrea Zanotti IC Primiero
    Primiero SMC TN 35
    Matteo Poli GALILEI 3ASA TRENTO TN 32
    Giovanbattista Guidi GALILEI 4AORD TRENTO TN 30
    Filippo Casagranda GALILEI 3ASA TRENTO TN 17

     


    TRIENNIO A SQUADRE

    NOME SQUADRA SCUOLA CITTA' PROV Punti
    ALOE AGLI ORTAGGI GALILEI TRENTO TN 200
    42 GALILEI TRENTO TN 161
    POPPER E BARTEZZAGHI GENI DEL XX SEC GALILEI TRENTO TN 111
    I MELOGRANI GALILEI TRENTO TN 106
    MAINAGIOIA GALILEI TRENTO TN 101
    KLAUSER GALILEI TRENTO TN 94
    BELLA ZIO GALILEI TRENTO TN 89
    LA VECIA IC Primiero Primiero SMC TN 80
    I KOALA DEL KAKURO GALILEI TRENTO TN 59
    I PANZEROTTI GALILEI TRENTO TN 39
    TESTE’ CITATO GALILEI TRENTO TN 37


    BIENNIO INDIVIDUALI

    NOME COGNOME SCUOLA CLASSE CITTA' PROV Punti
    Irene Cazzaniga GALILEI 2CSA TRENTO TN 88
    Marco Gaio IC Primiero
    Primiero SMC TN 81
    Noemi D’incau GALILEI 1CDL TRENTO TN 78
    Giovanni Gaio IC Primiero
    Primiero SMC TN 77
    Tiziano Bettega IC Primiero
    Primiero SMC TN 73
    Giovanni Zedda IC Primiero
    Primiero SMC TN 68
    Carmen Casulli GALILEI 2ASA TRENTO TN 46
    Glauco Caprile GALILEI 1BSA TRENTO TN 37
    Georgiana Costandache GALILEI 2BSA TRENTO TN 33
    Taulant Arapi GALILEI 2DSA TRENTO TN 31
    Gianluca Bernardi GALILEI 1BORD TRENTO TN 22
    Licia Menegocca IC Primiero
    Primiero SMC TN 19


    BIENNIO A SQUADRE

    NOME SQUADRA SCUOLA CITTA' PROV Punti
    LE BABE GALILEI TRENTO TN 200
    I TORI COMUNICANTI A POIS IC Primiero Primiero SMC TN 200
    MATHDEMONS GALILEI TRENTO TN 128
    JIMMY GALILEI TRENTO TN 99
    BOMBOLONI POERI GALILEI TRENTO TN 82
    DONALDVLAD GALILEI TRENTO TN 76
    LOGIC DRAGONS GALILEI TRENTO TN 59


    SCUOLE MEDIE - gara individuale

    NOME COGNOME SCUOLA CLASSE CITTA' PROV Punti
    Daniel Zambanini Giovanni Prati 2 Comano Terme TN 100
    Mario Salizzoni Giovanni Prati 2 Comano Terme TN 100
    Rachele Gaio IC Primiero 3A Primiero SMC TN 100
    Cristina Zedda IC Primiero 3C Primiero SMC TN 100
    Chris Franceschinel IC Primiero 1C Primiero SMC TN 82
    Emanuele Gaio IC Primiero 3B Primiero SMC TN 79
    Mattia Corona IC Primiero 2A Primiero SMC TN 62
    Gabriele Osler I.C. LEVICO TERME 2B LEVICO TN 55
    Andrea Antermite Ist. Salesiano S. Croce 2^ Mezzano TN 51
    Emilio Cazzanelli I.C. LEVICO TERME 1D LEVICO TN 37
    Kevin Origano Ist. Salesiano S. Croce 2^ Mezzano TN 30
    Cecilia Sbetti I.C. LEVICO TERME 1D LEVICO TN 22
    Alessandro Iagher IC Primiero 1A Primiero SMC TN 16
    Loryan De Cesaro IC Primiero 1B Primiero SMC TN 14


    SCUOLE MEDIE - gara a squadre

    NOME SQUADRA SCUOLA CITTA' PROV Punti
    GLI ZS Giovanni Prati Comano Terme TN 200
    SMÅ MOLAR IC Primiero Primiero SMC TN 173
    I PINOLI BRONZETTI SEGANTINI - IC TN3 TRENTO TN 140
    I FORTI MA NON FORTISSIMI IC Primiero Primiero SMC TN 125
    3A2 BRONZETTI SEGANTINI - IC TN3 TRENTO TN 112
    I FANTASTICI 4 IC Primiero Primiero SMC TN 98
    GLI ARCILOGICI Collegio Arcivescovile Trento TN 89
    SVAMPY Ist. Salesiano S. Croce Mezzano TN 64
    GALLINE LOGICHE Ist. Salesiano S. Croce Mezzano TN 64
    VARDA SATU Ist. Salesiano S. Croce Mezzano TN 61
    IDEA PAZZA ICTN4 Sc. "Winkler" TRENTO TN 55
    ARMADA SST ICTN4 Sc. "Winkler" TRENTO TN 55
    SAN BENEDETTO ICTN4 Sc. "Winkler" TRENTO TN 55
    I PITAGORICI Collegio Arcivescovile Trento TN 48
    I SURICATI Collegio Arcivescovile Trento TN 48
    LE INCREDIBILI ICTN4 Sc. "Winkler" TRENTO TN 47
    I 4 DELL’AVEMARIA Ist. Salesiano S. Croce Mezzano TN 47
    THE GENIUS BRONZETTI SEGANTINI - IC TN3 TRENTO TN 43
    UNICORNI ICTN4 Sc. "Winkler" TRENTO TN 40
    I MATEMATICI Collegio Arcivescovile Trento TN 38
    M4 Collegio Arcivescovile Trento TN 38
    INTELLIGENT & CO. Ist. Salesiano S. Croce Mezzano TN 37
    PRADIDALI IC Primiero Primiero SMC TN 36
    MATEMATICA 4 LIFE I.C. LEVICO LEVICO TN 31
    I 4 A CASO ICTN4 Sc. "Winkler" TRENTO TN 30
    THE BEST Ist. Salesiano S. Croce Mezzano TN 30
    CD ICTN4 Sc. "Winkler" TRENTO TN 26
    I SIMPATICI ICTN4 Sc. "Winkler" TRENTO TN 21
    LARES&CO. Collegio Arcivescovile Trento TN 18
    I TOMATO Collegio Arcivescovile Trento TN 18
    I MAGIMA BRONZETTI SEGANTINI - IC TN3 TRENTO TN 11
    LADYLOGICA BRONZETTI SEGANTINI - IC TN3 TRENTO TN 5
  • La Costituzione dei Ragazzi

    Scadenza venerdì 20 aprile 2018.

  • Premio artistico-letterario nazionale Giuseppe Melchionna

    Scadenza mercoledì 28 febbraio 2018

  • Mobilità all'estero 2018

    PROGRAMMA DI MOBILITÀ ALL’ESTERO STUDENTI 2018 PER LA FREQUENZA DI CORSI FULL IMMERSION  IN PAESI DELL’UE per gli studenti:

    - residenti o domiciliati in provincia di Trento;
    - frequentanti nell’anno scolastico 2017/18 la classe terza della scuola secondaria di primo grado (scuola media) o le classi
    dalla prima alla quarta del secondo ciclo di istruzione e formazione, con età non superiore ai 20 anni;
    -appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ICEF PIANO TRENTINO TRILINGUE 2017 non superiore a 0,59
    L’Avviso, approvato dalla Giunta prov.le il 3 novembre 2017, è pubblicato su www.vivoscuola.it/trentino-trilingue
     e su https://fse.provincia.tn.it
     (SCARICARE L’AVVISO E L’INFORMATIVA E LEGGERLI CON ATTENZIONE!)
    Registrazione e compilazione della domanda su
    https://fse.provincia.tn.it
    dall’8 novembre ore 13 al 24 novembre ore 13

    Presentazione della domanda, stampata e firmata, insieme all’ICEF Piano Trentino Trilingue 2017
    entro le ore 17.30 del 24 novembre 2017

  • Giochi Logici 2017-18 - allenamenti

    Vista la positiva esperienza degli anni scorsi anche per il corrente anno scolastico ospitiamo la fase provinciale del

    5° CAMPIONATO STUDENTESCO DI GIOCHI LOGICI
    organizzato da TETRAPYRAMIS di Alberto Fabris
    sito di riferimento:
    http://www.puzzlefountain.com/
     

    I giochi comprendono gare individuali per le Scuole Primarie (4° e 5° anno), gare individuali e a squadre per le scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia di Trento.

    La selezione territoriale si terrà presso il nostro Istituto il 26 gennaio 2018, mentre la finale nazionale si terrà a Modena nella cornice della Fiera Play il 7 aprile 2018.

    La quota di iscrizione alla gara è di 4 euro per ogni allievo che partecipa a singola gara (individuale o a squadre) e di 8 euro per ogni allievo che partecipa ad entrambe le gare (individuale e a squadre).

    Per l'iscrizione alla gara gli studenti del Galilei si potranno rivolgere alla prof.ssa Molinari, mentre gli studenti di altre scuole, primarie e secondaria di primo e secondo grado, si dovranno mettere in contatto con la persona che la propria scuola avrà individuato come referente.


    Allenamenti: incontri gratuiti di allenamento per gli studenti delle scuole medie (accompagnati da un insegnante della scuola) e per gli studenti del Galilei presso il liceo Galilei. Come l’anno scorso saranno presenti dei tutor durante gli allenamenti. Per l’iscrizione agli allenamenti gli studenti devono usare l’apposito modulo online (link)

    Per il momento sono stati fissati quattro incontri, probabilmente ce ne sarà uno (o più) ulteriore a gennaio. Si può scegliere tra due date possibili per ogni incontro.

    1° incontro: venerdì 27 ottobre oppure martedì 31 ottobre
    2° incontro: venerdì
    10 novembre oppure martedì 14 novembre
    3° incontro: venerdì 2
    4 novembre oppure martedì 28 novembre
    4° incontro: venerdì 1
    5 dicembre oppure martedì 12 dicembre

    Tutti gli incontri si svolgono presso il liceo Galilei dalle 14:15 alle 15:55 in polivalente.

    Per informazioni: prof.ssa Chiara Molinari chiara.molinari@scuole.provincia.tn.it

    In allegato il regolamento generale, quello per le gare individuali e quello per le gare a squadre con esempi di giochi.

    giochi

  • Laboratorio di disegno per ragazzi dello Studio d'arte Andromeda

    Il Laboratorio di Disegno, promosso dalle Politiche giovanili del Comune di Trento e curato dallo Studio d'arte Andromeda, ha attivato con l'inizio dell'anno nuovi percorsi dedicati al linguaggio della narrazione per immagini.

    Nel panorama editoriale contemporaneo questa forma espressiva risulta essere in espansione ed è quella che più si avvicina ai giovani.

    Per questo motivo il Laboratorio di disegno dello Studio d'arte Andromeda dedica maggior spazio alla graphic novel, al graphic journalism, al romanzo disegnato.
    Il Laboratorio totalmente gratuito, è condotto da un gruppo di professionisti del settore. Si svolge durante tutto il corso dell'anno scolastico ogni lunedì e mercoledì pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00 presso la sede dell'Associazione, in via Malpaga a Trento.
     
    Sono invitati a partecipare al Laboratorio tutti i ragazzi interessati al panorama dell'illustrazione, del fumetto e della satira.
     
    Verrà rilasciato un attestato di frequenza ai ragazzi che parteciperanno alle attività.

    Per richieste di approfondimento e per manifestare il generico interesse potete contattare lo Studio d'Arte Andromeda all'indirizzo email info@studioandromeda.net.

    Si chiede agli studenti del triennio interessati di darne comunicazione anche in vicepresidenza.

  • Concorso Maresciallo Carabinieri - entro 31 gennaio 2017

    In allegato le modalità di partecipazione al Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'ammissione al 7 corso triennale  (2017-2020) di 14 Allievi Marescialli del ruolo ispettori dell'Arma dei Carabinieri in possesso dell'attestato di bilinguismo.

  • Assegno di studio 2016-17

    {pdf=https://www.lsgalilei.org/images/FilesGalilei/Studenti/Concorsi_BorseStudio/concessioni assegni.pdf|100%|800|}

  • Progetto AlmaDiploma/AlmaOrièntati a.s.2016-17

    AD logoQuest’anno la nostra scuola, dopo la sperimentazione condotta con 3 classi quinte nel 2015/16, ha aderito al Progetto AlmaDiploma/AlmaOrièntati.

    AlmaDiploma è una libera associazione tra Istituti e Scuole, nata nel 2000 sulla base dell’esperienza AlmaLaurea, con lo scopo di occuparsi del sistema d’istruzione superiore e dell’orientamento dello studente, sia nella prosecuzione degli studi, sia nell’inserimento nel mondo del lavoro.

    AlmaDiploma offre un percorso di orientamento online, che quest’anno vede coinvolte le classi quarte e quinte nella compilazione assistita, in un laboratorio della scuola, di:
    I primi passi: sollecita la riflessione sul proprio stile decisionale. Lo studente è invitato a riflettere su comportamenti e atteggiamenti da lui messi in atto in passato nelle situazioni in cui ha preso delle decisioni;

    AlmaOrièntati: percorso di orientamento articolato in 4 sezioni: Individua i tuoi punti di forza, Conosci l’Università e il mondo del lavoro?, Cerca il tuo corso di laurea, Cosa vuoi fare da grande?.

    Le classi quinte, inoltre, compileranno il questionario AlmaDiploma. Il questionario è strutturato in 5 diverse sezioni che raccolgono l’esperienza scolastica ed extrascolastica:
    1. Curriculum scolastico e formativo;
    2. Esperienze extra-scolastiche;
    3. Opinioni sull’esperienza scolastica;
    4. Notizie sulla famiglia;
    5. Intenzioni e prospettive post-diploma.

    I dati raccolti dalla compilazione del questionario vengono utilizzati per elaborare:
    Il Profilo dei Diplomati del Liceo;
    Il Curriculum Vitae del diplomato, inserito - se lo studente lo consente - nella Banca Dati AlmaDiploma che annualmente viene pubblicata a conclusione dell'Esame di Stato.

    Non fanno parte del CV le informazioni raccolte tramite le sezioni 3 e 4 che vengono utilizzate solo in forma aggregata per la produzione di indagini come il Profilo dei Diplomati.

    Le informazioni raccolte attraverso il questionario potranno essere utili alla scuola per capire la soddisfazione dei propri studenti ai fini di rendere sempre migliore la sua offerta formativa e i servizi per gli studenti.
    Le classi verranno informate preventivamente del calendario di somministrazione.

     

     DATA

    ORARIO

    CLASSE

    AULA

    REFERENTE

    Lunedì 9 gennaio 2017

    5 ^ e 6^ ora

    5 B_dl

    lab. 002

    Conci Lucia

    Martedì 10 gennaio 2017

    4^ e 5^ ora

    5 A_sa

    lab. 002

    Bettotti Marco

    Mercoledì 11 gennaio 2017

    2^ e 3^ ora

    5 C_sa

    lab. 002

    Conci Lucia

    Mercoledì 11 gennaio 2017

    4^ e 5^ ora

    5 B_sa

    lab. 002

    Conci Lucia

    Venerdì 13 gennaio 2017

    1^ e 2^ ora

    5 B_ord

    lab. 402

    Bettotti Marco

    Venerdì 13 gennaio 2017

    4^ e 5^ ora

    5 A_dl

    lab. 002

    Conci Lucia

    Sabato 14 gennaio 2017

    4^ e 5^ ora

    5 A_ord

    lab. 002

    Conci Lucia

  • Vacanze natalizie

    Le vacanze natalizie inizieranno sabato 24 dicembre.

    Venerdì  23 dicembre le lezioni termineranno alle ore 11.25.

    Le lezioni riprenderanno lunedì 9 gennaio 2017.


    Nel periodo natalizio la scuola è aperta fino alle ore 14.00, mentre sabato 7 gennaio 2017 la scuola rimarrà chiusa per l'intera giornata.

  • Olimpiadi di matematica: convocati e allenamenti per i provinciali

    In vista della gara provinciale delle olimpiadi di matematica sono previsti degli incontri di allenamento.

    Di seguito il calendario:

    giovedì 15 dicembre 2016 ITT BUONARROTI prof. Gabriele Dalla Torre
    lunedì 19 dicembre 2016 ITT BUONARROTI prof. Gabriele Dalla Torre




    mercoledì 11 gennaio 2017 GALILEI prof. Gabriele Dalla Torre
    martedì 17 gennaio 2017 GALILEI prof. Gabriele Dalla Torre
    mercoledì 25 gennaio 2017 GALILEI prof. Gabriele Dalla Torre
    giovedì 2 febbraio 2017 GALILEI prof. Gabriele Dalla Torre

    L'orario per tutti gli incontri è dalle 14.15 alle 16.15.

    Di seguito gli elenchi dei ragazzi di tutte le scuole della provincia convocati per la gara di secondo livello (fase provinciale di martedì 21 febbraio 2017) e per la gara di secondo livello riservata ai soli studenti delle classi prime (giovedì 2 febbraio 2017).

  • Olimpiadi di fisica 2016/17 - selezione istituto

    La gara di primo livello (gara di istituto) delle Olimpiadi di Fisica 2016-17 si svolgerà giovedì 15 dicembre 2016.
    La durata sarà di 100 minuti a partire dall'inizio effettivo della gara (h. 7.55). I partecipanti devono portare con sé una calcolatrice, penna, matita, gomma, righello.

    Otto classi parteciperanno al completo ed effettueranno la gara nelle rispettive aule:
    3A_ORD    aula    415
    3A_SA       “    406
    3B_SA       “    109
    3C_DL       “    307
    4A_ORD       “    303
    5A_ORD       “    401
    5A_SA       “    404
    5C_SA       “    413

    Gli studenti iscritti appartenenti alle altre classi del triennio (segue elenco) dovranno trovarsi alle 7.50 in AULA POLIVALENTE, dove effettueranno la prova. Al termine della prova gli alunni raggiungeranno le proprie classi.
    Nota: è possibile scaricare i quesiti delle edizioni precedenti alla pagina web:
    https://www.olifis.it” (homepage ---> Problemi ---> Problemi della gara di primo livello).

    Concorrenti delle classi che non partecipano al completo:

    3A_DL    (4)
    Moser Gabriele
    Tabarelli de Fatis Alberto
    Verducci Antonio
    Vulcan Samuele

    3B_DL    (5)
    Battaiola Paolo        
    Cavagnoli Francesco        
    Fontanari Massimiliano    
    Gherardi Alessandra        
    Torta Giorgio            

    3B_ORD    (3)
    Broilo Simone
    Piotto Dante
    Vindimian Aurora

    4A_SA        (5)
    Armellini Simone        
    Nardelli Thomas        
    Potenza Alessandro        
    Talbi Assil            
    Silvestri Andrea        
    4B_DL        (1)
    Rizzo Ester            

    4B_ORD    (4)
    Chemelli Enrico        
    Strapparava Pietro        
    Brocchieri Emanuele        
    Masera Leonardo        

    4B_SA        (4)
    Brugnara Gabriele        
    Massacci Paolo        
    Rigotti Emiliano        
    Zamboni Marco        

    4C_ORD    (2)
    Fedrizzi Daniele          
    Ferrari Nicolò         

    4C_SA        (9)
    Dellai Damiano        
    Mason Giacomo        
    De Carli Mattia        
    Trentinaglia Emiliano        
    Beber Luca            
    Micheli Davide        
    Fedrizzi Lorenzo        
    Potenza Nicola        
    Barbieri Axel            

    5B_DL        (1)
    Huez Giulia            

    5B_ORD    (4)
    Barbato Leonardo        
    Delladio Matteo        
    Maccani Chiara        
    Pisetta Lorenzo        

    5B_SA        (3)
    Bettotti Alessandro        
    Coretti Stefano        
    Floriani John Sebastian  

  • Soggiorno linguistico 2017 in Inghilterra

    Si comunica che la scuola organizza un soggiorno studio di 2 settimane in Gran Bretagna per studenti che risultino ancora minorenni alla data del 3 settembre 2017.

    Il soggiorno si svolgerà presumibilmente dal 20 agosto al 3 settembre 2017  e vi potrà partecipare un gruppo di 30 studenti, accompagnati da due insegnanti del liceo.
    Gli studenti alloggeranno presso famiglie selezionate e frequenteranno un corso intensivo di 20 ore settimanali di lezione al mattino, mentre per il pomeriggio si prevede un'alternanza di escursioni in località di particolare interesse, attività sportive e visite culturali.

    Sarà possibile accedere al contributo previsto dalla Regione per lo svolgimento di attività volte a favorire l'apprendimento delle lingue.

    Allo scopo di illustrare l'iniziativa ai genitori interessati si effettuerà una riunione il giorno

    lunedì 19 dicembre ad ore 17.00

    presso l'aula magna verde di questo liceo.

  • Consegna dei diplomi a.s. 2015-16

    La Festa per la consegna dei diplomi agli studenti che hanno superato l'esame di Stato 2015 si terrà il 23 dicembre alle ore 10.30 in Aula Polivalente .

    Si ricorda che, per ritirare il diploma, è necessario effettuare il versamento di euro 15,13 su bollettino postale intestato all'Agenzia delle entrate (c/c 1016) e consegnare ricevuta del versamento in segreteria (edith.widesott@scuole.provincia.tn.it).
    In caso contrario non sarà possibile ritirare il diploma.

    Si invita inoltre a mandare alcune foto del percorso scolastico (viaggi, pranzi, …) alla prof.ssa Lucia Rattin all’indirizzo lucia.rattin@gmail.com.

  • Olimpiadi matematica a squadre

    Sono previsti degli allenamenti per le olimpiadi di matematica a squadre.

    • Lunedì 7 novembre 2016
    • Lunedì 12 dicembre 2016
    • Lunedì 20 febbraio 2017  Lunedì 13 febbraio 2017

    tutti alle ore 14.15 in aula 109.

    La gara è prevista per venerdì 3 marzo 2017.

  • Corsi di robotica

    Anche quest'anno il Liceo Galilei organizza attività extracurricolari di robotica. L'obiettivo è quello di avvicinare gli studenti  all'utilizzo dell'informatica in dispositivi che comunicano con l'ambiente esterno con sensori o motori.

    Sono previsti un corso per principianti ed un corso avanzato.

    Il corso per principianti è riservato a studenti dell’indirizzo ordinamentale o doppia lingua che non siano stati iscritti ad analogo corso nell’anno precedente. Solo in casi particolari, da sottoporre al responsabile prof. Alberto Meroni, verranno considerate le iscrizioni di studenti della classe prima o del triennio dell’indirizzo scienze applicate. Il corso, gratuito,  partirà nel mese di novembre e si terrà di mercoledì, dalle ore 14.30 alle 17, e prevede otto incontri. É riservato ad un numero massimo di iscritti pari a 24. Nel caso le richieste presentate siano in numero maggiore verrà data la preferenza a studenti appartenenti alle classi ordinate in ordine discendente, dalla quinta alla seconda.

    Il corso avanzato è riservato agli studenti che già hanno precedentemente seguito il corso per principianti oppure il corso curricolare previsto per le classi seconde dell’indirizzo scienze applicate. Solo in casi particolari, da sottoporre al responsabile prof. Alberto Meroni, verranno considerate le iscrizioni di studenti non appartenenti  a queste  categorie.
    Il corso, che è gratuito,  è organizzato in otto incontri pomeridiani di due ore e mezza ciascuno e si svolgerà a partire da gennaio 2017. Il numero di iscritti è limitato ad un massimo di 16 studenti. Nel caso le richieste presentate siano in numero maggiore verrà data la preferenza a studenti appartenenti alle classi ordinate in ordine discendente, dalla quinta alla seconda.  

    Gli interessati sono invitati a compilare il modulo allegato e riconsegnarlo in vicepresidenza entro il 29 ottobre 2016.
    Per ogni informazioni rivolgersi al responsabile prof. Meroni anche per email (almeroni@gmail.com).

  • Gruppo Sportivo - Attività 2016-2017

    Sono aperte le iscrizioni ai gruppi sportivi per l'a.s. 2016-17. Scadenza venerdì 11 novembre. Il modulo (allegato) va riconsegnato ai docenti di scienze motorie.

    1. CORSA CAMPESTRE:
    •    preparazione e partecipazione con squadre femminili e maschili ai Campionati Studenteschi;
    •    organizzazione in un pomeriggio di ottobre dei Campionati d’Istituto. Gli allenamenti pomeridiani verranno realizzati prevalentemente al campo scuola CONI, via Maccani Trento.
    Responsabile: prof. Paissan Graziano

    2. GIOCHI SPORTIVI:
    •    allenamenti e tornei aperti agli studenti di tutte le classi, iscrizione e partecipazione ai Camp. Stud. per le cat. All. femm. e masch. e Jun. squadra mista nella pallavolo e ai Camp. Stud. per le cat. All. femm. e masch. nella pallacanestro.
    Gli allenamenti e le partite verranno realizzati nel pomeriggio nella palestra della scuola, i calendari verranno resi noti in anticipo.
    Responsabili:     prof.ssa Franceschini Daniela (pallavolo) - prof. Scagnol Andrea (pallacanestro).

    3. ATLETICA LEGGERA:
    •    organizzazione della Giornata dello Sport valevole come selezione per la partecipazione ai Campionati provinciali.
    •    preparazione e partecipazione ai Campionati Provinciali Studenteschi nelle varie specialità con squadre femminili e maschili;
    •    Gli allenamenti nel pomeriggio verranno realizzati prevalentemente al campo scuola CONI, via Maccani Trento durante la primavera e in palestra durante il periodo invernale.
    Responsabile: prof. Paissan Graziano

    4. CORSA D’ORIENTAMENTO:
    •    organizzazione e preparazione dei Campionati d’istituto femminili e maschili per l’assegnazione del titolo di campione d’istituto, aperto a tutte le classi, per la partecipazione ai Campionati Studenteschi con squadre femminili e maschili, in un pomeriggio di aprile;
    Gli allenamenti nel pomeriggio di martedì verranno sostenuti prevalentemente nei parchi cittadini e presso le cartine vicino alla città.
    Responsabile: prof.ssa Giori Cristina

    5. ARRAMPICATA:
    •    preparazione dei Campionati d’istituto femminili e maschili per l’assegnazione del titolo di campione d’istituto, aperto a tutte le classi, valida come selezione per la partecipazione ai Campionati Provinciali Studenteschi con squadre femminili e maschili.
    •    Realizzazione di corso di arrampicata per principianti.
    Gli allenamenti verranno realizzati nel pomeriggio nella palestra della scuola.

    Il corso sarà tenuto da esperto esterno in collaborazione con il prof. Scagnol. Per la partecipazione è richiesto il versamento di un contributo spese di

    • euro 20,00 per il corso principianti (durata 12 ore)
    • euro 40,00 per il corso avanzato (durata 32 ore)

    da versare tramite bonifico sul conto corrente intestato al Liceo Sc. G.Galilei con codice IBAN IT65 B020 0801 8200 0000 5849 808 specificando nella causale: "CORSO ARRAMPICATA per COGNOME NOME". La ricevuta va consegnata unitamente al modulo di iscrizione ai docenti di scienze motorie.

    Responsabile: prof. Scagnol Andrea.


    6. SCI ALPINO E SNOWBOARD:
    •    organizzazione e realizzazione, durante il II quadrimestre, in una località sciistica del trentino che consenta la pratica delle specialità di cui sopra, dei campionati d’istituto validi come qualificazione ai campionati provinciali studenteschi e quindi la partecipazione agli stessi.
    Responsabile: prof.Scagnol Andrea.

    7. NUOTO:
    •    organizzazione e realizzazione dei campionati d’istituto validi come qualificazione ai campionati provinciali studenteschi e quindi la partecipazione agli stessi.
    Responsabile: prof.ssa Franceschini Daniela e prof.ssa Giori Cristina.

    8. TRIATHLON:
    •    preparazione e partecipazione con squadre femminili e maschili ai Campionati Provinciali Studenteschi;
    Responsabile: prof. Scagnol Andrea.


    Responsabile dell’attività sportiva: prof. Scagnol Andrea

    In allegato il modulo di iscrizione e il modulo per la richiesta del certificato di idoneità alla pratica sportiva non agonistica.

  • Olimpiadi di informatica a squadre: iscrizioni

    logoSi comunica che sono aperte le iscrizioni alle Olimpiadi a Squadre di Informatica per l’anno scolastico 2016/17.

    Le Olimpiadi a Squadre sono strutturate nel seguente e modo:
    1. non possono fare parte delle squadre allievi che frequentano la classe 5° nell’anno scolastico 2016/2017, allievi che siano nati prima del 1 luglio 1997,
    2. ogni squadra partecipante sarà composta da 4 atleti + 2 riserve per eventuali sostituzioni,
    3. le gare si svolgeranno su una piattaforma on line dedicata, secondo il seguente calendario:

    1a gara:            Venerdì 28 Ottobre 2016
    2a gara:            Lunedì 28 Novembre 2016
    3a gara             Martedì 20 Dicembre 2016
    4a gara             Giovedì 26 Gennaio 2017

    4. la Gara Finale, in presenza fisica presso l’IIS “Aldini Valeriani Sirani” di Bologna, avrà luogo il 20 Febbraio 2017. Ogni regione farà partecipare la squadra classificatasi prima  nel proprio Campionato Regionale. Verranno aggiunte le migliori squadre classificate a livello nazionale in un numero uguale alle Regioni partecipanti, escluse le prime di ogni regione,
    5. gli allievi delle squadre che nella gara finale del 20 Febbraio 2017 si classificheranno al primo posto nella propria regione saranno ammessi alla gara territoriale delle OII (Olimpiadi Italiane di Informatica Individuali) 2016/17, in aggiunta agli studenti selezionati dalla fase scolastica,
    6. vinceranno il Campionato Nazionale le tre prime squadre che totalizzeranno i maggiori punteggi nella gara finale del 20 Febbraio 2017. La Squadra che si classificherà prima alla Gara finale del 20 Febbraio 2017 parteciperà, rappresentando l'Italia, alle Olimpiadi Internazionali che si terranno a Bologna nella giornata del 19 Maggio 2017.
    (sito:  http://www.olimpiadi-informatica-squadre-italia.it)
    Le gare saranno precedute da incontri di allenamento tenuti da studenti ed ex studenti del nostro Istituto primi classificati a livello regionale nelle precedenti edizioni.

    Le iscrizioni vanno fatte entro l'11 ottobre 2016 inviando una mail a scarpa.franca@gmail.com .

    Nel caso le iscrizioni superino i 20 iscritti (4 squadre), la selezione sarà effettuata sulla base delle valutazioni conseguite a fine a.s. 2015.16 nelle seguenti discipline: matematica, fisica, inglese.
    Per ulteriori informazioni contattare la prof.ssa Franca Scarpa, docente di informatica, referente regionale e d’Istituto delle Olimpiadi di Informatica a Squadre (scarpa.franca@gmail.com).

  • OLIMPIADI DI INFORMATICA 2016/17 - gara individuale

    oii

    Selezione scolastica  –  17 novembre 2016

    Sono ammessi alla gara sono tutti gli studenti delle prime quattro classi, nati dopo il 30 giugno 1998.

    Gli studenti interessati a partecipare sono invitati a:

    • consegnare il proprio nominativo all’insegnante di informatica di classe (se iscritti ai corsi di scienze applicate) o direttamente alla prof.ssa Armani entro e non oltre la mattina di venerdì 31 ottobre 2016.
    • consultare la formazione on-line della scuola OLI_INF dedicata alla fase scolastica e raggiungibile dal sito della scuola dove è possibile trovare il regolamento, la guida alle scolastiche sia per C che per Pascal e una serie di esercizi con soluzione.  
    • sempre nella sezione Documenti del corso OLI_INFè possibile  trovare 
      • testi e soluzioni delle scolastiche degli anni precedenti
      • a consultare il Syllabus per la gara territoriale redatto dal Comitato Olimpico reperibile sempre sul sito scolastico
      • materiale didattico
    • consultare inoltre il sito ufficiale www.olimpiadi-informatica.it
  • Iscrizione alle classi prime

    Per completare l'iter di iscrizione alla classe prima a.s. 2016-17 è necessario consegnare entro lunedì 4 luglio 2016 alla segreteria didattica del Galilei la scheda di valutazione (pagella) con voto dell'esame, più una foto formato tessera con l'indicazione del nominativo sul retro.
    La segreteria è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00, lunedì 4 luglio sarà aperta fino alle 15.30.

  • Giornata della memoria - 27 gennaio 2016

    È stata organizzata dai rappresentanti di istituto degli studenti per il giorno 27 gennaio un'attività in occasione della  "Giornata della Memoria".

    In palestra
    dalle ore 9.35 alle 10.25  le classi del Triennio  ( 3^ ora)
    dalle 10.35 alle 11.25 le classi del Biennio (4^ ora)
     
    Interverranno
    Dott. Alessandro de Bertolini della fondazione museo storico
    Sandro Schmit di ANPI e il dott. Renato Ballardini (ex partigiano)

  • Orientamento.lab

    Anche quest'anno il liceo Galilei coinvolge gli studenti delle classi quarte in una proposta di orientamento post-diploma, Orientamento.lab, realizzato con il partenariato delle Politiche giovanili e Profit Network-CSV.

    L'esperienza realizzata nello scorso anno scolastico ha offerto ulteriori dati per la descrizione del contesto/problema, in particolare:
    •la difficoltà delle/degli studenti a prefigurarsi inseriti nel mercato del lavoro e a sviluppare un proprio personale progetto professionale;
    •il bisogno di essere accompagnati in un bilancio delle proprie competenze per acquisirne maggiore consapevolezze;
    •una scarsa conoscenza del mondo universitario e del mondo del lavoro;
    •l’interesse a riconoscersi maggiormente competenti e a sperimentarsi.

    L ’Unione Europea riconosce l’orientamento come diritto permanente di ogni persona che deve esercitarsi in forme e modalità diverse a seconda dei bisogni e dei contesti.
    Nella scuola secondaria di secondo grado attività specifiche di orientamento vengono usualmente proposte nel quinto anno ed hanno solitamente breve durata poiché nel secondo quadrimestre vengono già proposti i test di ingresso a diverse Università ed a seguire sono impegnati nell’esame di maturità.
    Per garantire lo sviluppo di processi di crescita e di decisione maggiormente consapevoli e sostenere studenti e famiglie nell’elaborazione di progetti formativi e/o professionali adeguati alle proprie capacità e congruenti con la realtà del mondo del lavoro, il progetto si rivolge quindi alle classi quarte.

    Altro aspetto spesso carente riguarda le modalità di partecipazione attiva da parte degli studenti all’interno delle attività di orientamento. Per questo il progetto prevede un insieme di azioni aperte alla collaborazione e alla compartecipazione in primis degli studenti, con l’obiettivo di renderli sia attivi protagonisti sia di accrescere nel percorso formativo alcune delle key competences indicate dalla UE come necessarie per lo sviluppo della capacità di inserimento professionale.
    Obiettivo centrale del progetto è infatti offrire agli studenti la possibilità di sperimentare ed agire i propri talenti per capire quale specificità possono sviluppare ed affinare.

    Sul sito di Formazione Plurale, dettagli e calendario del progetto.

  • Finestra Tecnica 2016

    I rappresentanti degli studenti hanno proposto, ed il Collegio Docenti ha approvato,  lo svolgimento della "finestra tecnica", cioè di quattro giorni, dal 13 al 16 gennaio, dedicati a momenti di ripasso degli argomenti svolti nel primo quadrimestre, o ad approfondimenti non necessariamente legati al programma scolastico.

    L'idea è quella di offrire ad ogni studente la possibilità di scegliere gli argomenti per lui più interessanti, che siano di ripasso, o di approfondimento, tra quelli proposti dai docenti, anche di altre classi.

    L'organizzazione tecnica-organizzativa è complessa, in quanto il gruppo-classe si scompone e gli studenti si riaggregano sulla base dell'interesse per le singole attività proposte dai vari insegnanti. Ogni studente dovrà pianificare il proprio orario personale, scegliendo almeno 17 ore di attività nelle quattro mattinate.

    Nelle ore che eventualmente rimarranno libere, lo studente si recherà in aula polivalente dove segnerà la sua presenza sui registri predisposti e lì si potrà dedicare allo studio individuale.

    Sarà necessario che ogni studente si autentichi con le credenziali riportate in calce alla presente mail. Verranno elencati i corsi attivati per il proprio anno di  corso. Ogni studente dovrà comporre il proprio orario per le giornate dal 13 al 16 gennaio. Sarà opportuno scegliere prioritariamente i corsi di recupero delle materie in cui si sono eventualmente manifestate difficoltà nel corso del primo quadrimestre; solo successivamente completare con corsi con orario compatibile.
    Per le classi quinte sono già state assegnate d'ufficio  alcune ore di corso.

    Due nostri studenti, Roberto Ciccarelli e Filippo Quattrocchi, stanno predisponendo il programma informatico per l'iscrizione on-line. A ciascun studente sono state inviate tramite mail le credenziali e i riferimenti per effettuare l'iscrizione ai corsi, che sarà possibile dal 2 al 10 gennaio 2016.

    Per problemi tecnici l'apertura delle iscrizioni è stata posticipata alle ore 10.00 di lunedì 4 gennaio.

    Il sito è raggiungibile all'indirizzo http://finestratecnica.ga/

  • Iscrizioni alla Classe Prima 15-16 (on-line e cartacee)

    CartaProvincialeServizi Dopo aver attivato la carta provinciale del servizi (http://www.cartaservizi.provincia.tn.it/), le iscrizioni on-line alla Classe Prima possono essere fatte accedendo al portale provinciale dei servizi al cittadino https://www.servizionline.provincia.tn.it

    Nella nostra pagina dell'Offerta Formativa  si possono trovare brevi note esplicative per l'iscrizione on-line al "Galilei", così come la presentazione completa della Scuola. Qui è possibile anche scaricare il modello cartaceo per l'iscrizione, da usare qualora si trovassero difficoltà con la procedura informatizzata.

  • Chiusura per Festività di Fine Anno 2014

    Si comunica che, in concomitanza con le festività di fine anno, la Scuola rimane chiusa nei giorni

    mercoledì 31 dicembre 2014

    lunedì 5 gennaio 2015

  • Iscrizioni ai Corsi della "Finestra Tecnica 2015"

    Come già comunicato con mail personale a tutti le famiglie, dalle ore 10 di oggi, lunedì 29 dicembre, è attivo il sito per l'iscrizione ai corsi proposti dai docenti per la "settimana tecnica" di gennaio.

    Il sito è raggiungibile all'indirizzo http://settimanatecnicagalilei.altervista.org/

    Sarà necessario che ogni studente si autentichi con le credenziali inviate lo scorso 23 dicembre. Ogni studente dovrà comporre il proprio orario per le giornate dal 14 al 17 gennaio. Sarà opportuno scegliere prioritariamente i corsi di recupero delle materie in cui si sono eventualmente manifestate difficoltà nel corso del primo quadrimestre e solo successivamente completare con corsi con orario compatibile.

    Le eventuali difficoltà di accesso al sito sono temporaneee, legate al gran numero di iscrizioni concomitanti. E' sufficiente riprovare in un altro momento.

    Per segnalare i casi di mancata ricezione delle credenziali, potete inviare una mail a comunicazioni@lsgalilei.org

    Un ringraziamento vivissino ai due studenti, Roberto Ciccarelli e Filippo Quattrocchi, che hanno realizzato il programma e che lo stanno gestendo.

  • ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO - INCONTRO INFORMATIVO

    Il giorno  9 GENNAIO 2015 alle ORE 14  nell' AULA MAGNA del Liceo

    i responsabili dell'ufficio orientamento dell'università di Trento spiegheranno il sistema universitario (in generale ) e l'offerta formativa dell'Ateneo trentino. All'incontro saranno presenti degli studenti di vari corsi di laurea che risponderanno alle domande degli studenti del Galilei.

    L'incontro è particolarmente importante e interessante, soprattutto per gli studenti delle classi quarte

  • Consegna diplomi a.s. 2013-14

    Sabato 10 gennaio 2015 alle ore 10.30  avrà luogo in Aula Polivalente la consegna dei diplomi agli studenti che hanno superato l'Esame di Stato nell'anno scolastico 2013 - 2014.

    Si raccomanda di passare, entro e non oltre martedì 23 dicembre, in segreteria didattica per consegnare la ricevuta del bollettino, reperibile presso gli uffici postali, del   VERSAMENTO di 15,13 euro sul c.c.p. n° 1016 intestato a

    AGENZIA DELLE ENTRATE – CENTRO OPERATIVO DI PESCARA TASSE SCOLASTICHE

    (causale “tassa per diploma esame finale”).

     

    In caso contrario non sarà possibile ritirare il diploma.

     

    Si invita inoltre a mandare alcune foto del percorso scolastico (viaggi, pranzi, …) alla prof.ssa Lucia Rattin all’indirizzo lucia.rattin@gmail.com

  • Porte Aperte al "Galilei" - Incontri a Gennaio 2016

    PorteAperte20140001Venerdì 22 gennaio alle ore 15.00 e Lunedì 25 gennaio alle ore 17.00 si svolgeranno gli ultimi due incontri di presentazione e orientamento

    Porte aperte al Galilei

     La presentazione animata è scaricabile a questo link.

  • Olimpiadi della matematica: allenamenti

    logo oli mateAnche quest'anno sono previsti degli incontri di allenamento in vista della gara di Istituto delle Olimpiadi della Matematica (Giochi di Archimede).

    Per partecipare agli allenamenti è necessario iscriversi utilizzando il link : https://www.facebook.com/OlimpiadiMatematicaTrento

    Di seguito le date degli allenamenti:

                           BIENNIO     TRIENNIO

  • Educazione affettiva e sessuale

    La fase di vita dell'adolescenza comprende anche lo sviluppo della dimensione sessuale, che coinvolge, oltre all'identità corporea, quella psicologica e sociale.

    Educare alla sessualità non significa pertanto solo stimolare nei ragazzi una graduale presa di coscienza delle caratteristiche somatiche e fisiologiche proprie dei due sessi, ma soprattutto estendere tale consapevolezza agli aspetti psicologici ed affettivi che la sessualità coinvolge, rispondendo a bisogni che hanno a che fare con il rispetto di sé e dell'altro, con la responsabilità delle proprie azioni, con la capacità di prendere decisioni in modo autonomo e con il raggiungimento di uno sviluppo armonico della personalità.

    Alcune classi secoonde del Galilei affronteranno un percorso di formazione con interventi nelle classi della psicologa, dott.ssa Aldrighetti Paola.

    Di seguito i calendario degli incontri:

     

    2A SA

    MERCOLEDI’ 12 marzo 2014

    4° - 5° ora

    (Proff. GUBERT – GAZZI)

    SABATO 22 marzo 2014

    2° - 3° ora

    (Proff. GAZZI – BOLZONELLA)

    MERCOLEDI’ 26 marzo 2014

    1° - 2° ora

    (Proff. BOSO – PARADISO)

     

    2B SA

    GIOVEDI’ 20 marzo 2014

    3° - 4° ora

    (Proff. DEZULIAN – CIOLA)

    LUNEDI’ 24 marzo 2014

    2° - 3° ora

    (Proff. PAOLI - MINGAZZINI)

    MERCOLEDI’ 26 marzo 2014

    3° - 4° ora

    (Proff. LATANZA – ROMANINI)

     

    2C SA

    MERCOLEDI’ 12 marzo 2014

    2° - 3° ora

    (Proff. GIORI – SCARPA)

    GIOVEDI’ 20 marzo 2014

    1° - 2° ora

    (Proff. RONZA – DORI)

    LUNEDI’ 24 marzo 2014

    4° - 5° ora

    (Proff. DALSASSO – SGARBI)

  • Giornata della memoria 2014

    Il cinema della Shoah

    memoriaTre giorni di film e riflessioni in occasione del Giorno della Memoria

    Il Giorno della Memoria è stato istituito nel 2001 per ricordare l’anniversario dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, della fine della Shoah e delle leggi razziali e nel ricordo dei cittadini ebrei e italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché di coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio e a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
    Ma come tenere vivo il ricordo dell’Olocausto anche tra chi è ormai lontano, per età e per formazione, da quell’orrore? Un ciclo di tre film documenta le nuove strade percorse dalla settima arte per raccontare i campi di concentramento in rapporto al presente, prendendo a prestito linguaggi e stilemi dal noir, dal grottesco, dalla letteratura per l’infanzia, dalla tragicommedia sentimentale.


    PROGRAMMA


    27 GENNAIO 2014, ore 21.00, Multisala Astra, Corso Buonarroti, Trento

    NUMBERED  -  film-documentario di Uriel Sinai, Israele, 2012, 55’.

    Si stima che circa 400.000 persone siano state tatuate ad Auschwitz; oggi i sopravvissuti sono solo poche migliaia. Protagonista del film diventa il numero stesso e la sua evoluzione come simbolo personale e collettivo dal 1940 ad oggi. Quelle cicatrici, che dovevano distruggere le identità, si trasformano in testimonianze illuminanti, personali e piene di vita. Che significano quei numeri impressi sulle braccia per le persone che li portano? Per i loro familiari? Per i più giovani che,sempre più numerosi, scelgono di farsi tatuare quelle cifre sulla pelle?


    28 GENNAIO 2014, ore 21.00, Multisala Astra, Corso Buonarroti, Trento

    TRAIN DE VIE  -  film di Radu Mihaileanu, Francia, Belgio, Romania, Israele, Paesi Bassi, 1998, 103’

    Una sera del 1941, Schlomo, il folle, fa ritorno al proprio villaggio ebraico dell'Europa dell'Est, con la notizia dell'imminente arrivo dei tedeschi. Il Consiglio dei Saggi si riunisce e decide di organizzare un falso treno di deportati per sfuggire ai nazisti. La comunità prepara la partenza in gran segreto per la Terra Promessa.


    29 GENNAIO 2014, ore 21.00, Multisala Astra, Corso Buonarroti, Trento

    LA CHIAVE DI SARA  -  Film di Gilles Paquet-Brenner, Francia, 2010, 111’

    Julia Jarmond è una giornalista americana, moglie di un architetto francese e madre di una figlia adolescente. Indagando sul rastrellamento di tredicimila ebrei, arrestati e poi concentrati dalla polizia francese nel Vélodrome d'Hiver nel luglio del 1942, 'incrocia' Sara e apprende la sua storia, quella di una bambina di pochi anni che sopravviverà alla sua famiglia e agli orrori della guerra.

  • Olimpiadi di matematica - classi prime

    Anche quest'anno il comitato provinciale organizza una gara delle olimpiadi di matematica riservata solo alle classi prime.

    La gara si svolgerà martedì 11 febbraio presso il Polo Ferrari a Povo  nelle aule B107 e B101.
    L'inizio è previsto alle ore 9.00 e la durata è di due ore e mezzo. Ritrovo alle 8.30 all'entrata dell'edificio.

    I convocati per il liceo Galilei sono:

    1    1A sa    MICHELI    DAVIDE
    2    1A dl    BERTOLUZZA    ARIANNA
    3    1A dl    AMENDOLA    MANUEL
    4    1A dl    CAVAGNA    ENRICO
    5    1B ord    MASERA    LEONARDO
    6    1A ord    PASETTO    FRANCESCA
    7    1A ord    RIGONI    GIOVANNI
    8    1C ord    FEDEL    LUDOVICO
    9    1B ord    ZAMPOLI     NICOLO'
    10    1A dl    ROMANO    NADIA
    11    1B dl    TOMASI    GIULIA
    12    1C ord    SORRENTINO    MARIO
                                          

  • Chiusura scuola

    Si comunica che martedì 31 dicembre la scuola rimarrà chiusa per l'intera giornata. La Segreteria sarà chiusa anche il pomeriggio di Giovedi  2 Gennaio 2014.

  • Corso tedesco B2

    Docente: Michaela Girschik
    Numero partecipanti: 18
    Giorno del corso: Martedì
    Numero incontri: 15
    Orario: 14.30 – 16.30

    Gennaio:         07 - 14 - 21 - 28

    Febbraio:         04 - 11 - 18 - 25

    Marzo:    11 - 18 - 25

    Aprile:        01 - 08 - 15 - 29

    Maggio:    06 - 13 - 20

    N.B.:  Gli incontri previsti sono 15, le date in calendario sono 18 per avere margine per un eventuale recupero.

    Dato l'elevato numero di iscritti, il corso verrà sdoppiato per alcune delle lezioni.
    Le date aggiuntive sono le seguenti:
    Mercoledí 08.01 - 15.01. - 22.01  - 29.01 - 26.02. - 03.03 - 19.03 - 09.04 - 16.04 - 30.04

  • Scienza dietro le quinte

    scienzadietrolequintePrenderà il via martedì 15 ottobre la terza edizione del ciclo di conferenze “Scienza dietro le quinte”, una proposta dell’Università di Trento.
    In questo percorso si scoprirà come il nostro cervello si debba adattare continuamente, non soltanto all’ambiente fisico circostante, ma anche a nuovi modi di ragionare (Y. Bozzi, 15 ottobre).


    Stimoli concettuali a volte così difficili da afferrare, specialmente se lontani dal mondo macroscopico che ci è famigliarmente umano (F. Beltram, 29 ottobre).
    Qual è il ruolo che noi stessi abbiamo nell’interpretazione della storia? A che conclusioni ci può portare sentirci troppo (o troppo poco) protagonisti dell’evolversi degli eventi? (T. Pievani, 10 dicembre).
    Sulla luna dodici astronauti statunitensi hanno camminato lasciando prove indiscutibili delle loro missioni. Eppure molti rinnegano questo formidabile brano di storia della scienza e della tecnica (P. Attivissimo, 12 novembre).
    Viaggi come questi, ormai leggendari, non sarebbero stati possibili senza lo sviluppo e l’applicazione di nuovi tecnologie e materiali. Alla scoperta di esempi mirabili di nuovi supermateriali che si ispirano alla natura (N. Pugno, 26 novembre): basta saper osservare i fiori di loto e le zampe di un geco.
    Primo appuntamento: 15 ottobre 2013, ore 18.00 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia, Aula 3, via Tommaso Gar (laterale di via Verdi).
    “Sbagliando si impara. Il cervello plastico”: relatore dott. Yuri Bozzi, neurobiologo CNR e referente nazionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze
    Il programma dettagliato dell’intero ciclo alla pagina web dedicata: www.unitn.it/evento/scienza-dietro-le-quinte

  • Ricordo del prof. Roberto Lorenzi

    Ricordiamo con alcune espressioni dei suoi studenti il nostro stimato professore, che ci ha lasciato l'11 settembre 2013.

    Il professor Lorenzi ci ha insegnato storia e filosofia l’anno scorso in terza e un solo anno di attività  ci è bastato per apprezzare le sue qualità non solo come professore ma soprattutto come persona: un uomo che aveva fatto della propria materia il proprio stile di vita, sempre gentile, molto pacato e tranquillo. Un uomo buono, sensibile e sempre disponibile con tutti noi …specie se non  avevamo studiato. Non era un professore da temere, ma un docente che insegnava con passione e che desiderava che anche noi fossimo appassionati alle sue materie. Autorevole, ma mai autoritario, teneva moltissimo al nostro apprendimento e noi ricambiavamo studiando volentieri le sue materie.

    È stato un grande professore: con le sue citazioni e i suoi aneddoti riusciva sempre ad esemplificare i concetti trattati in classe che, a primo impatto, potevano risultare complessi. Nelle sue lezioni non mancava mai un tocco di umorismo: amava strapparci un sorriso con la sua autoironia ed i suoi aneddoti, senza scendere mai nel ridicolo.

    Quando il primo giorno di scuola ci hanno comunicato la notizia della sua morte ci siamo ricordati di tutte le volte che gli abbiamo chiesto di poterlo avere come insegnante fino in quinta. Ci rispondeva sempre:” A Dio piacendo.” 

    Questa consapevolezza e questo sguardo sulla vita, ora lo capiamo meglio,  era all’origine di quella sua pace interiore che infondeva in noi una profonda tranquillità ed grande apertura nei suoi confronti.

    Grazie, Professor Lorenzi!

    Classe 4c ordinamentale

     


     

    Buongiorno Professore
    Eccoci qua, alla sua ultima lezione…
    Dopo tanti anni di fatica, lezioni, interrogazioni, ma anche chiacchiere, risate, momenti più o meno seri, più o meno felici, ci ha voluti tutti qua per un’ulteriore spiegazione, dato che, a quanto pare, non avevamo capito bene.
    Oggi lei ci insegna per l’ennesima volta che ogni singolo giorno dato è importante, che non può essere sprecato, che non deve essere lasciato al caso! Quante volte ce lo ha ripetuto in classe, con il suo celebre motto “A Dio piacendo”, quante volte… e noi quante volte non lo abbiamo capito, lo abbiamo preso come una frase messa così, quasi a caso. Ma lei no prof, lei sapeva bene che ogni giorno era un dono e lo sfruttava al meglio, riempiendolo con i suoi sorrisi, i suoi rimproveri bonari, i suoi aneddoti famosi.
    Oggi lei ci dice che la vita è un po’ come la scuola, solo che non sappiamo quando finiscono le giustifiche, non sappiamo quando verremo chiamati alla lavagna per l’interrogazione decisiva!!
    Quindi, a Dio piacendo, vediamo di usarla al meglio questa nostra vita.
    Grazie per tutti i suoi preziosi insegnamenti e alla prossima lezione!!
    Arrivederci Prof. !!

    Un ex studente

  • Assemblea studenti - 29 gennaio '13

    Si comunica che MARTEDI’ 29 GENNAIO 2013 si svolgerà l’Assemblea d’Istituto degli studenti con il seguente programma:

    Ore 7.55 : Gli studenti entreranno in classe per l’appello.

    Ore 8.15 : Gli studenti si recheranno nell’aula polivalente.

    A seguire:

    IN PALESTRA
    ore 8.45 Conferenza – Dibattito: "Elezioni politiche 2013: tante facce, poche idee?" con la partecipazione di esponenti di PD, PDL, e Scelta Civica con Monti per l’Italia.

    IN AULA MAGNA VERDE
    ore 8.45 proiezione del documentario della BBC "Pianeta Terra" (per vedere il trailer click qui)
    ore 10.30 proiezione del film "La Vita è bella" (per vedere il trailer click qui)
     
    IN AULA MAGNA GRIGIA
    ore 8.45 dibattito: Fecondazione artificiale e Aborto
    ore 10.30 proiezione del film "Juno" (per vedere il trailer click qui)

    Al piano terra:
    •    Patchwork (dalle 8.45 – con prenotazione – clik qui)
    •    Ore 8.45 Treno della memoria: esperienze e opinioni

    In polivalente (lato nord):
    •    La Voce
    •    BAR – Angolo Rendez-vous!
    •    Assemblea Spettacolo

    In polivalente (lato sud):
    •    ore 8.45 Capoeira
    •    ore 10.30 Giocoleria

    Ore 12:15: Conclusione assemblea.
    Cade la sesta ora.

  • Giornata della memoria - 27 gennaio 2013

    EVENTI PER NON DIMENTICARE
    A TRENTO E DINTORNI

    memoria

    19 - 25 gennaio
    Treno della memoria
    450 ragazzi, provenienti da tutta la provincia partono per Auschwitz-Birkenau, compiendo un
    viaggio nella storia.

    Lunedì 21 gennaio
    La chiave di Sara, film di Gilles Parquet-Brenner.
    Teatro Concordia di Povo, ore 20,30

    Mercoledì 23 gennaio
    Gegen Jüden, conversazione teatrale a cura di Renzo Fracalossi, con il Club Armonia di Trento.
    Biblioteca comunale di Mezzolombardo, ore 20,30

    Giovedì 24 gennaio
    Shoah. Storia di un uomo qualunque, narrazione di e con Germano Povoli.
    Biblioteca di Baselga di Pinè, ore 20,30

    Venerdì 25 gennaio

    Eichmann. Un criminale moderno, con Alessio Dalla Costa, Claudia Cristoforetti, Stefano Detassis, Maura Pettorruso, regia di Maura Pettorruso.
    Spazio archeologico del Sas di Trento, ore 16,30

    Celebrazione ufficiale del Giorno della Memoria, con Alessandro Andreatta, Sindaco di Trento, Giuseppe Ferrandi, Direttore della Fondazione Museo storico del Trentino e la TTT klezmer band.
    Palazzo Geremia, Sala Falconetto, di Trento, ore 17,30

    Per non dimenticare, spettacolo teatrale a cura della Compagnia delle arti.
    Teatro parrocchiale di Nave S. Rocco, ore 20,30

    Concerto della memoria, con I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone.
    Teatro Sociale di Trento, ore 20,30

    26 – 27 gennaio
    Un viaggio bestiale. Esposizione di due carri delle deportazioni.
    Binario tronco Nord della Stazione FS di Trento

    Sabato 26 gennaio

    Un viaggio bestiale, Renzo Fracalossi legge da Le mie ultime parole. Lettere dalla Shoah.
    Sala “Mazzoni” della Stazione FS di Trento, ore 16.00

    Processo alla banalità del male, con Trento Spettacoli, regia di Maura Pettorruso.
    Teatro comunale di Aldeno, ore 20,45

    Vite negate. I bambini e l’olocausto, performance multimediale di Paul Sark, con Loredana Sandri, Marc Ferrè, Paul Sark.
    Bookique di Trento, ore 21,00

    Domenica 27 gennaio

    175 ettari, una linea di gesso bianca verrà tracciata lungo le vie della città di Trento. La linea misurerà 6,3 km e racchiuderà un'area di 175 ettari, che corrispondono alla superficie del campo di sterminio di Auschwitz II – Birkenau, ideato da Valentina Miorandi, in collaborazione con A.N.P.I Associazione Nazionale Partigiani d'Italia.
    Partenza e arrivo in Piazza Fiera a Trento,ore 9,30 – 13,00

    Un viaggio bestiale, Renzo Fracalossi legge da Le mie ultime parole. Lettere dalla Shoah.
    Sala “Mazzoni” della Stazione FS di Trento, ore 11.00.

    Un viaggio bestiale, Sara Ghirardi e Barbara Gazzoli leggono da Le mie ultime parole. Lettere dalla Shoah.
    Sala “Mazzoni” della Stazione FS di Trento, ore 16.00

    Fuga da Auschwitz, a cura del Teatro delle quisquilie, con Filippo Fossa, Massimo Lazzeri e Adele Pardi.
    Auditorium comunale di Lavis, ore 18,00

    La vergogna del mondo, Compagnia teatrale Scena nuda.
    Teatro Valle dei Laghi di Vezzano, ore 20.45

    Lunedì 28 gennaio
    Concerto per il giorno della Memoria, dell’Ensemble Le’ Haim.
    Badia di San Lorenzo di Trento, ore 20,30

  • Riunione collettivo studenti 22 gennaio '13

    Il collettivo degli studenti del Galilei è convocato per martedì 22 gennaio '13 alle ore 13.30 in aula 109. Organizzeremo assieme l' Assemblea d'istituto del 29 gennaio.

    TI ASPETTIAMO

    I rappresentanti d'Istituto

  • Iscrizioni on-line a.s. 2013-2014

    Da quest'anno è possibile effettuare l' iscrizione alla classe prima non solo presso la segreteria dell'Istituto superiore scelto o della scuola media di appartenenza, ma anche tramite la modalità on-line, accedendo al Servizio Iscrizioni scolastiche, presente sul Portale dei Servizi al Cittadino della Provincia Autonome di Trento.

    Iscrizioni on-line 13-14

  • Soggiorno linguistico a Norwich - incontro il 29 gennaio

    Come comunicato tramite mail prima delle vacanze natalizie, il Dipartimento di Lingue Straniere del Liceo Galilei organizza per gli studenti delle classi terze e quarte (di tutti gli indirizzi di studio)  un soggiorno linguistico a Norwich  (Regno Unito).

    Il soggiorno si svolgerà l'ultima settimana di agosto e la prima di settembre 2013 e vi potrà partecipare un gruppo di non più di 45  studenti, accompagnati dalle insegnanti del Liceo (proff.sse Cerquaglia, Ronza, Fiore).

    Le famiglie interessate sono invitate a partecipare il giorno martedì 29 gennaio 2013 alle ore 17.00 in aula magna verde all'incontro con le docenti referenti, che presenteranno l'iniziativa nei dettagli e raccoglieranno le pre-adesioni.

    Chi non potesse presenziare all'incontro, può manifestare  il proprio interesse, scrivendo alla presente comunicazioni@lsgalilei.org.

  • Olimpiadi di Informatica - Allenamenti online

    oiiSabato 19 gennaio si terranno diverse gare on-line organizzate a livello internazionale sullo stile delle nostre Olimpiadi di informatica.

    Gli studenti che hanno superato la selezione scolastica dei giochi, possono trovare spunti per allenarsi in vista della gara territoriale.

    Altre gare verranno organizzate successivamente il 16 febbraio e il 9 marzo.

    http://hsin.hr/coci/

    http://evaluator.hsin.hr/

  • Olimpiadi di Informatica - 2012-2013

    oiiAtleti ammessi alla selezione territoriale 
    Circa 9.500 atleti hanno sostenuto la selezione scolastica il 30 novembre 2012. Sono stati ammessi alla Selezione Territoriale che si svolgerà ad aprile, 1253 atleti:

    • tutti i primi classificati della graduatoria d’Istituto indipendentemente dal punteggio ottenuto
    • i secondi classificati con punteggio maggiore alla media nazionale (8.34 punti)
    • i classificati dal 3° al 10° posto nella graduatoria d’Istituto con punteggio uguale o maggiore alla metà dei punti assegnabili (19 punti).

     

    Per il Liceo  “G.Galilei”  hanno partecipato 18 studenti delle classi di seconda terza e quarta classe. Di questi ben 9 hanno superato la selezione e parteciperanno alla fase successiva.

    Successo anche regionale. Dei dieci istituti superiori iscritti alla gara, si sono classificati in totale 35 atleti.

     

    COMPLIMENTI AI RAGAZZI DEL GALILEI PER GLI OTTIMI RISULTATI

     

  • Premio Giuseppe Pecorella - iscrizioni entro il 15 aprile 2013

    In allegato,il bando della borsa di Studio  "Premio Giuseppe Pecorella, giurista" (il regolamento completo  e  la  domanda di partecipazione sono consultabili dalla pagina "news"  del sito www.cameradigiustizia.com).
    Tale borsa di studi è aperta a tutti, in particolar modo ai maturandi,  ai diplomati, agli universitari ed ai componenti delle Forze dell'Ordine.

  • Mostra "Università Città" - gennaio e febbraio 2013

    In occasione dei suoi primi 50 anno di storia, l'Università di Trento ha organizzato e allestito la mostra  "Università Città", che sarà visitabile fino al 28 febbraio 2013 al Dipartimento di Lettere e Filosofia (Via Tommaso Gar, 14). Si tratta di un'occasione per ripercorrere lo sviluppo dell'Ateneo nel tessuto cittadino e nella società trentina e per far scoprire agli studenti le origini dell'Università di Trento, soffermandosi sulla sua vocazione internazionale.
    L'esposizione, grazie a una ricca raccolta di immagini e oggetti e a un allestimento suggestivo, accompagna il visitatore a compiere il percorso con passo leggero, regalando emozioni senza smarrire il rigore della ricerca storica.
    
    La mostra si può visitare dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 8.00 alle 12.30. L'ingresso è libero e gratuito.
    L'organizzazione è a disposizione per concordare eventuali visite guidate per le classi durante l'orario scolastico.
    
    E' già previsto un calendario di visite guidate in compagnia del curatore. Le visite avranno la durata di 30 minuti e si terranno una volta in settimana alle 17.00.
    Queste le date:
    
    Gennaio 2013: martedì 15; martedì 22; giovedì 31
    Febbraio 2013: martedì 5; venerdì 15; martedì 19; giovedì 28
    
    Al termine di ognuna delle sette visite guidate, alle 17.30, si terrà un incontro nell'ambito dei dialoghi sui 50 anni. Il programma prevede:
    
    Martedì 15 gennaio 2013 - 50 ANNI DI. SPORT. Dai pulcini della Virtus all'Universiade
    Martedì 22 gennaio - 50 ANNI DI. DIALOGO CON LE TRADIZIONI RELIGIOSE. Quale apertura dell'Università? Quali proposte?
    Giovedì 31 gennaio - 50 ANNI DI. DONNE. Cosa resta delle rivendicazioni del femminismo
    Martedì 5 febbraio - 50 ANNI DI. LAVORO. Dalle tute blu ai colletti bianchi
    Venerdì 15 febbraio - 50 ANNI DI. MERITO. L'evoluzione delle politiche per il diritto allo studio
    Martedì 19 febbraio - 50 ANNI DI. STUDENTI. Dal "Che" alla movida
    Giovedì 28 febbraio - 50 ANNI DI.ATENEO IN CITTÀ. Il volto e il cuore della Trento universitaria
    
    Ulteriori informazioni sulla mostra: www.unitn.it/50anni-mostra
    e sui dialoghi: www.unitn.it/50anni-mostra-dialoghi
    
  • Imparare...imparando - 26 gennaio '13

    In allegato il programma del convegno: "Imparare... Imparando. Modelli educativi nella sindrome di Down per la famiglia, la scuola, la società", in programma per la mattina di sabato 26 gennaio 2013 presso Sala della Cooperazione in Via Segantini, 10 a Trento.

  • Certamen Lucretianum - iscrizioni entro il 15 marzo

    Il Liceo Classico Scientifico Sociopsicopedagogico “Leopardi- Majorana” di Pordenone, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Pordenone bandisce la VI edizione del Certamen Lucretianum che si svolgerà a Pordenone nei giorni 23-24 aprile 2013. Il concorso è riservato a delegazioni di studenti iscritti ai Licei d'Italia e a studenti di scuole ad indirizzo classico di altre nazioni.

    Le iscrizioni con la ricevuta del pagamento devono pervenire alla scuola organizzatrice entro il 15 marzo.


    La prova consiste nella traduzione di un passo del De rerum natura, nella risposta ad alcuni quesiti linguistici e storico-letterari e in una breve trattazione attualizzante del tema.


    Il regolamento del concorso è allegato.

  • Soggiorno linguistico a Norwich

    Il Dipartimento di Lingue Straniere del Liceo Galilei desidera informare gli studenti delle classi terze e quarte (di tutti gli indirizzi di studio)  e le rispettive famiglie, che per il 2013 è proposto un soggiorno linguistico a Norwich  (Regno Unito).

    Il soggiorno si svolgerà l'ultima settimana di agosto e la prima di settembre 2013 e vi potrà partecipare un gruppo di non più di 45  studenti, accompagnati dagli insegnanti del Liceo (proff.sse Cerquaglia, Ronza, Fiore).

    Al rientro dalle vacanze natalizie seguiranno notizie più dettagliate al riguardo.

     Le insegnanti del dipartimento di lingue

    Il Dirigente Scolastico
    prof. Flavio Dalvit

  • “Verso una Scuola Open“ - 17 e 18 gennaio 2013

    In allegato la proposta di corso d'aggiornamento "Verso una scuola Open" in calendario il 17 e 18 gennaio 2013.

  • La forza di Coriolis - 15 febbraio 2012

    corso-meteo1Il giorno 15 febbraio alle ore 16:30, nell’aula A108 del Polo scientifico e tecnologico “Fabio Ferrari”, Facolta’ di Scienze, Povo (Trento), si terra’ la conferenza pubblica: “La forza di Coriolis”.

    Il relatore e’ il Dott. Anders Persson del “European Center for Medium-Range Weather Forecasts”, meteorologo e storico della meteorologia.
    Due articoli di Persson su questo argomento sono scaricabili dal sito dell'Università sulla Fisica dell'Atmosfera:  fisatm.wordpress.com

  • XX OLIMPIADI DI FILOSOFIA - FASE D'ISTITUTO- modalità di partecipazione-corsi di preparazione- iscrizioni

    collage filosofiProva scritta lunedì 19 /03/’12 - Iscrizioni entro il 10/03/’12- Corso pomeridiano di preparazione dal 7 febbraio 2012.

    Il Dipartimento di Filosofia e Storia nella riunione di mercoledì 25 gennaio 2012 ha deciso le seguenti scadenze e modalità di partecipazione alla prova d’Istituto

    1)    La prova scritta della fase d’Istituto verrà effettuata il giorno lunedì 19 marzo 2012 dalle ore 8,15 alle ore 12,15- Aula Multimediale

    2)    Le iscrizioni , riservate agli alunni delle classi quarte e quinte, dovranno pervenire entro il giorno 10 marzo 2012, compilando la scheda di partecipazione  e consegnandola al proprio docente di filosofia.

    3)    Vengono programmati cinque incontri pomeridiani di preparazione a cura del Dipartimento nei giorni del 07/02/’12 (prof.ssa Baruzzi), 17/02 (prof.ssa Baruzzi), 22/02 (prof. Waller), 28/02 (prof.ssa Baruzzi), 09/03 (prof.ssa Baruzzi).

    4)    L’adesione al corso di preparazione va comunicata al proprio docente di filosofia entro il 04 febbraio; la frequenza del corso è facoltativa ai fini della partecipazione alla prova scritta di istituto. L’orario per tutti gli incontri pomeridiani va dalle 14,30 alle 17,30.

  • XX OLIMPIADI DI FILOSOFIA 2012: il bando (sintesi)

    CODICI MINIATIXX OLIMPIADE DI FILOSOFIA
    TEMA GENERALE PER L’ANNO 2012
    I LIMITI DELLA LIBERTA’

    Possono partecipare gli studenti frequentanti l’ultimo biennio delle scuole superiori e che non abbiano compiuto 20 anni.

     La competizione prevede due Canali distinti:

    A. NAZIONALE. Gli studenti che sceglieranno questo canale svolgeranno le prove ( nelle diverse fasi: selezione d’Istituto, regionale, nazionale) in  LINGUA ITALIANA.

    B. INTERNAZIONALE.  Gli studenti che sceglieranno questo canale svolgeranno le prove ( nelle diverse fasi: selezione d’Istituto, regionale, nazionale) in  UNA delle seguenti LINGUE STRANIERE: INGLESE, FRANCESE, TEDESCO, SPAGNOLO

    I due canali seguiranno percorsi paralleli e daranno luogo a due diverse selezioni; gli studenti parteciperanno all’una o all’altra a partire dalla fase d’istituto.
    Tutte le fasi della gara prevedono, sia per il CANALE A sia per il CANALE B , un’unica prova scritta consistente nella stesura di un saggio di argomento filosofico

    CALENDARIO

    SELEZIONE D’ISTITUTO: entro il 24 marzo 2012
    Una commissione di docenti formulerà autonomamente 3 o 4 tracce pertinenti al tema generale indicato sopra e procederà alla valutazione.
    Ciascun Istituto segnalerà i vincitori ( uno studente per il CANALE A , uno studente per il CANALE B) alla commissione regionale di pertinenza, candidandoli a partecipare al turno regionale di selezione.
    Nel caso in cui , a livello regionale, il numero delle scuole partecipanti sia particolarmente esiguo, i Coordinatori responsabili per ciascuna regione potranno autonomamente decidere di ammettere alla selezione regionale più di uno studente per ciascun Istituto, informando per tempo le scuole interessate.

    SELEZIONE REGIONALE: entro il 20 Aprile 2012
    Gli studenti segnalati parteciperanno ad una gara regionale: in questa fase saranno selezionati gli studenti campioni regionali ammessi alla gara nazionale; per ogni regione uno studente per il CANALE A ed uno studente per il CANALE B.

    SELEZIONE  NAZIONALE
    -per il Canale A il giorno 12 MAGGIO 2012 a TORINO; Parteciperanno alla gara nazionale i campioni regionali . A seguito della selezione, operata dalla commissione di valutazione, verrà proclamato il vincitore dell’OLIMPIADE NAZIONALE 2012.
    -per il Canale B il giorno 8 MAGGIO 2012 a ROMA; Parteciperanno alla gara nazionale i campioni regionali . A seguito della selezione, operata dalla commissione di valutazione, verrà proclamato il vincitore dell’OLIMPIADE NAZIONALE 2012  e saranno individuati i DUE studenti italiani che parteciperanno alle Olimpiadi internazionali a Oslo.
    La Commissione esaminatrice preparerà una terna di tracce tra le quali verrà sorteggiato, alla presenza dei partecipanti, un solo tema da svolgere, sull’argomento generale .
    La durata della prova sarà di quattro ore.
    Agli studenti che risulteranno più meritevoli nella gara nazionale, sia del Canale A, sia del Canale B il consiglio Direttivo della Società Filosofica Italiana ha deliberato l’assegnazione di quattro premi: due di € 300,00 + diploma di merito per il primo classificato Canale A e primo classificato canale B; due di € 200,00 + diploma di merito per il secondo classificato canale A e secondo classificato Canale B.

    COMPETIZIONE INTERNAZIONALE : OSLO ( 16-20 maggio 2012)

    CRITERI DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA
    Nella produzione del saggio – secondo l’orientamento affermatosi nelle ultime edizioni – è bene curare la PROBLEMATIZZAZIONE e l’ARGOMENTAZIONE più che la descrizione delle idee nella mera dimensione storica. La ricostruzione storica, pertanto, ha solo funzione di cornice ai problemi trattati e alla loro discussione critica, ne costituisce, cioè, la CONTESTUALIZZAZIONE.

    CRITERI DI VALUTAZIONE
    Per la valutazione, le commissioni adotteranno i criteri indicati nel regolamento internazionale e sotto riportati:
    1. aderenza alla traccia,
    2. comprensione filosofica dell'argomento,
    3. validità argomentativa,
    4. coerenza e originalità.

  • "Marzabotto" -Spettacolo teatrale basato su testimonianze documentali e popolari (31 gennaio 2012)

    fanti-tedeschi-wehrmachtTesto di Carlo Lucarelli e Matteo Belli; diretto e interpretato da  Matteo Belli;  Musiche di Paolo Vivaldi.

    Prodotto dall'Associazione "Ca' Rossa- Centro Teatrale per l'oralità" di Bologna.

     

    Teatro S. Marco di Trento il 31 /01/12 per le classi quinte ed alcune classi quarte- ore 10,30 -12,15.

     Uno dei più terribili eccidi della 2^ guerra mondiale e dell'intero Novecento viene riletto alla luce del destino storico che l'evento ha subito dopo la fine del conflitto, in un iter giudiziario che pare abbia voluto "insabbiare" le indagini sulle responsabilità degli autori, nel rispetto di nuovi equilibri geopolitici che l'Europa andava maturando dalla "Ricostruzione" in poi.

    Nell'epoca in cui la Germania, riarmandosi, entrava a pieno titolo nello scenario dei Paesi della Nato nel 1955, alcune magistrature e governi europei ritennero "sconveniente" riaprire casi di assoluto imbarazzo internazionale che sono rimasti così sepolti negli archivi, alcuni dei quali trasformati, col passare del tempo, in veri e propri depositi dell'oblìo; e del resto, se la Germania avesse dovuto pagare i propri errori perchè non avrebbero dovuto farlo anche altri Paesi , come l'Italia che,  dalle campagne militari in Grecia , in Etiopia e in Montenegro, ad esempio, non era certo uscita senza macchie e conti da saldare?

    In un armadio, nascosto con le ante contro il muro, in fondo a un corridoio della Procura militare di Roma, è rimasto occultato, fino al 1994, il fascicolo numero 1937.  Seguendo le tracce di documenti e testimonianze personali, la narrazione procede nel racconto del massacro compiuto da più formazioni tedesche e orientali che, dal 29 settembre al 5 ottobre del 1944,  trucidarono nei dintorni di Marzabotto, settecentosettanta civili, ma prosegue anche in una storia di silenzi e omissioni processuali  che giunge sino ai giorni nostri e testimonia, ancora una volta, come il ruolo della memoria sia forse uno dei pochi strumenti che permette di dare  voce  a chi non l'ha e di trasmetterne il senso  del sacrificio alle nuove generazioni ed a quelle che verranno.

    Uno spettacolo che intende offrire una chiave d'interpretazione scenica mai dimentica del ruolo creativo di un Teatro di narrazione che non sia solo nozionistico, ma anche rivelatorio di significati inediti, scritti nella filigrana di quei codici della realtà che il linguaggio artistico può rendere meglio leggibili ai sensi dello spettatore.

  • La prova scritta di matematica agli esami di Stato di liceo scientifico: contenuti e valutazione

    La Direzione generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l'Autonomia Scolastica ha promosso il progetto "La prova scritta di matematica agli esami di Stato di liceo scientifico: contenuti e valutazioni", realizzato con la collaborazione del Liceo "I. Newton" di Chivasso (TO).

    Nell'ambito delle iniziative del progetto n. 130 docenti hanno risposto ad un questionario che ha generato i dati dell'indagine nazionale sulla prova scritta di matematica dei licei scientifici della sessione 2011 degli esami di Stato, riguardanti 3071 classi e 64957 candidati.

    I risultati della rilevazione – problemi e quesiti affrontati e svolti dagli studenti, i voti conseguiti, i pareri dei docenti sulle tracce (contenuti, formulazioni, notazioni), sugli strumenti di calcolo utilizzabili, sulla durata della prova e la sua articolazione, sulle modalità e i criteri adottati per la valutazione degli elaborati - sono consultabili su www.matmedia.it dove è anche disponibile il data-base completo dell'indagine realizzato con il contributo tecnico della Facoltà di Ingegneria della Seconda Università di Napoli.

    I risultati dell'indagine saranno oggetto di specifici incontri tra i docenti interessati organizzati su base territoriale dagli USR che hanno sostenuto l'iniziativa attraverso i loro referenti regionali.

    IL DIRETTORE GENERALE
    Carmela Palumbo

  • Materie d'esame

    PRIMA PROVA SCRITTA AFFIDATA AL COMMISSARIO ESTERNO:
    ITALIANO - CLASSE DI CONCORSO A051

    MATERIA OGGETTO DELLA II PROVA SCRITTA AFFIDATA AL COMMISSARIO INTERNO:
    MATEMATICA - CLASSE DI CONCORSO A049

    ALTRE MATERIE AFFIDATE AI COMMISSARI ESTERNI:
    INGLESE - CLASSE DI CONCORSO A346
    FILOSOFIA - CLASSE DI CONCORSO A037

  • Consegna Diplomi Esame di Stato 2011 --- 28 gennaio 2012

    diplomaSabato 28 gennaio alle ore 10.30 verranno consegnati i diplomi agli studenti
    che hanno sostenuto l'esame di Stato nel 2011.

    La cerimonia avrà luogo in Aula Polivalente.
    Si raccomanda di passare, entro e non oltre giovedì 26 gennaio, in
    segreteria didattica per consegnare la ricevuta del bollettino, reperibile presso
    gli uffici postali, del VERSAMENTO di 15,13 euro sul c.c.p. n° 1016 intestato a
    AGENZIA DELLE ENTRATE – CENTRO OPERATIVO DI PESCARA TASSE SCOLASTICHE
    (causale “tassa per diploma esame finale”).

    In caso contrario non sarà possibile ritirare il diploma.

  • Olimpiadi di Italiano - Scadenza 30 gennaio 2012

    Portrait de DanteIl Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca - Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l'Autonomia Scolastica -, in collaborazione con l'Università degli Studi di Torino, indice una competizione nazionale denominata Olimpiadi di italiano.

    Le Olimpiadi sono rivolte agli studenti delle seguenti classi di scuole statali e paritarie:

    ultimo biennio di scuola primaria;

    scuola secondaria di I grado;

    secondo biennio e ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado, compresi gli studenti del secondo biennio e dell'ultimo anno dei licei italiani all'estero. La partecipazione è individuale. Ogni istituzione scolastica può iscrivere fino a 10 studenti, per ogni indirizzo di studi, in base ad autonomi criteri di scelta che tengano comunque conto del merito.

    Scadenza 30 gennaio 2012

     Per modalità di partecipazione e svolgimento della gara leggere i seguenti allegati:

    Circolare

    Regolamento

  • Orario di Segreteria - Vacanze natalizie 2011-12

    SoleNebbiaSi comunica che dal 23 dicembre 2011 al 7 gennaio 2012 le segreterie sono aperte al pubblico dalle ore 8:30 alle ore 12:30 e sono chiuse nei giorni di sabato 24 e 31 dicembre.

    La Scuola è aperta fino alle ore 17:00.

     

    Bone Feste a tutti!

Galileo Galilei

... ma non si può intendere se prima non s'impara a intender la lingua, e conoscer i caratteri, ne' quali è scritto. ...

 

G.Galilei, il Saggiatore, cap. 6

Leopardi

A che tante facelle?
Che fa l’aria infinita e quel profondo

infinito seren? Che vuol dire questa

solitudine immensa? Ed io che sono?

  G. Leopardi, Canto notturno di un pastore errante dell’Asia, v. 86-89

uomo-dna

....da un così semplice inizio innumerevoli forme, bellissime e meravigliose, si sono evolute e continuano a evolversi.

Charles Darwin, "L'origine delle specie" 1859


Laus Veneris (In Praise of Venus) by Sir Edward Coley Burne-Jones

A thing of beauty is a joy forever


from "Endymion" by John Keats

campanella

Io nacqui a debellar tre mali estremi: tirannide, sofismi, ipocrisia.

da Delle radici de’ gran mali del mondo di Tommaso Campanella

Sei qui: Home